Archos Child Pad 7″, tablet PC anche per bambini

Archos Child Pad 7″, tablet PC anche per bambini

Il fenomeno tablet PC inizia ad allargare i propri orizzonti, andando ad abbracciare anche prodotti per bambini. Un esempio viene da Archos con il proprio Child Pad 7"

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:39 nel canale Portatili
Archos
 

Quando si parla di tablet PC la mente va sicuramente a iPad o apparecchi simili, in quanto fenomeni di grande successo entrati nella quotidianità degli appassionati. In realtà i tablet PC sono solo una delle tante tipologie di apparecchi che fanno dell'interfaccia touch la propria caratteristica principale, divenute di successo nel corso degli ultimi anni.

Non stupisce quindi che, all'interno del panorama tablet PC, sia in corso una differenziazione di prodotto, come sempre accade quando una determinata tipologia di apparecchio incontra il successo del pubblico. In questi giorni assistiamo alla presentazione, da parte di Archos, di un prodotto molto particolare, destinato in modo specifico ai bambini.

Archos

Archos Child Pad 7", questo il nome ufficiale, è un tablet con processore da1GHz e sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich, ovviamente personalizzato per il target di utilizzo, come riportato da PClaunches.

La costruzione è ovviamente molto robusta, mentre da segnalare  è l'accesso diretto a Kids App Store, con 14 categorie e 10.000 applicazioni che comprendono giochi, intrattenimento in genere, istruzione, libri, fumetti e tutto ciç che può essere consultato dai bambini. A livello massimo, ovviamente, sono state implementati i sistemi di Parental Control,  come lecito attendersi da un prodotto di questo tipo. Il prezzo finale è tutto sommato contenuto, ovvero 129,00 Dollari in valuta USA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
latilou8505 Marzo 2012, 11:53 #1

mah....

ma ai bambini, una bella bicicletta e giocare a nascondino no???? gia odio i bambini col cellulare, figuriamoci con uno di sti cosi, e solo la solita americanata.
FA.Picard05 Marzo 2012, 12:09 #2
Idea interessante, a mio figlio piacerebbe

Già a 10 mesi mi sbloccava l'iphone, ora a 2 anni e mezzo si carica il suo giochino preferito
Aenil05 Marzo 2012, 12:55 #4
qui da me non ci credevo ma vedo bambini di 10 anni con l'ipad che lo usano per giocare ma anche per fare i compiti con l'amico con facetime, leggere, ecc..
devil_mcry05 Marzo 2012, 12:59 #5
e il salto generazionale, io ho 25 anni e ho iniziato ad usare il pc da bambino, ora mi pare sia normale

di per se non sono diseducativi, basta solo controllarli direi
Aenil05 Marzo 2012, 13:01 #6
Originariamente inviato da: devil_mcry
e il salto generazionale, io ho 25 anni e ho iniziato ad usare il pc da bambino, ora mi pare sia normale

di per se non sono diseducativi, basta solo controllarli direi


ovvio, appena mio cuginetto con l'ipad ha provato a chiedermi come associare una carta di credito gli ho fatto una bella ramanzina in generale comunque non sono contrario, basta educarli bene.
StyleB05 Marzo 2012, 13:12 #7
certo.. e poi a 15/20anni diventano dei sociopatici fisici (perchè magari si smazzano qualcuno su skype)
anch'io sono partito da bimbo con i primi sistemi informatici casalinghi (quando avevo 3 anni mi han regalato il primo) ma era ovviamente una cosa ristretta alla casa che quindi intaccava solo ed esclusivamente il tempo "at home", un altro conto sono le console portatili che possono giocare e stop e di conseguenza costringono il pupo a smettere dopo un po.
ma con la media incasinata di internet ora, un filtro per quanto potente fa acqua da ogni poro e di conseguenza i rischi che il bimbo vada a cacciarsi in un forum, sito, altro inadatti sono alte, soprattutto considerando che basta cliccare "si" e quindi il controllo è inesistente... basta guardare i social network, età minima "16anni" (o 14 non ricordo) e son stracolmi di bambini ben al di sotto di quell'età.
jagemal05 Marzo 2012, 13:13 #8
Originariamente inviato da: Aenil
ovvio, appena mio cuginetto con l'ipad ha provato a chiedermi come associare una carta di credito gli ho fatto una bella ramanzina in generale comunque non sono contrario, basta educarli bene.


farà strada, te lo dico io ...
piererentolo05 Marzo 2012, 13:57 #9
Rileggendo questo articolo mi è venuto in mente il mio primo "computer"

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Che paura che avevo quando mi sgridava dicendo: Non ho ricevuto, avevo detto A-C-A-C-I-A ora scrivi e controlla ACACIA
jagemal05 Marzo 2012, 14:13 #10
Originariamente inviato da: piererentolo
Rileggendo questo articolo mi è venuto in mente il mio primo "computer"

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Che paura che avevo quando mi sgridava dicendo: Non ho ricevuto, avevo detto A-C-A-C-I-A ora scrivi e controlla ACACIA


uddio è vero .. io ho in flash la versione del prototipo oroginale, quella che bestemmia come un veneto incavolato

ora .. scrivi e controlla .. por ..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^