Consegne notebook: secondo trimestre piatto

Consegne notebook: secondo trimestre piatto

I produttori taiwanesi di notebook registrano un secondo trimestre non esaltante, ma rimangono fiduciosi per il prossimo mese

di pubblicata il , alle 10:49 nel canale Portatili
 

I quattro principali produttori taiwanesi di notebook, ovvero Quanta Computer, Compal Electronics, Wistron e Inventec, hanno registrato consegne non particolarmente esaltanti rispetto ai risultati del primo trimestre. Le compagnie concordano comunque che le consegne si rafforzeranno nel corso del prossimo mese di luglio.

Il risultato migliore è quello di Compal, che ha registrato una crescita del 15% circa su base trimestrale, mentre Quanta ha assistito ad un incremento delle consegne nell'ordine del 5%-10%. In declino invece le consegne di Wistron e Inventec, che hanno registrato una flessione rispettivamente del 5%-10% e del 1%-5%.

Il risultato di Compal è stato possibile per via dell'evasione di una consistente partita di ordini da parte di Dell per notebook destinati al segmento business. Lo scorso anno Compal, in competizione con Quanta, è riuscita ad aggiudicarsi la maggior parte degli ordini di Dell.

I produttori sono quindi fiduciosi per i prossimi mesi, anche in vista delle riduzioni di prezzo per le piattaforme notebook dual core che stimoleranno la domanda e innescheranno i consueti meccanismi di cambio generazionale.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Laertes26 Maggio 2006, 11:21 #1
A proposito di portatili... a quando una bella rece del Macbook?
MasterGuru26 Maggio 2006, 11:50 #2
ma è ovvio questo dato piatto: con tutte le offerte confusionarie che propongono i venditori gli utonti ovviamente diventano più scaltri!

Basti pensare che l'asus propone i turion mt-32 al prezzo quasi simile del core duo t2300! questo si che è rubare!
MiKeLezZ26 Maggio 2006, 12:04 #3
Mi sembra un'ovvietà assurda: sono i mesi più stagnanti, oltretutto con Turion X2 e Merom alle porte la gente è più cauta.

Sarebbe come dire che a Natale si vende di più... -_-
gsorrentino26 Maggio 2006, 12:35 #4
Ovvio. Anche io devo cambiare il mio portatile che ormai ha quasi 5 anni.

Premettendo che mi serve per lavorare (e ci vado giù pesante, altro che word ed excel, ma vmware e ide di sviluppo), allora presi un modello di punta, ne esistevano solo 2 con caratteristiche identiche, uno IBM al prezzo modico di 4500 € + IVA e l'altro Toshiba a 2700 + IVA. Scelsi il Toshiba (anche se dopo appena 2 mesi, visto l'elevato numero di ordini ricevuti, la Toshiba lo migliorò mantenendo il prezzo ).

Adesso devo fare lo stesso ragionamento, e visto la spesa da sostenere e gli annunci a raffica stò attendendo il momento giusto (anche se sò già che dopo due mesi si ripeterà il caso precedente).
cacchione26 Maggio 2006, 13:08 #5
c'è anche da considerare che molti se proprio non hanno urgenza preferiscono aspettare vista. per quanto mi riguarda oltre che vista aspetto santa rosa. spero vivamente non ci siano ulteriori ritardi..
gsorrentino26 Maggio 2006, 13:17 #6
Originariamente inviato da: cacchione
c'è anche da considerare che molti se proprio non hanno urgenza preferiscono aspettare vista. per quanto mi riguarda oltre che vista aspetto santa rosa. spero vivamente non ci siano ulteriori ritardi..


Io lo prendo con XP. Aspetto almeno 5-6 mesi dopo l'uscita di Vista a pensare ad un aggiornamento. Non posso permettermi casini e tutti i miei clienti hanno XP/W2k. Sono appena riuscito ad eliminare tutti i Win98/Me.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^