Asus: i numeri di notebook e Eee PC aspettando 3G e Android

Asus: i numeri di notebook e Eee PC aspettando 3G e Android

Sei milioni di unità vendute entro il 2008 di cui 2,5 milioni di Eee PC. Ecco le previsioni di Asus riferite al mercato europeo

di pubblicata il , alle 10:32 nel canale Portatili
ASUSAndroid
 

Asus ha diffuso nelle scorse ore alcuni interessanti dati di mercato relativi alle proprie vendite di notebook in Europa. Eric Chen, General Manager of the European Sales and Marketing Group at Asustek, afferma che entro fine anno Asus prevede di superare i 6 milioni di unità vendute. Come riporta Digitimes.com, questo computo si riferisce alla somma dei notebook e dei netbook.

Questi numeri corrispondono per Asus a 5 miliardi di dollari di revenue annuali, con una crescita rispetto al 2007 pari al 30%. Ragionando in termini di unità, il numero di portatili venduto, quindi esclusi gli Eee PC, ha fatto segnare un incremento del 40%.

Eric Chen esplicita anche i numeri relativi all' Eee PC: entro fine anno Asus prevede di vendere 2,5 milioni di netbook a fronte di 3,5 milioni di portatili. Asustek al momento è composta da 600 dipendenti in Europa ma tale numero è destinato a crescere fino a 1000 entro la prima metà del prossimo anno.

Come mostrano i numeri il successo di Asus è particolarmente legato al segmento dei nettop: in tale ambito l' Eee PC è stato per mesi il precursore e, ovviamente, l'azienda taiwanese ne ha raccolto i frutti. Ora lo scenario di mercato si va completando con molti altri competitor in grado di proporre nel proprio canale distributivo soluzioni analoghe ad Eee PC.

Asus però rilancia la sfida potendo offrire un'ampia gamma di nettop, infatti, Eee PC è disponibile con display da 7, da 8.9 e da 10 pollici, dotato di hard disk o di SSD, con linux o in alternativa Microsoft Windows XP. Alle attuali soluzioni va poi aggiunti l'annuncio del nuovo Eee PC 901GO con modulo 3G integrato.

I nettop stanno divenendo interessanti anche per i gestori telefonici, infatti, attraverso questi nuovi dispositivi è più facile vendere e promuovere i servizi UMTS offrendo il netbook con un pagamento dilazionato nel tempo. Come ci hanno confermato alcuni addetti ai lavori, anche l'utente è più propenso alla sottoscrizione di un contratto comprensivo di traffico internet e di hardware, con modalità ormai ben note nel campo della telefonia mobile.

Digitimes.com ci offre anche uno sguardo al futuro raccogliendo una fugace affermazione di un portavoce Asus: nel 2009 anche Asus proporrà un proprio dispositivo basato su piattaforma Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth25 Settembre 2008, 10:53 #1
Credo che l'EEEPC 901Go sia quasi la versione definitiva del netbook (forse manca il bluetooth), almeno per come lo intendo io.

Dovrebbe solo avere un presso intorno ai 300€.



Lud von Pipper25 Settembre 2008, 11:03 #2
diciamo che con quello che fanno pagare una chiavetta UMTS USB è gia un miracolo che il costo del EeePC sia quello di adesso
calabar25 Settembre 2008, 11:49 #3
Dato che il 901 il bluetooth ce l'ha, immagino non manchi neanche nel 901go.

A mio parere comunque il "dispositivo definitivo" sarà quello con un chipset decente: in questi termini ci sono margini di miglioramento enormi, per cui i dispositivi odierni potrebbero risultare molto distanziati da quelli futuri, soprattutto in consumi e comparto grafico.

Io comunque aspetto una versione tablet... (arrivasse almeno il gigabyte...)
OldDog26 Settembre 2008, 10:55 #4
Le tariffe della connessione sono la chiave di volta: un dispositivo (quasi) sempre connesso e maneggevole, per alcuni è più utile di un notebook da 15".

Però si devono avere prezzi ragionevoli, altrimenti è game-over.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^