Asustek pianifica spin-off della divisione portatili

Asustek pianifica spin-off della divisione portatili

Il colosso taiwanese programma per il 2007 la cessione della sussidiaria che si occupa della realizzazione dei sistemi portatili

di pubblicata il , alle 16:48 nel canale Portatili
 

Secondo quanto riportato sul sito Digitimes, Asustek Computer ha in programma l'effettuazione dello spin-off della sussidiara Asusalpha Computer, che attualmente si occupa della realizzazione dei sistemi portatili. L'operazione, comunque, dovrebbe prendere il via nella prima metà del 2007.

Entro la data prevista per lo spin-off, Asusalpha dovrebbe aver già emesso la propria offerta pubblica presso Taiwan Stock Exchange. Tutti gli asset della sussidiaria, di proprietà di Asustek, sono stimati per un valore di più di 10 miliardi di dollari taiwanesi, ovvero circa 29 milioni di dollari statunitensi.

Già nello scorso mese di marzo il vicepresidente di Asustek dichiarò l'intenzione della compagnia di spostare tutti gli ordini per nbotebook OEM verso Asusalpha, con l'intenzione di posizionare la sussidiaria come concorrente degli altri principali produttori di notebook. Allora, comunque, la compagnia espresse chiaramente l'intenzione di voler mantenere Asusalpha come sussidiaria completamente di proprietà, i cui risultati sarebbero direttamente ricaduti su Asustek.

Analizzando i modelli di spin-off adottati da Asustek, è molto probabile che la compagnia si concentrerà sul settore della ricerca e sviluppo e sulla produzione di prova di pochi esemplari di sistemi. Tutta la produzione in volumi sarà interamente compito di Asusalpha, che diventerà a tutti gli effetti un semplice fornitore di Asustek.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davidon21 Novembre 2005, 17:06 #1
questa si che è una news alla portata di tutti
qualcuno potrebbe chiarirmi un po il concetto?
ciaobye

EDIT leggendo meglio il sottotitolo mi sono spiegato qualcosa...
prova21 Novembre 2005, 17:50 #2
Lo spin-off è l'esternalizzazione di una attività [non solo produttiva, ma anche e soprattutto "collaterale" come ricerca e sviluppo] prima effettuata internamente.

Gli asset sono le attività dell'azienda.

Il resto è italiano
xeal21 Novembre 2005, 19:25 #3
L'operazione dovrebbe avere a che fare (se non ricordo male) con dei vincoli contrattuali per forniture su commissione (forse per dell, o qualcun altro, non ricordo): se non sbaglio, qul particolare produttore richiede espressamente che i suoi fornitori non vendano prodotti a proprio marchio, ma solo prodotti su commissione da rimarchiare (come fanno Compax e Quanta). In questo modo, Asustek può vendere i portatili su commissione "marchiandoli" (ovvero, presentandosi nominalmente come) Asusalpha e continuare a vendere i propri prodotti, a marchio Asus (che per convenienza economica produrrà sempre attraverso la ditta Asusalpha, di sua proprietà ).
Thomos21 Novembre 2005, 20:35 #4
Sto per prender un portatile e pensavo a un asus.. ma mi posso ancora fidare? Sta cosa mi inquieta, anche perchè ok ke qlc altro produrà i portatili.. ma a livello di qualità che bisogna attendersi?
Feanortg21 Novembre 2005, 22:23 #5
Personalmente ho un portatile ASUS M6800NE e mi trovo divinamente. Mai avuto problemi. E la Ati 9700 rulleggia
IL PAPA22 Novembre 2005, 08:36 #6
MA chissà perchè lo fanno....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^