Asus Eee tablet, presto in commercio?

Asus Eee tablet, presto in commercio?

Emergono in rete nuovi rumors che indicano Asus come il primo produttore che arriverà sul mercato con una soluzione tablet

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 08:55 nel canale Portatili
ASUS
 

Mentre tutti gli occhi guardano ad Apple quando si parla di soluzioni Tablet, il solito e puntuale Digitimes riporta che Asus potrebbe arrivare prima di tutti con una propria proposta. La nota società taiwanese, infatti, potrebbe essere già pronta al lancio per la propria proposta tablet, battendo sul tempo tutti.

Secondo le scarse informazioni presenti al momento il dispositivo che, forse, prenderà il nome di Eee Pad, avrà un display con diagonale variabile tra i 4" e i 7". Ovviamente al centro delle funzionalità ci saranno quelle dedicate all'utilizzo in mobilità e per la connessione internet. I dettagli, purtroppo finiscono qua. Digitimes aggiunge solamente "Current details of the Eee Pad suggest the product has been inspired by the rumors of Apple's planned tablet device", una affermazione troppo vaga per poter trarre ogni tipo di conclusione.

Ogni altro aspetto può essere solo frutto di mere ipotesi: Asus già in passato, con la commercializzazione dei primi Eee, ha fatto da volano nel segmento Netbook, aprendo di fatto un nuovo mercato. Fino ad allora, la concezione di Netbook era stata portata avanti come un progetto umanitario, conosciuto come OLPC.

Nonostante non sia mai stato confermato in alcun modo, ne da parte di Apple e tantomeno da Asus, la possibilità di avere nuovi dispositivi tablet, è anche vero che questo argomento è oramai diventato un tormentone degli ultimi tempi: creare hype dietro a prodotti non può che far contenti i produttori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR12 Dicembre 2009, 09:12 #1
4" pollici mi sembrano un po' pochini per un Tablet, vediamo quando esce...
Yokoshima12 Dicembre 2009, 10:12 #2
Effettivamente 4" è un po' tanto piccino e poi non puoi mettere risoluzioni molto elevate a tali dimensioni.
Un 7" potrebbe essere già discreto, speriamo che non faccia la fine del crunchpad ... :/
lucusta12 Dicembre 2009, 11:54 #3
esistono 4.5" a 1024x600 e 5" a 1280x768, pero' la loro diffusione e' limitata a qualche netbook alto di gamma...ma comunque l'eta' mi sta' consigliando di usare diagonali sempre piu' grandi
int main ()12 Dicembre 2009, 12:42 #4
edit
polkaris12 Dicembre 2009, 12:48 #5
Il punto è il sistema operativo, il software e il modello di distribuzione dei contenuti...Apple con alle spalle l'esperienza iPod-iPhone dovrebbe essere già pronta con qualcosa di valido. Con cosa uscirebbe il tablet asus?
mikeb9012 Dicembre 2009, 13:54 #6
Il punto è il sistema operativo, il software e il modello di distribuzione dei contenuti...Apple con alle spalle l'esperienza iPod-iPhone dovrebbe essere già pronta con qualcosa di valido. Con cosa uscirebbe il tablet asus?



una distro linux andrebbe più che bene....
v1nline12 Dicembre 2009, 14:56 #7
uff perchè non 12"?
LUKE8812312 Dicembre 2009, 15:24 #8
ma stiamo scherzando??a parte che il pannello lo vorrei almeno multitouch, e non single;altrimenti mi prendo un htc che è uguale; comunque usare più di un dito alla volta su un pannello 7", è improponibile..devono essere almeno da 10"..hanno dei cristalli liquidi al posto del cervello°???°
afhaofhasofhaohfa12 Dicembre 2009, 16:11 #9
ance perchè per andare sui 4" è meglio uno smartphone
mika48012 Dicembre 2009, 16:47 #10

......

Il segmento dei netbook e' saturo...
Intel non ci butta piu' un dollaro...
All' Asus e' andata bene una volta....ma il treno oramai e' passato
Decisamente INUTILIA !!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^