In collaborazione con Chuwi

Chuwi CoreBook, il 2-in-1 ultraeconomico è un gran successo su Indiegogo

Chuwi CoreBook, il 2-in-1 ultraeconomico è un gran successo su Indiegogo

Il produttore cinese annuncia che la campagna di Indiegogo è già un successo e ha raggiunto il suo traguardo di 30 mila dollari con due mesi di anticipo rispetto al termine

di Redazione pubblicata il , alle 12:41 nel canale Portatili
 

L'ultima campagna Indiegogo di Chuwi, quella per il SurBook, era riuscita a ricevere investimenti per oltre 1 milione di dollari, e il produttore cinese ha deciso di tornare sul portale di crowdfunding su un nuovo progetto: Chuwi CoreBook. Si tratta di un computer portatile 2-in-1 più potente e di dimensioni importanti, che ha un aspetto simile ad un iPad Pro ma integra al suo interno un computer vero e proprio. Il tutto con specifiche, feature e - soprattutto - prezzi differenti.

Nel link trovate ulteriori informazioni su Chuwi CoreBook.

CoreBook adotta un processore Intel Core m3 con 2 core e 4 thread capaci di raggiungere una frequenza operativa massima di 2,60 GHz in modalità Turbo, e si rivolge principalmente a chi necessita di un computer capace di offrire la migliore produttività nel minor spazio possibile. Il processore viene coadiuvato da una GPU Intel HD Graphics 615, che supporta risoluzioni video di massimo 4K e può eseguire anche videogiochi non troppo onerosi sul piano computazionale.

Il comparto memorie è formato da 6 GB di RAM DDR3, che consente un buon livello di capacità in multitasking, mentre lo storage è affidato ad un chip eMMC 5.1 da 128 GB. Il tutto viene abbinato ad un display da 13,3" a risoluzione Full HD che dovrebbe offrire rispetto a SurBook un miglior rapporto di contasto insieme a colori più naturali e fedeli alle controparti reali. Il vetro che protegge il display ha angoli arrotondati come vediamo da tempo sugli smartphone top.

Questa caratteristica offre un aspetto più gradevole, ma anche un'ergonomia superiore che, grazie alle curvature, consente una presa più solida durante l'utilizzo. Sulla parte frontale non manca un sensore per il riconoscimento biometrico attraverso l'impronta digitale, che serve per lo sblocco del terminale. Il computer 2-in-1 implementa una porta USB Type-C reversibile con supporto per la ricarica, il trasferimento dei dati e l'interfaccia video per la connessione di proiettori o monitor.

La batteria interna è da 37 Wh e dovrebbe consentire, stando ai test condotti internamente, un'autonomia di 8 ore di utilizzo "normale" del dispositivo. Può essere caricata con l'adattatore fornito in dotazione da 12V e 3A (quindi 36 W), che la porta da 0 al 100% in circa 3 ore grazie alle tecnologie di carica rapida. Il modulo tablet può essere abbinato alla tastiera con cerniera che consente rotazioni fino a 165°, e c'è anche un pennino attivo con 1024 livelli di pressione.

Chuwi CoreBook viene fornito con Windows 10 Home preinstallato, e costa solamente 459 dollari per i primi acquirenti che desiderano investire su questa nuova soluzione, con uno sconto del 23%. Il kit completo, che prevede anche la tastiera e la penna, viene proposto a soli 499 dollari con uno sconto del 26%. Entrambe le soluzioni sono valide solamente per le prime 200 unità, e per chi volesse partecipare può accedere alla pagina ufficiale su Indiegogo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^