Anche Dell nel mercato dei portatili a basso costo

Anche Dell nel mercato dei portatili a basso costo

Michael Dell conferma l'interesse della propria società nei confronti di questo nuovo mercato. Compal pare essere il produttore scelto dall'azienda americana

di pubblicata il , alle 16:42 nel canale Portatili
Dell
 

Scorrendo l'elenco delle notizie pubblicate nelle ultime settimane ci si accorge di un fatto abbastanza evidente: sono pochi i giorni in cui non si parla di notebook a basso costo, identificati ormai nell'ideale comune dai primi modelli Asus eee Pc. Ieri si è parlato della nuova proposta HP basata su processore VIA C7-M, poi si è parlato dell'imminente disponibilità della seconda generazione di eee PC priva di tecnologia Intel Atom. Nei giorni scorsi, invece, è stata la volta di alcune indiscrezioni relative ad Acer.

Stando a quanto riportato da CNNMoney.com, Compal Electronics ha ricevuto un importante ordine di prodotti da parte di Dell. Anche l'azienda americana di Michael Dell starebbe per entrare in questo nuovo e promettente mercato; in una dichiarazione ripresa da Dailytech.com lo stesso fondatore della società ha voluto confermare l'interesse nei confronti di soluzioni mobile a basso costo.

I tempi di consegna di Compal Electronics sono fissati per il prossimo mese di giugno, proprio nel periodo in cui Intel dovrebbe rendere disponibile la nuova piattaforma mobile Atom. Il produttore conta di consegnare a Dell tra le 200,000 e le 300,000 unità al mese.

Al momento non sono disponibili precisi dettagli tecnici in merito a questa futura soluzione Dell.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek10 Aprile 2008, 16:46 #1
bene...e qui non potrà mettere che ubuntu preinstallato!
sandrixroma10 Aprile 2008, 17:13 #2
...speriamo il costo sia BASSO veramente...
giogts10 Aprile 2008, 17:17 #3
Tutti a puntare su questo Atom
eppure le prestazioni sono scadentissime
gianni187910 Aprile 2008, 17:25 #4
ormai la guerra è aperta
Spellsword10 Aprile 2008, 17:28 #5
infatti, secondo me è molto sporavvalutato, alla fin fine va un pelo + del c7, certo consuma meno a parità di clock.. ISAIAH sarebbè + interessante.. http://en.wikipedia.org/wiki/VIA_Isaiah
ilratman10 Aprile 2008, 17:33 #6
Originariamente inviato da: giogts
Tutti a puntare su questo Atom
eppure le prestazioni sono scadentissime


ma anche il prezzo lo è ed è questo l'importante, se vuoi le prestazioni ha sbagliato categoria di notebook.

io non vedo l'ora che esca o il nuovo eee da 9" oppure questo, almeno a casa non dovrò più accendere il pc per andare in internet e sai che bello dal divano con un microbo come eee!

alla maggior parte degli utenti non serve neanche il 10% della potenza che hanno i notebook che trovi in giro.
KVL10 Aprile 2008, 17:40 #7
alla maggior parte degli utenti non serve neanche il 10% della potenza che hanno i notebook che trovi in giro.

Quoto, se fosse tablet-touch poi...
Provata l'interfaccia di Apple di iPod Touch, mi piacerebbe trovare qualcosa di simile anche in un subnotebook.
Sto sognando, lo so!
eltalpa10 Aprile 2008, 17:49 #8
Originariamente inviato da: Spellsword
infatti, secondo me è molto sporavvalutato, alla fin fine va un pelo + del c7, certo consuma meno a parità di clock.. ISAIAH sarebbè + interessante.. http://en.wikipedia.org/wiki/VIA_Isaiah

Attendo con impazienza Isaiah... il problema starà tutto nel costo di commercializzazione: sicuramente non costerà così poco come un c7, ma d'altronde le sue prestazioni superano (e non di poco) quelle di atom... Si vedrà.
tommy78110 Aprile 2008, 18:06 #9
intanto asus fa bene a non passare ad atom, il procio attuale è molto più performante pur garantendo un'autonomia adeguata (arrivo a quasi 4 ore senza problemi) per ora veri sostituti dell'asus non ne vedo in vista, chi ha proci scadenti, chi prezzi troppo alti per ora l'unico a vero basso costo e prestazioni dignitose è proprio l'eeepc.
iLink10 Aprile 2008, 18:22 #10

Atom

Beh penso che passare ad atom (45nm) riduca di molto i costi di produzione e il consumo energetico (si parla di un consumo nell'ordine dei milliWatt in IDLE) rispetto al vecchissimo celeron che usa ora EEEpc e inoltre, come diceva ilratman, se volete le prestazioni avete sbagliato tipo di notebook, i subnotebook devono avere come punti di forza il prezzo, l'autonomia e la portabilita'

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^