Asustek: per il 2009 notebook ultra-thin al 10% sul totale

Asustek: per il 2009 notebook ultra-thin al 10% sul totale

La proporzione di sistemi ultra-sottili sulle consegne complessive sarà del 10%, ma è attesa una crescita considerevole nel corso del 2010

di pubblicata il , alle 09:14 nel canale Portatili
 

Tony Chen, vicepresidente di Asustek Computer, ha espresso una previsione riguardante le vendite di sistemi notebook ed in particolare sull'ammontare delle vendite delle soluzioni ultra-thin sul totale dei sistemi commercializzati.

Secondo il vicepresidente di Asustek la proporzione di portatili ultra-thin andrà a costituire il 10% circa delle vendite complessive di notebook per la fine del 2009. In realtà tutti i produttori di sistemi notebook hanno tratteggiato previsioni dello stesso ordine di grandezza, per quanto riguarda le consegne del 2009, ritrattando (Asustek compresa) precedenti previsioni che volevano per l'anno in corso i portatili ultra-thin al 20%-30% sul totale.

Chen osserva tuttavia che Intel è prossima all'aggiornamento della piattaforma destinata alla realizzazione di soluzioni ultra-thin (tutta quella serie di soluzioni conosciute anche con la siglia CULV - Consumer Ultra Low Voltage) e che i consumatori stanno in genere acquistando una più concreta consapevolezza su questa particolare tipologia di prodotti. Per questo motivo Chen è convinto che nel corso del 2010 la proporzione si allargherà in maniera piuttosto segnificativa.

Previsioni per il 2010 improntate all'ottimismo, per quanto riguarda proprio i notebook ultra-thin, sono già state espresse dal colosso taiwanese qualche settimana fa, quando la compagnia ha stimato una proporzione del 20%-30% sulle consegne del prossimo anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^