Asus in attesa dell'approvazione di Google per Android 4.0

Asus in attesa dell'approvazione di Google per Android 4.0

Asus sarebbe in attesa dell'approvazione da parte di Google per rilasciare l'aggiornamento ad Ice Cream Sandwich anche per il modello TF101, il primo Eee Pad Transformer

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:32 nel canale Portatili
ASUSAndroidGoogle
 

Asus ha confermato che la il primo modello di Eee Pad Transformer (TF101), riceverà presto l'aggiornamento per Android 4.0 (Ice cream sandwich). Il tablet, il primo prodotto dalla nota azienda taiwanese, si caratterizza per la presenza di una piattaforma NVIDIA Tegra 2 e ha fatto registrare interessanti volumi di vendita sul mercato.

L'azienda avrebbe così risposto alle richieste degli utenti finali che, a gran voce, chiedevano informazioni relative all'upgrade: al momento, infatti, il firmware sarebbe in attesa dell'approvazione da parte di Google.

Asus Eee Pad Transformer arrivò sul mercato nel mese di aprile dello scorso anno, e fu uno dei primi tablet a presentare il sistema operativo Android 3.0: il dispositivo impressionò sin dalla sua introduzione per la presenza di una tastiera aggiuntiva, in grado anche di integrare una seconda batteria. Asus continua così il supporto nei confronti delle proprie soluzioni tablet, al fine di mantenere le proposte Transformer quanto più possibili aggiornate: pensare di non supportare un prodotto lanciato sul mercato meno di un anno fa, infatti, sarebbe stato quantomeno assurdo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rokis17 Gennaio 2012, 09:43 #1
Beh oramai Android ci ha fatto (purtroppo) abituare alle assurdità sulle politiche di aggiornamento, vedi il Galaxy s abbandonato poco dopo un anno.
MikDic17 Gennaio 2012, 09:52 #2
Vero rokis, tutti a criticare Apple, pero' la politica chiusa di apple store riduce un po il proliferare di apple dannose, e la politica di aggiornamento premia anche i prodotti di qualche anno da. Ok ha meno prodotti ma è stata una sua scelta saggia (e redditizia, ma è un altro discorso...) !!!
Il mio S2 avrà un giorno un aggiornamento ad icecream, poi devo aspettarmi che entro l'anno sarà abbandonato ???? Apple ha un ritorno di client-satisfactrion e quindi fidelizzazione molto alto, cosi come lo aveva una volta la nokia. Google deve stare attenta a questo particolare !!!!
MitchBook17 Gennaio 2012, 10:41 #3
Speriamo esca presto una ROM leaked ufficiale. Google mi sa che è già impegnata coi casini di ICS 4.0.x sui vari Nexus, non vorrei l'approvazione di ICS per TF101 venga messa in cosa a tutto.
CYRANO17 Gennaio 2012, 10:42 #4
Brava asus, non vedo l'ora.
comunque gli aggiornamenti li decidono i produttori mica google...



C.òs.òsòs,lòss,lò
Pier de Notrix17 Gennaio 2012, 11:10 #5
Originariamente inviato da: MikDic
Vero rokis, tutti a criticare Apple, pero' ... la politica di aggiornamento premia anche i prodotti di qualche anno fa.


Concetto solo virtuale. Avevo un iPhone 3G:

1) gli aggiornamenti usciti con i modelli di dopo ti rallentano il cell in una maniera allucinante;

2) sono castratissimi, non integrano nessuna (o quasi) funzione che appare sui modelli più nuovi (fatto artificioso, perché se jeilbrekki escono tt le funzioni!);

3) Apple non ti permette di tornare alla versione precedente di iOS...

RISULTATO: ho dovuto vendere l'iPhone, perché con iOS 4 era inutilizzabile!

Android tutta la vita.
uncletoma17 Gennaio 2012, 11:19 #6
tutti a criticare Apple, pero' la politica chiusa di apple store riduce un po il proliferare di apple dannose

http://images.cheezburger.com/compl...ad262fae1c1.jpg
ncc200017 Gennaio 2012, 18:14 #7
...ma davvero....non è possibile che in ogni dove si debba parlare di apple...è incredibile...sul serio!!!
argent8817 Gennaio 2012, 22:24 #8
Dai dai dai che li dobbiam vendere!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^