Asus: profitti in crescita da schede madri e notebook

Asus: profitti in crescita da schede madri e notebook

Lo sforzo per la commercializzazione dei prodotti cosiddetti "own-brand" riesce a far crescere leggermente i profitti di Asus. Già altre compagnie sono sulla medesima strada

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:16 nel canale Portatili
ASUS
 

Asustek Computer dovrebbe registrare per il secondo trimestre dell'anno un margine lordo uguale, o di poco superiore, al 17,1% registrato nel primo trimestre dell'anno, grazie all'impegno della compagnia nella produzione di schede madri e portatili.

Asus, così come altri produttori, stanno cercando di focalizzare i propri sforzi nella promozione di prodotti di proprio marchio, dal momento che l'ormai matura produzione di schede madri OEM non è in grado di fornire un potenziale adeguato per la crescita dei profitti.

Le schede madri e i notebook di proprio marchio costituiscono, rispettivamente, il 60% e il 50% della produzione di schede madri e di notebook, rispetto al 48% e al 35% rispettivo dell'ultimo trimestre dello scorso anno.

Su questa strada troviamo anche Gigabyte Technology e Micro-Star International (MSI), altri due produttori "first-tier", che stanno cercando di spingere la vendita di notebook, LCD TV e Mini PC a proprio marchio.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^