Anticipazioni sulla nuova gamma di GPS LG

Anticipazioni sulla nuova gamma di GPS LG

Un attacco a tre punte è quello che vuole mostrare LG nelle prossime settimane sui mercati internazionali. Tre modelli per una nuova serie di GPS portatili.

di Nicola Lozito pubblicata il , alle 08:11 nel canale Portatili
LG
 

Sono addirittura tre i modelli attesi da LG per costituire la neonata gamma di navigatori portatili denominata LN. I primi due, già in parte noti, sono distinti dal codice 845 e 855, adesso è la volta del modello 840. A differenza dei due modelli già in parte anticipati, il modello 840 dovrebbe costituire il prodotto di accesso alla gamma media.

Approvato recentemente dall'FCC (da cui viene la foto ritratta sotto), il nuovo LN840 continua a mascherare buona parte dei suoi dati tecnici, sebbene si parli di un immancabile schermo da 4.3 pollici, di un classico slot SD (ancora imbattibile per rapporto diffusione/capacità/prezzo) e di un ovvio connettore miniUBS per la carica e la sincronizzazione eventuale al PC. Un po' poco, certo, ma per fortuna sono note anche le differenze fondamentali tra i modelli della gamma LN.

GPS LG LN840

Il top della gamma LN, il modello LN855, avrà sia il ricevitore TMC che quello Bluetooth, il modello intermedia LN845 avrà solo il ricevitore Bluetooth, il modello "base" LN840 non integrerà nessuno dei due. Il design non dovrebbe differenziarsi tra un modello e l'altro e a giudicare dalla prima immagine non si è voluto rischiare con linee azzardate: di certo, a fronte di una linea classica, si punterà molto sullo spessore, ormai divenuto metro di giudizio per questi dispositivi.

Rimangono da definire sia le disponibilità paese per paese che i pacchetti di vendita, con i relativi prezzi, tuttavia non dovrebbero mancare molte settimane all'ufficializzazione dei nuovi GPS portatili LG.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
presix23 Febbraio 2008, 10:57 #1
sembra un posacenere... o è l'effetto luce? ;-P
DKDIB23 Febbraio 2008, 12:22 #2
[color=red]Nicola Lozito wrote:[/color]
> [...] un classico slot SD (ancora imbattibile per rapporto diffusione/capacità/
> prezzo) [...]


Cos'altro potrebbe usare un GPS stand-alone?

Quelli integrati nelle auto usano i DVD (semplicemente orribili... accettano solo DVD-ROM privi del minimo graffio: dopo 1 anno sei obbligato a comprare l'aggiornamento delle mappe, fra l'altro piu' costoso che non negli altri GPS), ma altrimenti non ho mai visto nessun'altro supporto se non le SD.

Al massimo puo' esserci stato qualche GPS Sony con i Memory Stick Duo (formato in fase di abbandono da parte della stessa Sony) o qualche dispositivo che usa esclusivamente la memoria interna.
Si tratta comunque di casi sporadici mai piu' replicati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^