Centrino Pro, la prossima generazione di notebook secondo Intel

Centrino Pro, la prossima generazione di notebook secondo Intel

E' questo il nome che Intel utilizzerà per la prossima generazione di piattaforme notebook, attese al debutto con Windows Vista

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:49 nel canale Portatili
IntelWindowsMicrosoft
 

Centrino Pro dovrebbe essere il nome scelto da Intel per identificare sul mercato la propria prossima generazione di piattaforme per sistemi notebook, al momento attuale nota con il nome in codice di Santa Rosa.

Stando alle informazioni anticipate dal sito Digitimes a questo indirizzo, Intel promuoverà la nuova piattaforma in concomitanza con il lancio del sistema operativo Windows Vista. Parallelamente a quanto accaduto con le precedenti versioni della piattaforma Centrino, Intel effettuerà promozioni di questo nuovo brand con un investimento su scala mondiale prossimo a 300 milioni di dollari USA.

Alla base della piattaforma Santa Rosa troviamo la cpu Core 2 Duo Merom, recentemente presentata da Intel. L'implementazione per piattaforme Centrino Pro vedrà l'utilizzo della frequenza di bus Quad Pumped di 800 MHz, con modelli T7100, T7300, T7500 e T7700. Il primo integrerà cache L2 unificata in quantitativo di 2 Mbytes, mentre per le 3 restanti versioni la cache L2 sarà pari a 4 Mbytes.

Novità anche per quanto riguarda le piattaforme chipset: i modelli GM965 e PM965 supporteranno la tecnologia Intel Active Management Technology (AMT) oltre a quella VT per la virtualizzazione.

E' previsto che la disponibilità di piattaforme Santa Rosa porterà ad un aumento del numero di notebook di ridotte dimensioni disponibili in commercio. Sia Acer che HP, ad esempio, stanno prevedendo nella propria linea di soluzioni per piattaforme Centrino Pro modelli con display dalle diagonali di 10,4, 12,1 e 13,3 pollici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gianni187921 Ottobre 2006, 10:08 #1
Sono davvero Curioso di Vedere questi Merom all'opera sopratutto per quanto riguarda il lato consumi, sarebbe molto interessante un bel raffronto con la precedente piattaforma
ShinjiIkari21 Ottobre 2006, 10:53 #2
Ma li supporteranno sti benedetti 4GB di RAM?
Mighty8321 Ottobre 2006, 10:55 #3
Se Acer e HP si spostano verso dimensioni inferiori nei notebook si spera che Intel questa volta ha fatto un buon lavoro per quel che riguarda il calore sviluppato...

Stiamo a vedere che conbinano
Diablix21 Ottobre 2006, 11:01 #4
Centrino Pro [cut] al momento attuale nota con il nome in codice di Santa Rosa.


Per fortuna che il nome della piattaforma è decisamente migliore del nome in codice..
Santa Rosa.. ma come si fa
Pelino21 Ottobre 2006, 11:07 #5
Originariamente inviato da: Diablix
Per fortuna che il nome della piattaforma è decisamente migliore del nome in codice..
Santa Rosa.. ma come si fa


Se per qualche picosecondo riesci a strapparti via dagli occhi il provincialismo ti renderai conto che nel mondo il significato piu' "riconosciuto" di Santa Rosa non e' la marca di marmellata.
prova21 Ottobre 2006, 11:09 #6
Bè, francamente il nome Santa Rosa mi sembra molto meglio di Merom.

MErom, TUzingaro, EGLIalbanese, ecc
tarek21 Ottobre 2006, 11:15 #7
""Ma li supporteranno sti benedetti 4GB di RAM?""

guarda che li supportano già i 4 gb... se no non sarebbero 'vista ready'

vi chiedevo se sono ancora compatibili con il soket dei yonah e dove si potrebbero acquistare delle cpu x note..
Gerardo Emanuele Giorgio21 Ottobre 2006, 11:17 #8
ma che ci frega del mondo magari intel il prossimo anno ci da la piattaforma Zuegg o Cirio

a parte gli scherzi ma la scelta dei nomi per i prodotti sul mercato internazionale è una cosa seria... ci sono interi team pagati per dare i nomi. E questi team fanno appunto ricerche sui nomi perche non abbiano significati ridicoli nelle diverse lingue. Cosa che puntualmente succede e viene riportata nelle riviste specialistiche
Aslo21 Ottobre 2006, 11:28 #9
Originariamente inviato da: tarek
vi chiedevo se sono ancora compatibili con il soket dei yonah e dove si potrebbero acquistare delle cpu x note..

Si possono già acquistare dei Merom compatibili col socket dello yonah, quindi non su piattaforma Santa Rosa, che non esiste ancora. L'unica vera differenza (oltre al chipset) è la frequenza di bus a 667Mhz. Prova a guardare su ebay.
DevilsAdvocate21 Ottobre 2006, 11:29 #10
Ovviamente sara' una piattaforma TC-ready.

Chi ancora non ha ben chiaro cosa sia il Trusted Computing e perche' sia una
grossa fregatura per gli utenti puo' guardarsi:
http://www.youtube.com/v/K1H7omJW4TI

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^