Dell: "alimentatori dei portatili a rischio"

Dell: alimentatori dei portatili a rischio

Alcuni modelli di alimentatori per notebook a rischio di surriscaldamento. Dell lancia l'allarme

di Marco Giuliani pubblicata il , alle 09:49 nel canale Portatili
Dell
 

Dell, colosso americano nella vendita di computer, ha lanciato l'allarme per alcuni modelli di alimentatori di computer portatili.

Gli alimentatori, venduti nel periodo compreso tra Settembre del 1998 e Febbraio del 2002, sono a rischio di surriscaldamento e potrebbero causare incendi o mettere a repentaglio l'incolumità dell'utente con il pericolo di scosse elettriche.

I modelli sospetti sono stati venduti con i seguenti modelli di notebook:

  • Latitude CP, CPi, CPiA, CPtC, CPiR, CPxH, CPtV, CS, CSx, CPxJ, CPtS, C500, C510, C540, C600, C610, C800, C805, C810, V700, C-Dock, C-Port
  • Inspiron 2500, 2600, 3700, 3800, 4000, 4100, 4150, 5000, 5000E, 7500, 7550, 8000, 8100, Advanced Port Replicator, Docking Station
  • Precision M40

Per il riconoscimento basta controllare la presenza delle scritte "DELL," "P/N 9364U", "P/N 7832D", o "P/N 4983D" nella parte posteriore dell'alimentatore.
Maggiori informazioni su come riconoscere i modelli sospetti a questo indirizzo.

Dell ha già fatto sapere che sostituirà gratuitamente gli alimentatori difettosi.

La società ha aperto un sito internet con tutte le informazioni sul problema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crisidelm11 Ottobre 2004, 10:02 #1
Dal 1998? 6 anni fa, e se ne sono accorti solo ora??
suppostino11 Ottobre 2004, 10:07 #2
Già, è quello che penso anchio, non sono un pò troppi 6 anni per accorgersene.

P.S. Felice (per il momento ) possessore di un Inspiron 8600.
trecca11 Ottobre 2004, 10:14 #3
pure io sono un soddisfatto possessore di un dell 8600c
e mi sono anche fatto dare l'ali più potente, quello da 90w (mi sembra)
cionci11 Ottobre 2004, 10:16 #4
Originariamente inviato da suppostino
Già, è quello che penso anchio, non sono un pò troppi 6 anni per accorgersene.

Magari sono stati costretti a questo passo dopo una causa...
ronthalas11 Ottobre 2004, 10:22 #5
probabilmente dopo una causa persa, o una comunicazione vincolante dagli enti di certificazione della sicurezza o di sicurezza degli utenti (quelli che da noi rognano con la 626)
Milosevik11 Ottobre 2004, 10:44 #6
Chissà quanti si sono fritti con questi portatili dal '98
Pot11 Ottobre 2004, 10:47 #7
ne ho appena ordinato uno per il portatile di mia madre..
alla fine scaldava veramente un casino
anghinus11 Ottobre 2004, 13:02 #8
lappaz11 Ottobre 2004, 14:06 #9
Anch'io felice possessore di un Inspiron 86...booooooooooooooommmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

P.S. Scherzavo... comunque incredibile il lasso di tempo dalla produzione all'avvertimento!!!! Mah....
Giatar11 Ottobre 2004, 15:15 #10

Siamo alle solite......

si friggevano e si friggono tutt'oggi considerando che i produttori continuano a fornire, per molti notebook, alimentatori che lavorano ai limiti della potenza erogabile e quindi perennemente sottosforzo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^