offerte prime day amazon

Dell, in arrivo una versione ultra-slim Adamo?

Dell, in arrivo una versione ultra-slim Adamo?

Di imminente presentazione una versione ultrasottile del portatile Adamo di Dell, stando ad alcune informazioni circolanti in rete

di pubblicata il , alle 16:55 nel canale Portatili
Dell
 

Dell

Stando a quanto riportato da PCLauches, Dell potrebbe proporre, a breve, una versione ultrasottile del proprio modello di punta, riconoscibile dal nome Adamo. Ricordiamo brevemente che questa linea di prodotto intende accontentare il pubblico più esigente, che potrà contare su hardware molto performante e chassis in alluminio ricavato dal pieno, oltre che su un design esclusivo che lo distingue nettamente dai prodotti del listino Dell.

La recente ondata di PC ultrasottili, con la spinta della nuova architettura Intel CULV, si sta concretizzando in prodotti in arrivo da ogni produttore di PC, impegnato a proporre notebook sempre più sottili e dall'autonomia molto più elevata, almeno nelle intenzioni.

Non sfugge alla regola Dell, che presenterà appunto un modello Adamo ultrasottile, di cui si conosce per ora solo lo spessore, solo 9,99 millimetri. Si tratta in ogni caso di una notizia importante, in quanto uno spessore del genere apre diverse ipotesi sulla tipologia di prodotto.

Più che un portatile infatti potrebbe trattarsi, perché no, di un tablet, fatto che giustificherebbe sia uno spessore così sottile (nel quale difficilmente si riuscirebbe ad immaginare un monitor ripiegato e relative cerniere), sia la volontà di precedere la concorrenza su una nicchia di mercato simile (qualcuno ha detto Apple?). L'immagine ufficiale, che riportiamo, non fa nulla per scoprire maggiormente le carte, ma confermerebbe in parte la natura tablet di questo misterioso Adamo ultraslim.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AnonimoVeneziano14 Settembre 2009, 17:04 #1
Immagino non costerà meno di 3000€ ...
Severnaya14 Settembre 2009, 17:05 #2
nuovo macbook air all'orizzonte per controbattere?

potevano mettere 10,00mm, 9,99 è una soglia psicologica

lo immagino quasi esente da periferiche...
fabri8514 Settembre 2009, 17:07 #3
costi eccessivi per quello che offrono...

persino L'apple con i suoi prodotti hardware oramai datati diventa conveniente rispetto a questi dell...

peccato veramente... ottimi portatili cmq...
demon7714 Settembre 2009, 17:10 #4
Ah, una versione super expensive di adamo?
int main ()14 Settembre 2009, 17:15 #5
adamo è davvero un bellissimo portatile(visto da mediaworld)
Lotharius14 Settembre 2009, 17:16 #6
Continuo a non capire la necessità di produrre notebook sempre più sottili... qualcuno se lo deve mettere nel taschino della camicia? Posso accettare un discorso del genere nell'ambito palmari/smartphone/multimedia player, ma se il notebook è spesso 1cm o 3cm non fa nessunissima differenza, tanto sempre in una valigetta dovrà andare.
Se la mettiamo su un discorso di portabilità, allora direi che i fattori determinanti sono la diagonale del display da cui deriva il form factor e, specialmente, l'uso di materiali più o meno all'avanguardia che riescano ad accomunare leggerezza e resistenza.
Computer del genere sono per coloro che, al momento dello sfoggio, vogliono sentire dagli altri "ohhhh, guarda quanto ce l'ha fino!" (che non è neanche una bella cosa tra l'altro.... :-D )
sesshoumaru14 Settembre 2009, 17:19 #7
" sia la volontà di precedere la concorrenza su una nicchia di mercato simile (qualcuno ha detto Apple?)"

Non concordo.

I tablet nel mondo pc non sono certo una novità, dell potrebbe anticipare apple solo se presentasse un tablet con una interfaccia e modalità d'uso innovative, e questa mi sembra una ipotesi remota.
SuperSandro14 Settembre 2009, 17:39 #8
Originariamente inviato da: Severnaya
lo immagino quasi esente da periferiche...

Sarà connesso sicuramente (ed esclusivamente) tramite bluetooth / WiFi.
WarDuck14 Settembre 2009, 17:46 #9
Originariamente inviato da: sesshoumaru
" sia la volontà di precedere la concorrenza su una nicchia di mercato simile (qualcuno ha detto Apple?)"

Non concordo.

I tablet nel mondo pc non sono certo una novità, dell potrebbe anticipare apple solo se presentasse un tablet con una interfaccia e modalità d'uso innovative, e questa mi sembra una ipotesi remota.


L'interfaccia sarà quella di Windows 7 presumibilmente, visto che ha quelle funzionalità integrate ed è abbastanza innovativa da poter competere con Apple...
AceGranger14 Settembre 2009, 17:52 #10
Originariamente inviato da: Lotharius
Continuo a non capire la necessità di produrre notebook sempre più sottili... qualcuno se lo deve mettere nel taschino della camicia? Posso accettare un discorso del genere nell'ambito palmari/smartphone/multimedia player, ma se il notebook è spesso 1cm o 3cm non fa nessunissima differenza, tanto sempre in una valigetta dovrà andare.
Se la mettiamo su un discorso di portabilità, allora direi che i fattori determinanti sono la diagonale del display da cui deriva il form factor e, specialmente, l'uso di materiali più o meno all'avanguardia che riescano ad accomunare leggerezza e resistenza.
Computer del genere sono per coloro che, al momento dello sfoggio, vogliono sentire dagli altri "ohhhh, guarda quanto ce l'ha fino!" (che non è neanche una bella cosa tra l'altro.... :-D )


non mi hai convinto

non vedo perchè dovrei portatmi dietro 1,5 Kg di portatile quando potrebbbe benissimo pesare 600 grammi, non vedo perchè dovrei portarmi dietro la valigetta quando potrei benissimo portarlo in una custodia a zip ( non so se avete capito cosa intendo, tipo quella dei tappetini steel); non vedo perchè uno non potrebbe comprare questo ultraportatile se semplicemente è quello che gli serve.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^