Asus Eee PC con linux: stop alle vendite in Scandinavia

Asus Eee PC con linux: stop alle vendite in Scandinavia

I ridotti numeri di Eee PC venduti con Linux preinstallato hanno suggerito ad Asus di sospenderne la vendita: disponibili solo modelli dotati di Microsoft Windows XP

di pubblicata il , alle 16:44 nel canale Portatili
ASUSMicrosoftWindows
 

Asus blocca la commercializzazione di Eee PC con sistema operativo Linux nel nord Europa: alla base della drastica e impopolare decisione vi sarebbe la ridotta richiesta di tali soluzioni da parte del mercato. La notizia è stata diffusa da Anders Haby, responsabile delle vendite in Scandinavia, e - come era prevedibile - le critiche non sono mancate.

Di fronte ai numeri, però, Asus ha dovuto prendere questa sgradita decisione con la promessa di ritornare sui propri passi nel caso in cui il mercato richieda in futuro maggiori numeri. A farla da padrone sui netbook Asus in scandinavia sarà quindi Microsoft Windows XP, sistema operatio datato ma adatto a questo particolare tipo di piattaforme e, soprattutto, gradito dagli utenti.

Nel corso del prossimo anno è atteso Microsoft Windows 7 che, stando alle indiscrezioni diffuse dalla casa di Redmond, presenterà una struttura capace di adattarsi al meglio anche a piattaforme hardware dotate di ridotte prestazioni. La scelta, è bene precisarlo, riguarda la sola area geografica del nord Europa, una zona in cui la community Linux è molto diffusa e radicata; proprio quest'ultima rilevanza rende ancor più interessante la notizia.

In realtà i dati relativi alle vendite di soluzioni netbook con Linux e con Microsoft Windows XP costituiscono un argomento delicato, sul quale in varie occasioni abbiamo cercato riscontri tangibili e sui quali alcuni produttori hanno prontamente svincolato. Per quanto riguarda Asus in Italia, stando a cifre di qualche mese fa, gli Eee PC con Linux preinstallato costituiscono il 50% del totale e, almeno per il momento, non è previsto un cambiamento di rotta simile a quanto fatto in nord Europa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

223 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek18 Dicembre 2008, 16:49 #1
a un mio amico ho consigliato il modello con linux, dicendogli che avrebbe fatto tutto il necessario per un pc del genere. dopo 2 mesi e tornato per farmi mettere xp, non esistono certi visualizzatori 3d e non riusciva a impostare la visualizzazione da remoto del pc con windows...non c'è speranza.
dotlinux18 Dicembre 2008, 16:49 #2
Scontato
diabolik198118 Dicembre 2008, 16:53 #3
come se ce ne fosse bisogno di una notizia del genere. Basta farsi un giro nei centri commerciali e vedere come vanno le vendite dei netbook per capire che Linux in ambito desktop è un continuo fallimento. E la colpa è solo e soltanto sua e della sua filosofia.
blackshard18 Dicembre 2008, 16:53 #4
Originariamente inviato da: tarek
a un mio amico ho consigliato il modello con linux, dicendogli che avrebbe fatto tutto il necessario per un pc del genere. dopo 2 mesi e tornato per farmi mettere xp, non esistono certi visualizzatori 3d e non riusciva a impostare la visualizzazione da remoto del pc con windows...non c'è speranza.


Ci sono certi che manco ci provano. E comunque mettere una distro che non ha dietro l'appoggio di una vasta comunità è un suicidio.
Ah, è comunque non è detto che ne abbiano venduti pochi. Forse ne hanno venduti troppi e qualcuno ha chiesto un cambiamento di rotta... alla fine ad asus cosa interessa che venga venduto con linux o con windows?
Cappej18 Dicembre 2008, 16:56 #5
ad esempio ho scoperto che non tutte la chiavette HDSPA sono compatibili... nel senso che non esistono i driver... il che è veramente triste, visto che dipendono molto, a livello commerciale, l'uno dall'altro!
dadolino18 Dicembre 2008, 17:07 #6
Il problema di Linux è Linux stesso...Mi spiego...Perchè ci sono tutte queste distro?Non sarebbe meglio creare una specie di consorzio e fare fronte comune anche a livello marketing(che è una delle sue pecche principali)Se non si cambia tipo di politica e non si ragiona con la logica di una grande azienda è e rimarrà un ottimo S.O. per poche persone,ovviamente IMHO
SwatMaster18 Dicembre 2008, 17:08 #7
Bè, è ovvio che l'utente medio preferisca XP a Linux: è un SO così familiare e diffuso che ormai anche un protozoo saprebbe usare.
Detto questo, uno che vuole Linux può sempre disinstallarsi XP e mettersi la distro che più preferisce. Al massimo in dual boot.
demon7718 Dicembre 2008, 17:08 #8
Che piaccia o no per linux devi essere smanettone.. se sei un utente normale ti trovi presto in difficoltà..
goldorak18 Dicembre 2008, 17:16 #9
Originariamente inviato da: diabolik1981
come se ce ne fosse bisogno di una notizia del genere. Basta farsi un giro nei centri commerciali e vedere come vanno le vendite dei netbook per capire che Linux in ambito desktop è un continuo fallimento. E la colpa è solo e soltanto sua e della sua filosofia.


E una considerazione la tua troppo semplicistica. Certamente Linux ha una parte di colpa ma la grossa motivazione per cui la gente continua a preferire Windows (nelle sue varie versioni) in ambito netbook o piu' in generale si riduce a due motivi : i giochi (e vabbe' questa e' una ragione valida visto che la maggior parte dei vg si linux sono inesistenti) e i software. Sai quanti usano software pirata su windows ? La percentuale e' altissima, gente che dice io uso photoshop per ritoccare le mie foto amatoriali, io uso autodesk per fare la piantina della mia futura casa e cosi' via. Pensi che tutti questi abbiano le licenze originali ? La gente e' stata condizionata a piratare software e a considerare il software commerciale migliore di quello open source anche quando non e' cosi'. Ma il 98% di quelli che dicono che il software a pagamento e' migliore di quello open source usano versioni pirata.
Ce' una ipocrisia di fondo che e' allucinante. Sai quello che vorrei fosse possibile fare ? Un sondaggio in cui ognuno elenca i software che ha installati sul suo pc di casa. Senza dire ovviamente se e' originale o pirata. Cosi' per vedere quanti hanno installato la suite ultimate CS3/CS4 o Autodesk o Maya etc... Ci sarebbe da ridere amaramente.
rex30318 Dicembre 2008, 17:19 #10
Originariamente inviato da: demon77
Che piaccia o no per linux devi essere smanettone.. se sei un utente normale ti trovi presto in difficoltà..


inoltre non ci sono più nemmeno le mezze stagioni, anche se qua una volta era tutta campagna.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^