Da Sharp un modulo videocamera 3D per dispositivi mobile

Da Sharp un modulo videocamera 3D per dispositivi mobile

Sharp sviluppa un modulo videocamera capace di registrare immagini stereoscopiche. La produzione in volumi è prevista entro l'anno

di pubblicata il , alle 09:08 nel canale Portatili
Sharp
 

Sharp Corporation ha annunciato di aver condotto a termine lo sviluppo di un modulo videocamera 3D per dispositivi mobile, in grado di catturare video ad alta definzione 720p in 3D. Sharp avvierà le consegne dei sample nel mese di luglio, con la produzione in volumi prevista entro la fine dell'anno in corso. Sharp è la prima realtà a presentare un dispositivo di questo tipo.

Com'è ormai noto ai più attenti all'argomento, la realizzazione di immagini 3D stereoscopiche avviene mediante la cattura di due immagini distinte destinate all'occhio destro e all'occhio sinistro. Data la presenza di due obiettivi, la circuiteria di controllo richiede elementi aggiuntivi per le operazioni di processazione dell'immagine. Lo scopo primario seguito dagli sviluppatori è pertanto quello di progettare soluzioni compatte che riducano complessità, dimensioni e peso delle videocamere 3D.

Il modulo sviluppato da Sharp, per il quale non esistono purtoppo ulteriori dettagli, è provvisto di una serie di tecnologie dedicate alla processazione dell'immagine che consente di sincronizzare il timing delle immagini catturate dai due obiettivi, regolarne il colore e controllare il corretto posizionamento reciproco. A questo Sharp ha aggiunto una tecnica di assemblaggio ad alta densità, matruata in anni di esperienza nello sviluppo di moduli foto- e video- camera, che ha permesso di realizzare un dispositivo di forma molto compatta.

Il modulo sviluppato da Sharp potrà essere facilmente integrato in fotocamere digitali, telefoni cellulari e smartphone, permettendo di aprire un nuovo mercato di strumenti di comunicazione ed intrattenimento personale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8714 Maggio 2010, 09:19 #1
Interessante è interessante, ma da quello ke ho capito, questo modulo sarebbe aggiuntivo ad un modulo fotografico tradizionale... un sensore così piccolo in una fotocamera digitale proprio nn ce lo vedo...
Magari x i cell andrebbe anche bene, ma poi cm ti vedi la foto? occhialini sempre in tasca? e quanto verrebbero gli schermi x il 3d...
Mah, mi pare tutto un pò prematuro...
Forse la vera novità potrebbe essere integrarli nei notebook al posto delle webcam ke mettono ora, ke sn ridicole!
porcamucca14 Maggio 2010, 09:21 #2
Interessante, vorrei solo sapere un cosa: è normale che i due obiettivi siano cosi vicini? Non sarebbe meglio che avessero una distanza compatibile con quella reale che c'è in media fra gli occhi.

ot: quintultima riga errore: matruata invece di"maturata".
viper-the-best14 Maggio 2010, 09:25 #3
beh se guardi bene la distanza mi pare proporzionata rispetto a quella tra gli occhi..

in ogni caso anche a me sembra ci sia ultimamente una grossa forzatura nel voler introdurre a tutti i costi il 3D nel mercato
D.A.r.k.14 Maggio 2010, 09:27 #4
La tecnologia parte sempre da un livello prematuro, ben vengano gli esperimenti.
Andala14 Maggio 2010, 09:28 #5
Originariamente inviato da: fpg_87
Interessante è interessante, ma da quello ke ho capito, questo modulo sarebbe aggiuntivo ad un modulo fotografico tradizionale... un sensore così piccolo in una fotocamera digitale proprio nn ce lo vedo...
Magari x i cell andrebbe anche bene, ma poi cm ti vedi la foto? occhialini sempre in tasca? e quanto verrebbero gli schermi x il 3d...
Mah, mi pare tutto un pò prematuro...
Forse la vera novità potrebbe essere integrarli nei notebook al posto delle webcam ke mettono ora, ke sn ridicole!


Sharp ha sviluppato la tecnologia Parallax Barrier adottata sul nuovo Nintendo 3DS e fruibile senza occhiali 3D.
fpg_8714 Maggio 2010, 09:35 #6
Originariamente inviato da: Andala
Sharp ha sviluppato la tecnologia Parallax Barrier adottata sul nuovo Nintendo 3DS e fruibile senza occhiali 3D.


è vero... nn ci avevo pensato... sarebbe allora una soluzione interessante sui telefoni. Bisognerà vedere i consumi, la risoluzione, ed i costi allora...
Forse tra 1-2 anni quando la N. 3DS avrà venduto parecchio, ed i costi dei monitor saranno scesi, anche i telefonini monteranno questa tecnologia!!
II ARROWS14 Maggio 2010, 09:56 #7
Guarda che in Giappone ci sono già un po' di modelli di cellulari con schermo 3D autostereoscopico... la tecnologia funziona bene solo con schermi ristretti.

In ogni caso, puoi registrarli e poi guardateli a casa...
Slacky8514 Maggio 2010, 10:41 #8
tenendo conto che l'obbiettivo sarà all'incirca un 35mm e che la distanza tra i due a occhio sarà 3 cm si ottengono immagini 3D corrette per soggetti tra 1m e 1,5m
alquanto riduttivo direi......
mestesso14 Maggio 2010, 12:15 #9
Quando mai le tecnologie montate sui cellulari sono state meno di "riduttive"...
!fazz14 Maggio 2010, 12:17 #10
Originariamente inviato da: viper-the-best
beh se guardi bene la distanza mi pare proporzionata rispetto a quella tra gli occhi..

in ogni caso anche a me sembra ci sia ultimamente una grossa forzatura nel voler introdurre a tutti i costi il 3D nel mercato


*

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^