ASUS ROG Zephyrus S GX701: il primo con schermo da 300Hz

ASUS ROG Zephyrus S GX701: il primo con schermo da 300Hz

ASUS punta su uno schermo che stabilisce un nuovo record per i notebook in termini di frequenza di refresh verticale: ben 300 Hz, ferme restando le ben note caratteristiche della famiglia Zephyrus

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Portatili
ASUSROGIntelCoreNVIDIAGeForce
 

La ricerca di schermi caratterizzati da una frequenza di refresh verticale sempre più alta è una delle caratteristiche verso le quali si stanno rivolgendo i produttori di soluzioni destinate al pubblico dei videogiocatori. Dai tradizionali 60 Hz siamo passati, nel corso degli ultimi anni, a valori sempre più elevati sino a raggiungere i 240 Hz con le proposte di fascia più alta.

All'IFA di Berlino ASUS ha annunciato l'ultima evoluzione della propria famiglia di prodotti Zephyrus, soluzioni notebook destinate specificamente ai videogiocatori più appassionati. Con ROG Zephyrus S GX701 ASUS ha presentato un modello dotato di schermo da ben 300 Hz di frequenza di refresh, dotato di certificazione Pantone.

Le caratteristiche tecniche di questo notebook sono quelle classiche dei prodotti Zephyrus: GPU NVIDIA GeForce RTX 2080 e processore Intel Core i7 di nona generazione. Rimane invariato il design esterno, con tastiera posizionata a ridosso dell'utente lasciando spazio per i componenti fondamentali nel sistema tra tastiera e schermo. La parte inferiore del notebook si alza nel momento in cui lo schermo viene posizionato, così da assicurare una superiore capacità di aspirazione di aria fresca dall'esterno così che venga veicolata sui componenti interni.

Una frequenza di refresh dello schermo di 300 Hz permette di ridurre i fenomeni di artefatti legati alla visualizzazione, ma richiede anche di utilizzare una scheda video e impostazioni qualitative che siano tali da permettere di raggiungere un valore di frames al secondo che sia vicino alla massima frequenza di refresh. Da questo la scelta di ASUS di utilizzare un pannello con risoluzione Full HD, con il quale è possibile ottenere valori di fps molto alti abbinando le più recenti GPU NVIDIA GeForce RTX per sistemi notebook.

La disponibilità in commercio di questo notebook è prevista a partire dal mese di ottobre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paolodekki09 Settembre 2019, 15:02 #1
Praticamente prodotto esclusivo per i professionisti del gamer... io ancora gioco a 60 fps e sono contentissimo.
E apprezzo moltissimo anche i vecchi giochi bloccati a 30 sono una mummia, lo ammetto.
sslazio09 Settembre 2019, 16:46 #2
ho un gm501gs della Asus, un piccolo mostro di potenza che ha per altro ulteriormente potenziato con 32gb di ddr 2600 ed il secondo hd dedicato al solo gaming con un SSD.
Monta un 8750 ed una gtx 1070 full, con schermo a 144hz fullhd.
Gira tutto veramente molto bene, al pari di hw desktop senza cali di frame in quanto raffreddato in maniera impeccabile.
Dopo che giochi a 144hz, rigiocare allo stesso titolo a 60 o 30fps, è assolutamente impossibile, ti sembra di vedere una moviola.
Anche se non credo possa esserci molta differenza tra 144hz e 300hz francamente.
al13509 Settembre 2019, 17:59 #3
Originariamente inviato da: sslazio
ho un gm501gs della Asus, un piccolo mostro di potenza che ha per altro ulteriormente potenziato con 32gb di ddr 2600 ed il secondo hd dedicato al solo gaming con un SSD.
Monta un 8750 ed una gtx 1070 full, con schermo a 144hz fullhd.
Gira tutto veramente molto bene, al pari di hw desktop senza cali di frame in quanto raffreddato in maniera impeccabile.
Dopo che giochi a 144hz, rigiocare allo stesso titolo a 60 o 30fps, è assolutamente impossibile, ti sembra di vedere una moviola.
Anche se non credo possa esserci molta differenza tra 144hz e 300hz francamente.


esatto.
la differenza abissale c'è tra 30 e 60. poi cè una gran differenza tra 60 e 120.
una leggera differenza tangibile tra 120 -144/165.
ho provato a 240hz e la differenza con 165 è minima appena percettibile.
a 300 sara' la medesima cosa. poi dipende anche dal livello di riflesso che uno ha, quindi qualche valore cambia soggettivamente (i piu giovani sicuramente noteranno piu differenze). io a 38 anni sto cominciando a calare di riflessi quindi per giocare competitivo a volte devo tirare di coca.
kliffoth09 Settembre 2019, 21:53 #4
edit

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^