Dell abbandona i PDA? Forse

Dell abbandona i PDA? Forse

In rete si rincorrono alcuni rumors secondo cui Dell intende abbandonare il mercato dei PDA. Le motivazioni non sono note anche che lo scenario dei palmari è decisamente controverso.

di pubblicata il , alle 12:10 nel canale Portatili
Dell
 

Alcuni rumors presenti su vari siti in rete segnalano l'intenzione imminente di Dell nel voler abbandonare il mercato dei palmari. Anche l'attivissima comunity legata al brand Axim sembra impaurita e soprattutto non vede le ragioni di una scelta simile.

Va considerato che il mercato dei palmari è molto particolare: ogni anno si susseguono dati a volte contrastanti secondo cui le vendite aumentano, oppure il comparto è in recessione e una chiara idea della situazione è difficile agli stessi addetti ai lavori.

In alcuni casi ci sono utenti entusiasti della soluzione pda, altri vedono tale prodotto come un utile complemento per la navigazione satellitare, altri ancora credono che la vera svolta arriverà solo con una massiccia diffusione degli smartphnoe. Quelle appena enunciate sono punti di vista più o meno condivisibili e facilmente reperibili in qualsiasi forum di discussione.

Quel che è certo è che il palmare rivolto al segmento business è sempre più sostituito dallo smartphone; questo fenomeno non è probabilmente riconducibile ad una reale necesità, nè tantomeno gli utenti sfrutteranno tutte le possibilità offerte da uno strumento simile. Con ogni probabilità si sceglie lo smartphone perchè è una cosidetta soluzione "all-in-one" e l'utente non è costretto a tenersi in tasca palmare e telefono; a ciò si aggiunge la necessità di tenere aggiornati entrambi i dispositivi.

Nel segmento consumer è evidente la scelta di tutti i brand nell'orientarsi verso prodotti capaci di assolvere anche le funzioni di navigatore satellitare. Raccogliendo però le impressioni di parecchi utenti ci si accorge che questo utilizzo non è ottimale e viene generalmente preferito un navigatore satellitare indipendente.

I paragrafi precedenti cercano di descrivere lo scenario in cui potrebbe maturare la scelta di Dell, che per altro seguirebbe le scelte fatte da importanti nomi dell' IT. Bisogna riconoscere a Dell il merito di saper capire quali siano i veri business e quali soluzioni realmente soddisfino gli utenti. L'azienda, con il proprio sistema di vendita diretto, è stata fino ad oggi capace di ottimi risultati e generalmente le proprie scelta di marketing sono esatte.

Spesso al marchio americano viene assegnato il termine di "eterno inseguitore" per la propria lentezza nell'agredire il mercato con le nuove tecnologie. In un recente incontro con Dell abbiamo voluto approfondire questo argomento ricevendo una risposta spiazzante ma quantomai vera: "noi produciamo ciò che il cliente chiede; prima di introdurre una nuova tecnologia e nuovi prodotti vogliamo che sia il mercato a chiedercelo".

In questo delicato scenario sono da poco entrate le soluzioni UMPC, ancora acerbe e poco conosciute ma capaci di confondere ulteriormente le idee ad analisti e utenti finali. E' difficile prevedere le decisioni di Dell, ma è sicuro che tale scelta verrà presa in relazioni alle effettive richieste del mercato, evitando quindi di inseguire falsi "miti tecnologici".

Fonte: AximSite.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GammaRayBurst24 Aprile 2006, 13:25 #1
Bhè se Dell riuscisse a piazzare un UMPC a 400€, mi sembra però troppo poco, allora sì che potrebbe essere un settore che potrebbe attrarre diversi utenti.
Mi sembra logica ed inevitabile, dal mio punto di vista, la convergenza tra PDA e Smartphone.
Wonder24 Aprile 2006, 14:06 #2
UMPC +GPS + PHONE e faranno contenti tutti a 500 euro
JamalWallas24 Aprile 2006, 14:09 #3
Originariamente inviato da: Wonder
UMPC +GPS + PHONE e faranno contenti tutti a 500 euro


C'è ki ci ha già pensato, vedi motorola, hp... ecc... Dell ankora no...
Andala24 Aprile 2006, 14:34 #4
Dell offre il miglior servizio post vendita e spero vivamente che Dell continui a produrre una versione palmare con doppio slot, anche se priva di sezione GSM-UMTS. Per me meglio una versione priva di GSM.
Altrettanto spero che quelli di Dell non pensino che il futuro del palmare sia nell'Origami perchè quella tavola non riuscirò mai ad infilarla nella tasca del camice.
Wonder24 Aprile 2006, 16:36 #5
C'è ki ci ha già pensato, vedi motorola, hp... ecc... Dell ankora no...
Lo so...ma non azzeccano l'ultimo requisito prezzo < 500 euro
Cloud7625 Aprile 2006, 10:38 #6
Originariamente inviato da: Andala
Dell offre il miglior servizio post vendita ....


Non so come assistenza ma come supporto/aggiornamenti è pessima: io ho un X51V e la ROM update più recente disponibile è la A01, in lingua inglese gli aggiornamenti sono già arrivati alla A09 ma in italiano ovviamente neanche l'ombra... se smette pure di produrre i PDA allora addio pure alle speranze di avere uno straccio di aggiornamento.
Saluti.
JamalWallas25 Aprile 2006, 19:07 #7
Originariamente inviato da: Wonder
Lo so...ma non azzeccano l'ultimo requisito prezzo < 500 euro


L'A1000 ci sta in quella cifra, solo ke si appoggia a symbian purtroppo...
mjordan27 Aprile 2006, 12:18 #8
Che poi dire "smartphone" con i tempi di oggi è quasi un controsenso. Anche telefono non "smartphone" oggigiorno hanno caratteristiche del tutto equivalenti ad un telefono dotato di SO. I firmware dei "normali" telefoni oggi passano abbondantemente i 130MB di dati. In sostanza, hanno sistemi operativi veri e propri, anche se non vengono giudicati tali solo perchè non si chiamano Windows Mobile o Symbian. C'è la questione delle API, ok, ma sono sicuro che in un annetto o meno, il tutto sarà convergente... Aspetto con ansia le specifiche MIDP 3.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^