Cresce la penetrazione dei sistemi netbook

Cresce la penetrazione dei sistemi netbook

Nel primo trimestre 2009 i netbook arrivano al 20% sul totale dei sistemi genericamente portatili

di pubblicata il , alle 09:40 nel canale Portatili
 

DisplaySearch ha condotto un'indagine di mercato che ha messo in luce come le consegne di quasi sei milioni di sistemi netbook nel corso del primo trimestre 2009 abbiano innalzato il tasso di penetrazione di tali sistemi nel settore dei PC generalmente definiti portatili, arrivando quasi al 20%.

Acer ha saputo conquistare il primo posto nel settore de sistemi netbook, con una quota di mercato del 30,5% e con un volume di consegne doppie rispetto ad Asus, il concorrente ad essa più prossimo. HP domina, invece, nella categoria dei PC notebook, con uno share del 24,1% e con più di 7,3 milioni di sistemi consegnati.

Il più alto tasso di penetrazione per i sistemi netbook è stato registrato nel mercato EMEA e nell'America Latina, mentre il più basso è stato registrato in Cina, Giappone e Nord America. Circa il 45% di tutti i netbook consegnati nel primo trimestre sono confluiti nel mercato EMEA, meno del 26% in Nord America. Di contro il mercato EMEA costituisce il 38% del mercato notebook con il Nord America a meno del 30%.

DisplaySearch sottolinea come la maggior diffusione dei sistemi netbook nel mercato EMEA sia dovuto ai pacchetti promozionali proposti dai gestori di telefonia mobile europei. I gestori hanno infatto avviato la commercializzazione di tali pacchetti, che talvolta possono includere un netbook a titolo gratuito dietro la condizione di sottoscrivere un contratto dati della durata di almeno due anni, già all'inizio del 2008, mentre i gestori statunitensi hanno avviato questa politica commerciale solo alla fine dello stesso anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kibo8718 Maggio 2009, 10:16 #1
i sistemi netbook, soprattutto per il prezzo credo si stiano diffondendo molto
Slevin8618 Maggio 2009, 10:21 #2
si stanno diffondendo perchè da un lato ci sono utenti che li acquistano come sistemi d'appoggio.... dall'altro la buona maggioranza di utenti che crede e si illude che questi sistemi possano sostituire veri portatili da 500 euro
supersalam18 Maggio 2009, 10:44 #3
Ma si dice tasso di "penetrazione"?
giovonni18 Maggio 2009, 11:26 #4
Originariamente inviato da: supersalam
Ma si dice tasso di "penetrazione"?


no, si dice penetrazione del tasso
jdvd97618 Maggio 2009, 12:23 #5
@Slevin86
Se l´utenza ha bisogno solo di usare applicativi office, email ed internet, qualche giochino antiquato, un netbook é un ottimo prodotto..ed é piú portatile grazie al peso contenuto...
netcrusher18 Maggio 2009, 12:25 #6

titolo inquietante

Ragazzi a me il titolo di questo articolo mi ha inquietato non poco.....
michelemsn18 Maggio 2009, 12:48 #7
Originariamente inviato da: netcrusher
Ragazzi a me il titolo di questo articolo mi ha inquietato non poco.....


è vero
unocometanti18 Maggio 2009, 12:59 #8
A meno che non si necessiti di un pc piccolo, leggero e trasportabile per uso office/internet...
porcheria per stolti.
Cappej18 Maggio 2009, 13:07 #9
mmm... avranno preso ROCCO SIFFREDI come marketing manager!... lui di "patatina" ne capisce!
unocometanti18 Maggio 2009, 13:17 #10
Un netbook valido con tastiera ampia e monitor decente costa 300-400€, con 400€ ci si porta a casa un buon notebook dual core T3400 con 160GB hd/3GB ram , schermo da 15 che non fa diventare ciechi e masterizzatore.
Dov'è il vantaggio economico nel prendere un netbook non potendo prendere il notebook?
Meglio un notebook usato (poco ed in garanzia) a questo punto, se proprio mancano i 50€ di differenza!
Poi se c'è bisogno di una cosa ultralight il discorso cambia, ovviamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^