Converged Devices Vega, un tablet su base Nvidia Tegra

Converged Devices Vega, un tablet su base Nvidia Tegra

Interessante tablet, battezzato Vega, in arrivo da Converged Devices. Sotto la scocca una piattaforma Nvidia Tegra, in abbinamento a funzionalità multitouch e Android 2.0

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:45 nel canale Portatili
NVIDIAAndroidTegra
 

Tegra

Il successo dei netbook, oltre ad una serie di considerazioni che lasceremo a margine per non andare fuori tema, ha insegnato una cosa importante: è ancora possibile stravolgere il mercato tecnologico con apparecchi particolari, lontani dalle abitudini che contraddistinguono il normale scenario fino ad un determinato momento.

Una considerazione che sta stimolando non poco i dipartimenti di Ricerca e Sviluppo di numerose aziende, concentrate per capire il "what's next", ovvero cosa verrà dopo, riferendosi alle esigenze del pubblico. Pur con diverse eccezioni, a farla da padrone è il concetto di tablet, presente sul mercato da diversi anni ma che sta conoscendo una seconda giovinezza grazie all'avvento in massa delle funzionalità multi-touch e di piattaforme alternative ai tradizionali processori e chipset.

Tegra

Un prodotto che vedrà la luce nel corso del 2010 sarà il modello Vega, realizzato da Converged Devices intorno ad una piattaforma Tegra, SoC (System-On-Chip) di casa Nvidia. Il modello che verrà presentato sulle prime vanterà un pannello da 15,6 pollici, funzionalità multi-touch e una risoluzione di 1366x768 pixel, il tutto gestito da Android in versione 2.0.

Il peso dell'unità sarà di 1,3Kg, mentre la dotazione di memoria di sistema sarà di 512MB. Sul fronte dello storage verrà installato on-board un quantitativo di memoria NAND Flash da 512MB, espandibili attraverso lo slot microSD. Di serie verrà installato un accelerometro, una webcam da 1,3Mpixel, modulo 2G/3G, porte USB, connettività WiFi e Bluetooth 2.1.

A seguire sono attesi modelli con pannello da 7 e 11 pollici. I tre modelli verranno presumibilmente venduti attraverso il canale degli operatori telefonici in abbinamento a particolari piani tariffari, stando a quanto riportato da TCmagazine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw16 Novembre 2009, 15:47 #1
un po troppo pesante forse...
okorop16 Novembre 2009, 15:52 #2
utilità? penso nessuna......
supertigrotto16 Novembre 2009, 15:56 #3

utilità?

navigare e svolgere semplici compiti
dav1deser16 Novembre 2009, 15:59 #4
Ma perchè limitarsi alle microSD? Uno slot per SD, magari compatibile tramite qualche aggiornamento alle future SDXC no? E l'accelerometro su un coso del genere a che serve? Giochini stile iphone in formato gigante? Ormai gli accelerometri li mettono ovunque, devo andare a brevettare la mia idea di metterlo nell'asse del water così se esci dal bagno senza averla abbassata ti avverte con un qualche suono, farebbe la felicità delle donne con uomini smemorati...
Spellsword16 Novembre 2009, 16:01 #5
perfetto per punti-informazioni, negozi e per prendere gli appunti.. però credo sarà un pò caruccio per essere un quaderno.. hihi
okorop16 Novembre 2009, 16:09 #6
Originariamente inviato da: supertigrotto
navigare e svolgere semplici compiti


e serve la nvida tegra e sto trabiccolo da 1.4 kg? costerà uno sproposito, scaffale
demon7716 Novembre 2009, 16:35 #7
Sul prezzo non discuto, si vedrà!
Io personalmete lo trovo davvero bello come design e molto comodo per navigare in internet..
MacLinuxWinUser16 Novembre 2009, 16:39 #8
stanno anticipando il tablet apple ?
Il_Baffo16 Novembre 2009, 16:41 #9
praticamente l'hardware di uno smartphone in un case di un netbook
niktx16 Novembre 2009, 18:08 #10
un pelo più leggero nn guasterebbe, cm dimensioni un pannello da 13 pollici sarebbe l'ideale da portare in giro in valigia... passatelo sotto una pressa e ne riparliamo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^