Batterie sottili e trasparenti, una realtà

Batterie sottili e trasparenti, una realtà

Un gruppo di ricercatori giapponesi realizza una particolare batteria in una sottile pellicola flessibile e trasparente. La commercializzazione fra tre anni

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:29 nel canale Portatili
 

Un gruppo di ricercatori presso l'università Giapponese di Waseda ha sviluppato una nuova batteria ricaricabile basata su polimeri organici. La particolarità di questa nuova batteria sta nell'essere, di fatto, una sottilissima pellicola di 200 nanometri di spessore.

La particolare batteria, secondo quanto dichiarato dagli scienziati che hanno seguito il progetto, è caratterizzata da un'alta capacità di carica e scarica, che dovrebbe permetterle di sopportare più di 1000 cicli di carica/scarica completa.

Ancor più interessante, pare che la nuova batteria possa essere ricaricata in pochissimo tempo, anche se non ne viene precisata l'autonomia operativa. I ricercatori assicurano comunque la più completa assenza di problemi di "self-discharging", inconveniente che ha spesso caratterizzato batterie simili già sviluppate in passato.

Attualmente la batteria è ancora in fase di prototipo, anche se il gruppo di ricercatori è convinto che già nel giro di circa tre anni sarà possibile una realizzazione a fini commerciali della stessa. Una batteria di così ridotte dimensioni verrebbe incontro a numerosissimi problemi di integrazione, rappresentando una soluzione ideale per dispositvi portatili, cellulari e palmari.

Fonte: Science Daily

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dexther26 Marzo 2007, 16:32 #1
... come dire ? "il futuro è adesso"
ALIEN326 Marzo 2007, 16:36 #2
Ma così si riusciranno a fare pure muri invisibili che quando passi ti danno la scossa tipo nelle prigioni dei film fantascientifici


byezzzzzzzzzzzzz
BrightSoul26 Marzo 2007, 16:37 #3
bellissima e non è neanche inquinante
gomax26 Marzo 2007, 16:37 #4
Toh, un altro annuncio "sensaziunaleeeee" Naturalmente non viene fatto alcun cenno circa la capacità e un'approssimativa durata su un dispositivo mobile fatemi indovinare: 30 minuti in standby ?

Ciao
LCol8426 Marzo 2007, 16:38 #5
senza parole
toniz26 Marzo 2007, 16:40 #6
sai che storie??? poi invece di cambiare la batteria..."aspetta che cambio lo schermo"
perche' se poi fosse veramente capiente, potrebbero utilizzarla al posto dello schermo soprattutto nei cellulari e pda con schermi belli grossi...
+schermo +autonomia...
bisogna vedere pero' quanto e' resistente
toniz26 Marzo 2007, 16:42 #7
poi se davvero si potesse usare come copertura del dispaly dei cellulari...
magari poi telefonando ti becchi una scossa per cortocircuito con l'orecchio
bs8226 Marzo 2007, 16:47 #8
il bello di quella batteria, oltre all'essere trasparente, è che è possibile usarla a strati, sfruttare meglio gli spazi e integrarla anche nelle periferiche più piccole....

Mettiamo che quella pellicolina li sputi fuori anche solo un 20mAh...fatte a strati è molto facile ad arrivare a 3-4 Ah per una batteria delle dimensioni di quelle attuali....
toniz26 Marzo 2007, 16:53 #9
Non lo so
rivelo la mia totale incompetenza in materia.
Cmq a parte gli scherzi SE e' capiente e SE si carica velocemente e' un'ottima cosa...
se poi resiste ai graffi ed e' MOLTO trasparente (anche a strati)...
potrebbe essere veramente un vantaggio... prendendo "2 piccioni con una fava"

Sparisce la protezione dell'lcd (che per quanto poco pesa e occupa volume pure lei) e si mette questo prodotto che fa anche da batteria... liberando lo spazio posteriore che puo' essere utilizzato per altro (tipo lettore di impronte, che ne so, installazione altri circuiti con altre funzioni...)

ciao
Diablix26 Marzo 2007, 16:54 #10
Sembrerebbe straordinaria... unica domanda: quanto dura?^^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^