ASmobile, nuovo marchio di Asustek per mercato notebook clone

ASmobile, nuovo marchio di Asustek per mercato notebook clone

Il colosso taiwanese ha annunciato l'introduzione di un nuovo marchio per la commercializzazione dei sistemi portatili

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:21 nel canale Portatili
 

Asustek Computer è prossima all'introduzione del nuovo marchio ASmobile per il cosiddetto "clone market" dei sistemi portatili. I primi prodotti che verranno messi in vendita sotto l'egida del nuovo marchio saranno disponibili nel corso del quarto trimestre dell'anno in corso, per un totale di 100-200 mila unità entro la fine dell'anno.

Il colosso taiwanese tenta così di bissare il successo ottenuto dall'altra sussidiaria ASRock, che si occupa della commercializzazione di schede madri a basso costo. Ma proprio in questo aspetto sta la differenza con ASmobile: quest'ultima, come precisato da Asustek stessa e riportato da Digitimes, non si preoccuperà di proporre prodotti economici da utilizzare per le "price wars" con altri produttori, ma porterà sul mercato soluzioni che spaziano dal segmento light&slim, al segmento desktop-replacement per passare addirittura a soluzioni "DIY", ovvero "do it yourself".

Il gruppo di ASmobile, recentemente costituito, include una divisione R&D (ricerca e sviluppo), una di produzione e una di marketing. Con la creazione di ASmobile, Asustek tenta di esortare altri produttori a fare il proprio ingresso nel mercato clone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
M@n21 Agosto 2006, 09:29 #1
cos'e' il "clone market"?
Cappej21 Agosto 2006, 09:47 #2
... allora veramente ASrock è una branca di ASUS... e ora ASmobile... io dico che faranno il botto anche con questi...
speriamo costino "davvero" poco...
ciao
Rubberick21 Agosto 2006, 09:50 #3
Ma quindi ASRock nella realta' dei fatti dipende da asus?
blackshard21 Agosto 2006, 10:13 #4
Beh, ASRock è asus, lo si è sempre saputo e non è un mistero.

Se non ricordo male anche Gigabyte e MSI hanno le loro marche "low cost", ma non ricordo proprio come si chiamino...
R0b121 Agosto 2006, 10:14 #5
Certamente, tutti i produttori ormai hanno i cosiddetti second brand (pure gigabyte ne ha uno, non ricordo però il nome).
Se uscissero con un 12" o 13" economico secondo me farebbero veramente il grande botto. Ricordo che Asus è produttore pure per Apple, quindi potrebbe saltar fuori con una soluzione simil-Macbook.
OmbraShadow21 Agosto 2006, 11:53 #6
Se davvero sono prodotti che puntano sul prezzo, dovrebbero essere alternativi anche sull'OS...dubito che vogliano pagare 100 e passa euro di licenza a M$ per ogni portatile.
Magari è la volta buona che un'azienda hardware punta su Linux
Max221 Agosto 2006, 12:09 #7
Originariamente inviato da: M@n
cos'e' il "clone market"?


[COLOR=Blue]si, cos'è? [/COLOR]
ranocchioxx21 Agosto 2006, 12:25 #8
ragazzi cmq c'è proprio scritto nell'articolo che non saranno a basso prezzo!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^