Al debutto a Giugno i notebook Centrino 2

Al debutto a Giugno i notebook Centrino 2

Con la prossima generazione di piattaforme notebook della famiglai Montevina Intel introdurrà un nuovo nome per la serie Centrino

di pubblicata il , alle 09:37 nel canale Portatili
Intel
 

Digitimes segnala, con questa notizia, che la strategia di Intel circa i nomi della prossima generazione di piattaforme Centrino porterà ad un nuovo nome commerciale, quello di Centrino 2, a identificare i notebook basati su questa tecnologia. Parliamo delle piattaforme indicate al momento attuale con il nome in codice di Montevina.

Montevina è la quinta versione di piattaforma notebook sviluppata da Intel, e dovrebbe essere la prima con la quale verrà introdotto un nuovo nome. In precedenza il marchio Centrino è stato associato a tipologie di notebook molto differenti tra di loro, in quanto nelle varie evoluzioni della piattaforma Intel ha implementato numerose novità architetturali.

Un approccio di questo tipo permetterà sia ai vari produttori di notebook di meglio proporre le proprie soluzioni sul mercato, sia ai clienti di riconoscere più facilmente i nuovi notebook una volta che verranno immessi in commercio. Un nuovo nome potrebbe inoltre rappresentare una spinta commerciale verso il cambio del notebook, in quanto permetterebbe all'utente non tecnico di percepire le novità implementate e quindi avere a disposizione un prodotto tecnologicamente più avanzato rispetto al precedente.

Il debutto dei primi notebook Centrino 2 è atteso, stando a quanto anticipato da alcuni produttori, in concomitanza con il Computex 2008 di Taipei, evento che aprirà i battenti nel corso della prima settimana di Giugno. In quella occasione Intel presenterà anche i processori Core 2 Duo a 45 nanometri, abbinati alla frequenza di bus di 1.066 MHz e basati su architettura nota con il nome in codice di Penryn.

Il mercato delle soluzioni notebook sta registrando, in questi anni, tassi di crescita ben superiori a quelli dei sistemi desktop; in alcune nazioni si è giunti, nel canale retail, ad vendite di notebook per volumi superiori rispetto a quelli dei sistemi desktop. Nel corso del 2007 Intel ha commercializzato un totale di 100 milioni di processori per sistemi notebook, cifra destinata ad aumentare sino a 123 milioni nel corso del 2008 passando quindi, secondo le stime, a 145, 169 e 195 milioni nel triennio 2009-2011.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
l'arcangelo18 Febbraio 2008, 09:51 #1
in effetti non si capisce mai niente con questi nomi...meno male che un po di inventiva ce l'ho e mi vado a cercare le caratteristiche dei proci per sigla...poi ho notato che apple non mette la sigla del procio ma solo il clock e questo secondo me complica la vita a quelli poco esperti...
Rheetom18 Febbraio 2008, 09:54 #2
Speriamo che tali processori siano effettivamente più performanti ma ancor di più abbiano architetture studiate per consumare meno ed allungare la vita delle batterie in quanto al giorno d'oggi ogni "portatile" rimane tale solo x un paio d'ore :P
Leron18 Febbraio 2008, 09:59 #3
Originariamente inviato da: Rheetom
Speriamo che tali processori siano effettivamente più performanti ma ancor di più abbiano architetture studiate per consumare meno ed allungare la vita delle batterie in quanto al giorno d'oggi ogni "portatile" rimane tale solo x un paio d'ore :P


il mio in un utilizzo normale dura intorno alle 4 ore

certo se ci mettete una 8800 non potete pretendere granchè
l'arcangelo18 Febbraio 2008, 10:00 #4
hai ragione...anche se il note non è fatto solo dal processore [OT] ma da molte altre periferiche che se nn sono della stessa "categoria di consumo" di quest'ultimo...ho visto abbinamenti davvero strambi...e cmq oggi ci sono notebook come veri e propri desktopreplacement che nn sfigurano affatto confrontati ai fratelli miggiori...a patto di mettere mano al portafoglio [OT]
Rheetom18 Febbraio 2008, 10:17 #5
X Leron

Io ho un Mac ed anche io in genere sto 4/5 ore usandolo x ufficio ma prova a guardanti un filmato se sei in treno o ad usare applicazioni multimediali e la durata ovviamente cambia X non parlare se ti connetti wifi e ti dedichi alla rete sempre con applicazioni multimediali =)

Io lavoro spesso con agenzie e sento frequente lamentarsi che i notebook di fascia intermedia (indi senza schede da giocatori) durano si e no 2 ore (e qui si parla solo di applicazioni stile office). Difatti stanno perennemente attaccati agli alimentatori.

Avere una portabilità media dei Notebook effettiva a 6/8 ore sarebbe un gran traguardo in quanto finalmente si riuscirebbe ad usare un notebook x tutto l'orario lavorativo senza avere gli ingombri dell'alimentazione o almeno a guardarsi un film tipo Signore degli Anelli (:P) senza batteria xD
sententia18 Febbraio 2008, 10:18 #6
Originariamente inviato da: Rheetom
Speriamo che tali processori siano effettivamente più performanti ma ancor di più abbiano architetture studiate per consumare meno ed allungare la vita delle batterie in quanto al giorno d'oggi ogni "portatile" rimane tale solo x un paio d'ore :P


Questo è prprio quello che promette Montevina/Centrino2.

Comunque, gli attuali centrino se usati come "notebook" e non come desktop raggiungono le 4 ore facilmente.
Certo che se uno ci gioca a FEAR o guarda un DVD staccato dalla rete...magari si dovrebbe portyare dietro un generatore nello zainetto...

BYEZ
docvale18 Febbraio 2008, 10:30 #7
Grazie alla commercializzazione dei Core 2 Duo col nome di Centrino Duo, mi sa che se adotteranno l'etichetta Centrino 2 l'utente medio non si accorgerà neanche del fatto che viene proposta una nuova tecnologia...
NforceRaid18 Febbraio 2008, 10:42 #8
Se li presentano a giugno e considerando che l'italia è considerata come il 3° mondo x la disponibilità delle tecnologie e visto che ci sarà anche agosto di mezzo forse per settembre/ottobre qualche disponibilità ci sarà.

Per quello che riguarda prestazioni/consumi, ii centrino2 in teoria dovrebbero essere più veloci e consumare meno, però ovviamente sarà necessario vedere i primi test per quantificare le reali differenze di prestazioni rispetto al centrino.

E come ben dice Leron se poi ci metti 2 8800 in sli e 2 hd in raid, un lcd da 17" super ultra mega extra magari durano + quelli "vecchi"

E poi quanto in + costeranno rispetto a sempre quelli teoricamente "vecchi"?

Ciao
Leron18 Febbraio 2008, 10:54 #9
Originariamente inviato da: Rheetom
X Leron

Io ho un Mac ed anche io in genere sto 4/5 ore usandolo x ufficio ma prova a guardanti un filmato se sei in treno o ad usare applicazioni multimediali e la durata ovviamente cambia X non parlare se ti connetti wifi e ti dedichi alla rete sempre con applicazioni multimediali =)


pure io ho un macbook, per la navigazione in internet le 4 ore le raggiunge comode

ovvio che se devi guardarti un film dura meno, ma non saranno certo i 15-20-25 (?) minuti (se va bene) che ti farà risparmiare la piattaforma montevina a cambiarti la vita, piuttosto le altre componenti (HD, s.video, tipo di batterie...)



Originariamente inviato da: Rheetom

Io lavoro spesso con agenzie e sento frequente lamentarsi che i notebook di fascia intermedia (indi senza schede da giocatori) durano si e no 2 ore (e qui si parla solo di applicazioni stile office). Difatti stanno perennemente attaccati agli alimentatori.
usando office con il macbook si raggiungono comodamente le 4 ore (ovvio che non devi virtualizzare, e non mi riferisco a office 2004 sotto rosetta) non è poco se consideri che fino a qualche anno fa nell'era prima del centrino duravano si e no 2 ore scarse senza fare niente, i pc pesavano 4 chili e le ventole a manetta


Originariamente inviato da: Rheetom
Avere una portabilità media dei Notebook effettiva a 6/8 ore sarebbe un gran traguardo in quanto finalmente si riuscirebbe ad usare un notebook x tutto l'orario lavorativo senza avere gli ingombri dell'alimentazione o almeno a guardarsi un film tipo Signore degli Anelli (:P) senza batteria xD

utopia, cmq basta avere batterie più capienti: il problema grosso è questo i produttori tendono a sparare cpu sempre più potenti (per guardare il signore degli anelli non serve un core2duo, e neanche per usare office e andare in internet), schede video dedicate (che al 90% non si usano) e soprattutto NON puntano a batterie capienti, rifilando batterie a 4 celle che durano pochissimo

già sono stupito della batteria dei macbook, avere un 13" leggero e sottile che dura dalle 4 alle 5 ore per internet è un traguardo

montevina migliorerà (di poco imho) le cose (non è che sia poi sta enorme gigantesca rivoluzione) ma i produttori devono puntare anche a altro, il fatto è che attualmente non è certo fra le prerogative dei produttori puntare all'autonomia
picconiv18 Febbraio 2008, 12:37 #10
Il prossimo sará PENTrino X...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^