Asustek, ottime prospettive per i portatili

Asustek, ottime prospettive per i portatili

Il colosso taiwanese prevede una crescita attorno all'80% per quanto riguarda le consegne di sistemi portatili a proprio marchio

di pubblicata il , alle 11:15 nel canale Portatili
 

Nel corso del 2007 Asustek Computer si troverà nella situazione di dover spingere le vendite dei sistemi portatili a proprio marchio, per poter continuare a sostenere la consistente crescita dei risultati provenienti dal comparto notebook, andando a bilanciare la perdita degli ordini OEM dei sistemi MacBook di Apple Computer

Per quanto riguarda l'anno in corso, Asustek prevede di consegnare un complessivo di tre milioni di notebook OEM, inclusi i due milioni di unità prodotti per Apple. Le consegne dei notebook a proprio marchio invece dovrebbero raggiungere i 2,8-3 milioni di unità circa, rappresentando nel qual caso il 75%-88% di crescita rispetto allo scorso anno.

Asus è riuscita ad assicurarsi ordini per la produzione di notebook Dell da 12,1 pollici, la cui consegna è prevista per il mese di Luglio 2007. Tuttavia la compagnia ritiene che le prime consegne in volumi di questi portatili non avranno sensibili ricadute sui risultati.

Le stime per il 2007 sono invece di consegnare più di cinque milioni di portatili, ammesso che la compagnia sia in grado di mantenere per il prossimo il tasso di crescita previsto per il 2006.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci27 Ottobre 2006, 11:26 #1
Per quello che so i portatili Asus sono molto buoni qualitativamente, oggi come oggi se dovessi acquistare un notebook il marchio Asus lo terrei in buona considerazione, visti anche i prezzi competitivi.
Tutto ciò detto da uno come me che non ama particolarmente le schede madri Asus invece......
Skogkatt27 Ottobre 2006, 11:28 #2
Ma il fatto che Apple abbia ritirato le proprie commesse ad Asus per la produzione dei Macbook è forse imputabile ai vari bug che hanno afflitto le prime serie dei MB? Questi erano prodotti solo da Asus o anche da altre aziende?
Kintaro7027 Ottobre 2006, 11:37 #3
Possiedo un A6T di cui sono molto soddisfatto, ho sentito alcune lamentele per la qualità del servizio assistenza dell'importatore italiano, ma la bontà del prodotto è IMHO fuori discussione.
NuT27 Ottobre 2006, 12:30 #4
L'assistenza ASUS in Italia è fatta da due centri: uno ha sede a Milano, l'altro nei pressi di Vicenza. Su quello milanese, ho sentito solo pareri molto soddisfacenti, l'altro vicentino, invece, è un vero caos, peggio dell'assistenza Acer.

Il centro a cui verrà spedito il notebook, è preselezionato in base al modello che si possiede e non al collocamento geografico del possessore (ergo, dove abita), quindi sapere a priori a quale centro verrà affidato in caso di manutenzione è praticamente impossibile.

Tornando alla qualità ASUS, anche io credo che sia discreta, ultimamente stanno facendo passi in avanti per quanto concerne la scelta dei componenti e in alcuni casi anche la qualità di assemblaggio. Esteticamente però non sono il massimo, l'unico che mi piaceva era l'M6Va.
guerret27 Ottobre 2006, 15:17 #5
Ne so qualcosa. Un mio parente voleva acquistare un portatile, e gli ho fatto prendere un ASUS perché offriva di gran lunga la miglior scelta qualitativa ad un prezzo molto concorrenziale.
Plax27 Ottobre 2006, 18:51 #6
Io probabilmente sarò tra quelli, perché il mio nuovo portatile se non sarà HP sarà Asus.

Sapete dirmi in che posizione è Asus nella classifica mondiale delle vendite? A me sebra che ne venda così tanti di notebook...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^