Da AMD una nuova piattaforma per Notebook al Computex

Da AMD una nuova piattaforma per Notebook al Computex

In occasione del prossimo Computex il noto produttore nord-americano presenterà, secondo alcune fonti, una nuova piattaforma mobile

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:07 nel canale Portatili
AMD
 

AMD, secondo quanto riportato dal giornale cinese Commercial Times, presenterà in occasione della prossima e imminente manifestazione informatica di Taipei, una nuova piattaforma mobile, nome in codice Tigris. La rinnovata piattaforma sarà composta da un processore Dual-core 45nm Caspian, chipset RS880M e GPU M9X a 55 o 40 nanometri.

Secondo la fonte potrebbero inoltre apparire i primi dettagli della nuova piattaforma notebook prevista non prima del 2010: in questo caso il processore potrebbe essere un quad-core nativo, nome in codice Champlain e un chipset SB8xxM in grado di supportare USB 3.0 e DDR3. La GPU sarà invece rinnovata in occasione della prossima generazione Manhattan.

La strategia che sembra formarsi per la società nord-americana è quindi quella che prevede una spinta delle piattaforma Yukon e Congo per i sistemi notebook al di sotto dei 13", mentre Tigris sarà destinata alle soluzioni di fascia un po' più alta, dai 14" in su. Dopo aver rinnovato la propria gamma prodotti per i segmenti desktop e grafici, AMD si sposta ora sulla fascia notebook, forse una delle più difficili da affrontare, in cui Intel, al momento, detta legge.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gigamez18 Maggio 2009, 09:34 #1
..penso sarebbe positivo per tutti avere piu' scelta (e competizione) nel settore notebook, ora dominato in maniera incontrastata da intel. Speriamo siano soluzioni all'altezza, altamente integrate e dal prezzo non eccessivo
Capozz18 Maggio 2009, 09:44 #2
Beh ora che hanno sgamato gli impicci fatti da intel magari possono investire di più nel settore notebook
Jackari18 Maggio 2009, 09:59 #3
speriamo che spinga verso il basso le precedenti soluzioni dual, così mi porto via un dualcore con buona integrata al prezzo del sempron.
ps. champlain
Marcus Scaurus18 Maggio 2009, 10:00 #4
Si, difficile da affrontarre sicuramene, ma con la piattaforma completa che si ritrova Amd sarebbe ora che spingesse decisamente di più dal lato notebook (IMHO). L'ha trascurato (al di la che visto come sono andate le cose dal 2002 al 2007 non avrebbe venduto) troppo ed è rimasta indietro...
jokerpunkz18 Maggio 2009, 10:44 #5
piu che altro con l'aquisizione di ATI potevano far delle soluzioni integrate a bassi consumi energetici ma da alte prestazioni globali (si ok, non schede video da gioco, ma sempre meglio dell'afferta intel)

la piattaforma Puma è stato un flop commerciale, ma credo che per Ati sia la strada giusta, invece che rincorrere Intel su strade che non puo battere..

dovrebbero fare un puma2
MadJackal18 Maggio 2009, 10:58 #6
Originariamente inviato da: jokerpunkz
piu che altro con l'aquisizione di ATI potevano far delle soluzioni integrate a bassi consumi energetici ma da alte prestazioni globali (si ok, non schede video da gioco, ma sempre meglio dell'afferta intel)

la piattaforma Puma è stato un flop commerciale, ma credo che per Ati sia la strada giusta, invece che rincorrere Intel su strade che non puo battere..

dovrebbero fare un puma2


Dovrebbero sfruttare meglio la storia della scheda video esterna... Quella era una vera innovazione, secondo me.
Jackari18 Maggio 2009, 11:04 #7
Originariamente inviato da: jokerpunkz
piu che altro con l'aquisizione di ATI potevano far delle soluzioni integrate a bassi consumi energetici ma da alte prestazioni globali (si ok, non schede video da gioco, ma sempre meglio dell'afferta intel)

la piattaforma Puma è stato un flop commerciale, ma credo che per Ati sia la strada giusta, invece che rincorrere Intel su strade che non puo battere..

dovrebbero fare un puma2


ma infatti le hanno fatto. le integrate ati sono più performanti di quelle intel e generalmente più equilibrate rispetto alle cpu. il problema è che si trovano poco in giro probabilmente perchè le prestazioni delle cpu - non all'altezza di quelle intel - ne hanno frenato la diffusione: gli oem probabilmente non ci hanno puntato molto. è un peccato perchè a mio parere un portatile con sempron è più competitivo di uno con il celeron (rispetto alla piattaforma complessiva). di x2 purtroppo se ne trovano proprio pochi e spesso il prezzo è più alto rispetto a prodotti similari intel.
il Biondo18 Maggio 2009, 11:50 #8
Io vi scrivo da un Turion X2 TL-52 montato su HP da 14,1", batteria 12 celle, durata media 6 ore e mezza... francamente basta comprarli i portatili AMD, come prestazioni siamo li con là a parità di frequenza, piuttosto c'è poca scelta, ma già adesso tutta questa inferiorità non la vedo, anzi come consumi e temperature il mio Turion mi sembra messo meglio dei vari Pentium Dual Core e Core 2 mobili di amci vari.
Jackari18 Maggio 2009, 11:59 #9
Originariamente inviato da: il Biondo
Io vi scrivo da un Turion X2 TL-52 montato su HP da 14,1", batteria 12 celle, durata media 6 ore e mezza... francamente basta comprarli i portatili AMD, come prestazioni siamo li con là a parità di frequenza, piuttosto c'è poca scelta, ma già adesso tutta questa inferiorità non la vedo, anzi come consumi e temperature il mio Turion mi sembra messo meglio dei vari Pentium Dual Core e Core 2 mobili di amci vari.


appena esce windows 7 io mi butterò, mi sa, su un neo che pare l'optimum nel rapporto prezzo/portabilità/prestazioni
ErminioF18 Maggio 2009, 12:24 #10
Il problema è trovarli...io presso le grandi catene non li ho mai visti, il mio amd puma l'ho preso online
Comunque era ora che amd rinnovasse un po' le soluzioni per notebook

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^