Asus d1, un desktop piccolo come un notebook

Asus d1, un desktop piccolo come un notebook

Asus presenta la serie D1, ideale per chi utilizza normalmente il PC alla scrivania, ma può avere talvolta la necessità di spostarlo. Prestazioni da desktop garantite

di pubblicata il , alle 16:10 nel canale Portatili
ASUS
 
Asus annuncia l'introduzione di un'innovativa categoria di prodotto presentando ASUS D1, un PC con le prestazioni ed il prezzo di un desktop, ma con le dimensioni e la comodità di un notebook (dimensioni: 330x280x48 mm e peso di 3,3 kg)

Nome immagine


Il nuovo ASUS D1 è stato concepito in particolare per chi ha bisogno di un computer da utilizzare prevalentemente in ufficio o a casa, ma avverte talvolta l'esigenza di poterlo muovere con facilità.

E' la soluzione ideale per le piccole e medie imprese che, con un investimento contenuto, possono equipaggiare i propri dipendenti con un PC performante ed affidabile, idoneo per il consueto utilizzo alla scrivania ma anche comodo da spostare in occasione di riunioni e dimostrazioni con i clienti; per i professionisti che di tanto in tanto necessitano di continuare un lavoro a casa; per studenti che con una spesa limitata possono dotarsi di un affidabile strumento di studio da poter portare anche all'università.

Inoltre ASUS D1 è particolarmente adatto per un utilizzo tra le pareti domestiche, in quanto offre la praticità di un desktop nell'utilizzo quotidiano e la comodità di un notebook negli spostamenti da una stanza all'altra in base alle esigenze dei componenti familiari.

Oltre ai vantaggi derivanti da dimensioni e peso contenuti, il nuovo nato di casa ASUS vanta prestazioni di buon livello e completezza nella dotazione, essendo equipaggiato con processori Intel Celeron e Pentium dell'ultima generazione, un ampio display TFT LCD da 14,1 o 15 pollici XGA pilotato da un sottosistema grafico AGP4X basato su chipset SISM650, memoria DDR fino a 512 MB, disco rigido con capacità fino a 40 GB e dispositivo ottico a scelta tra lettore CD, DVD e Combo (masterizzatore CD-Rom con lettore DVD).

ASUS D1 può essere utilizzato sia collegato alla presa di corrente sia con batteria esterna agli Ioni di Litio opzionale con la quale raggiunge un'autonomia d'utilizzo di circa 3 ore.

Buone sono le doti anche sul piano della connettività, in quanto dispone di 4 porte USB 2.0, che permettono di collegare il computer ad altissima velocità (fino a 480Mbps) a periferiche e memorie di massa dell'ultima generazione (scanner, stampanti, masterizzatori, lettori DVD-ROM ecc.), 1 porta VGA per l'utilizzo di monitor esterni, 1 porta SPDIF per il collegamento ai più recenti sistemi audio digitali e 2 porte IEEE 1394 (Firewire) per il collegamento a videocamere digitali e ad altri dispositivi dotati di questa interfaccia. Completano la ricca dotazione modem e LAN integrati, nonchè un Multi-Card Reader 4 in 1 per la lettura di Smart Media, MMC SD, Memory Stick e SD.

ASUS D1 sarà disponibile dal prossimo mese di Febbraio con prezzi al pubblico a partire da 999,00 Euro (IVA inclusa).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paolo7821 Gennaio 2003, 16:27 #1
Non Per essere polemico...ma quale sarebbe la diversità con gli altri notebook...non mi dite il prezzo!...cosa ha di performante che lo fà assomigliare ad un desktop???
Alcune volte mi sembra di capire che le grandi case non sanno pipù come far vendere i lori PC...allora sparano delle trovate davvero ridicole.
WhiteParty21 Gennaio 2003, 16:31 #2
Paolo, hai perfettamente ragione. Poi bisogna vedere cosa compri a 999,00 euro iva inculusa. Sarà sicuramente un Lenteron con accessori standard....
krokus21 Gennaio 2003, 16:34 #3
La differenza è che la batteria è esterna....il prezzo? A 999$ immagino che ti rifilino un Celeron 1,7 GHz che fa fatica a stare dietro a un Duron. Balle: esistono davvero desktop compatti (senza monitor) che costano poco, quelli che montano schede in formato mini-ITX
WhiteParty21 Gennaio 2003, 16:50 #4

Cmq è lecito dire che....

Asus avrà svolto le sue indagini di mercato per mettersi a produrre una macchina del genere. Non credo proprio che si siano svegliati una mattina e abbiano detto "costruiamo un nuovo notebook .....". E se l'hanno fatto ci sarà sicuramente chi lo compra !
salaramanna21 Gennaio 2003, 16:55 #5
La ECS con lo stesso tipo di soluzione (chiamata Desknote) ha venduto 500.000 pezzi dall'inizio dell'anno 2002 .... un bel mercato

.... comunque speravo di più soprattutto sulla scheda video e sulla quantità di ram, ora è da vedere le specifiche e l'eventuale possibilità di upgradarlo da soli comprando i pezzi da desktop
ronthalas21 Gennaio 2003, 16:58 #6
x me la batteria esterna è un po' una "palla al piede"... mi porto dietro un UPS è quasi uguale :P
zillo7721 Gennaio 2003, 17:09 #7
Il prodotto non e' certo innovativo, questa categoria esiste gia' da meta' dell'anno scorso; forse e' una novita' per Asus.
A differenza dei notebook standard, questi non adottano la batteria perche' in genere sono usati su postazioni fisse con presa di corrente, ma hanno la possibilita' di essere trasportabili come un notebook e diversamente da un pc fisso.
Inoltre, non avendo il chiodo fisso del consumo di energia, possono utilizzare processori desktop e non mobile (ma ben raffreddati), che costano molto meno.
Inoltre possono adottare dischi fissi a regimi piu' sostenuti degli attuali dischi per portatili. Si puo' poi evitare di tenere i chip video undercloccati come succede in molti portatili per ridurre calore e consumo.
Infine siccome non si devono usare viaggando, ma appoggiati a una scrivania o altro, possono essere leggermente piu' pesanti e spessi, riducendo il costo e permettendo di smaltire meglio il calore.
Almeno queste erano le caratteristiche generali di questa categoria, poi nello specifico modello di Asus non so fino a che punto sia effettivamente diverso dai portatili normali.
Fabio Boneschi21 Gennaio 2003, 17:40 #8
"Il prodotto non e' certo innovativo, questa categoria esiste gia' da meta' dell'anno scorso; forse e' una novita' per Asus. "
hai ragione, innovativo per Asus. ecs già da qualche mese si è "impadronita" di questo mercato...

è una tipologia di prodotti un pò particolare, ma a mio avviso di sicuro interesse, ad esempio upgrade con cpu desktop e ddr non sodimm.

nel corso delle nostre recensioni di notebook con p4 desktop ci scontriamo molto spesso con prodotti che in ambito mobile (alimentati a batteria) offrono autonomia molto ridotta (con batterie nuove) e di fatto si trasformano in una configurazione simile a quella del d1 asus
Max221 Gennaio 2003, 20:54 #9
Originally posted by "krokus"

La differenza è che la batteria è esterna....il prezzo? A 999$ immagino che ti rifilino un Celeron 1,7 GHz che fa fatica a stare dietro a un Duron. Balle: esistono davvero desktop compatti (senza monitor) che costano poco, quelli che montano schede in formato mini-ITX


[color=blue]ad esempio?[/color]
krokus21 Gennaio 2003, 22:34 #10
Dunque, un mio amico ne ha due in ditta, sono tedeschi credo (non mi ricordo la marca, ma è sconosciuta). montano un P4 2,4 GHz, usb, FireWire, cdrom, DVI & TVOut, due slot pci liberi su scheda riser orizzontale. le dimensioni sono quelle di un portatile, tranne lo spessore che è circa come un cdrom + floppy sovrapposti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^