Acer Swift 7, meno di 1 cm per il notebook 'più sottile al mondo'

Acer Swift 7, meno di 1 cm per il notebook 'più sottile al mondo'

Con uno spessore inferiore al centimetro Swift 7 viene introdotto a Berlino come il "notebook più sottile al mondo". Acer ha annunciato anche i nuovi modelli delle serie Swift 1, Swift 3 e Swift 5

di pubblicata il , alle 12:56 nel canale Portatili
Acer
 

In occasione dell'IFA 2016 di Berlino Acer ha svelato i nuovi notebook ultra-sottili e leggeri delle serie Swift. Si suddividono in quattro gamme: Swift 7, Swift 5, Swift 3 e Swift 1, tutti caratterizzati dalla presenza di Windows 10 installato nativamente.

Acer Swift 7, evento di presentazione ufficiale

Acer Swift serie 7

Fiore all'occhiello dell'intera famiglia di notebook, Swift 7 pesa 1,1kg e misura 9,98 mm in spessore. Basandosi su un'indagine realizzata internamente Acer afferma che Swift 7 è il notebook più sottile al mondo. Verrà proposto con una scocca in alluminio unibody nei colori nero e oro, con il display da 13,3 pollici Full HD IPS che viene protetto da una lastra di vetro Gorilla Glass. L'autonomia operativa su singola carica misurata da Acer si attesta intorno alle 9 ore.

Sotto l'esile scocca troviamo un processore Intel Core i5 di settima generazione, supportato da un massimo di 8GB di memoria RAM e un'unità SSD da 256GB. Il notebook è compatibile con reti Wi-Fi 802.11AC grazie all'adattatore MU-MIMO 2x2 e integra due porte USB 3.1 Type-C con connettore reversibile. Lungo l'esile cornice che attornia il display troviamo anche una webcam HD con supporto ad HDR (High Dynamic Range).

Acer Swift serie 7 sarà disponibile da ottobre a partire da 1.299€.

Acer Swift serie 5

La serie 5 adotta uno chassis spesso 14,4mm ed è pesante 1,36kg. Il display è più ampio della serie 7, da 14 pollici su matrice LCD IPS e con supporto alla risoluzione Full HD IPS. Acer sottolinea che l'ampio display è stato inserito all'interno di una scocca tipica di modelli con display da 13 pollici, rendendo "il massimo in termini di portabilità e usabilità". Il computer sarà disponibile nei colori bianco perla con finiture in oro e in nero ossidiana con finiture in argento.

Sul piano tecnico troveremo invece processori Intel Core di settima generazione, unità SSD da 256 o 512 sia su porta SATA che la più veloce PCIe, e ampio supporto per le tecnologie di connettività wireless. Su Swift 5 Acer promette 13 ore di autonomia operativa e "grandi performance in poco spazio". A completare la lista delle specifiche ci saranno una porta USB 3.1 Type-C, la tastiera retroilluminata, un display touch opzionale e un lettore di impronte digitali.

Acer Swift serie 5 arriverà in Italia a novembre a partire da 749 euro.

Acer Swift serie 3

La serie 3 della famiglia Acer Swift utilizza un telaio in alluminio spazzolato spesso 17,95 mm, con un peso complessivo di 1,5kg. Con un'autonomia di un massimo di 12 ore, è pensato principalmente per la produttività in mobilità. Il display LCD IPS da 14 pollici è disponibile sia in variante HD che Full HD, ed è dotato di una finitura anti-riflesso. Swift 3 adotta processori Intel Core di sesta o settima generazione, unità SSD da 512GB, fino a 8GB di RAM e un adattatore Wi-FI 802.11AC MU-MIMO 2x2.

La dotazione hardware si completa con una porta USB 3.1 Type-C, una webcam HDR, la tastiera retroilluminata con touchpad largo 72mm e un lettore per la scansione delle impronte digitali compatibile con la funzione Windows Hello di Windows 10. Il computer può riconoscere così diversi utenti ed eseguire diverse operazioni in base all'individuo riconosciuto, scoraggiando comportamenti inappropriati e diminuendo la possibilità di subire attività fraudolente.

Acer Swift 3 sarà disponibile in Italia a partire dal mese di ottobre al prezzo base di 499€

Acer Swift serie 1

La soluzione più economica della famiglia è la serie 1, ovvero la proposta di Acer rivolta a studenti o a chi è attento al bilancio. Swift 1 è spesso 17,9mm e pesa 1,6kg, adotta un display HD da 14 pollici e processori Intel Pentium o Celeron abbinati a 4GB di RAM e tagli da 32, 64 o 128GB di storage via eMMC. La cover dispone di una finitura anti-graffio simile al metallo spazzolato, mentre la batteria integrata consente di raggiungere un massimo di 12 ore su singola carica.

Acer Swift 1 sarà disponibile in Italia da ottobre al prezzo iniziale di 349€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matrix8331 Agosto 2016, 13:08 #1
Swift 1 da 4 pollici?
Comunque 3 e 5 sembrano interessanti, se non sono il solito pezzo di plastica.
C'è da vedere le rifiniture, dove Acer pecca, e i prezzi finali a seconda delle conf, dove in genere invece vince, ma non mi dispiacciono.
demon7731 Agosto 2016, 13:08 #2
Bello è bello.. ma sinceramente non ho mai apprezzato queste estremizzazioni.
Se fosse stato 1,5cm sarebbe stato ugualmente bello ma magari più prestante, più fresco, con una migliore batteria e qualche porta in più.

In parole povere un sacco di roba in più per solo pochi mm extra.
Marko#8831 Agosto 2016, 14:09 #3
ACER... visti svariati loro prodotti andare in autodistruzione già durante il primo anno di vita
demon7731 Agosto 2016, 15:10 #4
Originariamente inviato da: Marko#88
ACER... visti svariati loro prodotti andare in autodistruzione già durante il primo anno di vita


Questa però è una sorta di leggenda metropolitana.
C'è stato un periodo in cui Acer ha sfornato alcuni prodotti di fascia bassa che si sono rivelati scadenti e hanno avuto elevati indici di rottura.
Il tutto accompagnato da una assistenza clienti di livello basso.

Questo è vero.

Tuttavia nel fattempo di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia, i prodotti acer di adesso, ma anche degli anni passati sono di ottima qualità.
Marko#8831 Agosto 2016, 15:36 #5
Originariamente inviato da: demon77
Questa però è una sorta di leggenda metropolitana.
C'è stato un periodo in cui Acer ha sfornato alcuni prodotti di fascia bassa che si sono rivelati scadenti e hanno avuto elevati indici di rottura.
Il tutto accompagnato da una assistenza clienti di livello basso.

Questo è vero.

Tuttavia nel fattempo di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia, i prodotti acer di adesso, ma anche degli anni passati sono di ottima qualità.


Fra i prodotti di cui parlo ci sono un tablet e un portatile dell'anno scorso... il tablet si salva (comunque si è staccato un pezzo di plastica posteriore), il portatile è veramente osceno. Le cerniere avevano gioco dopo due mesi, il trackpad dopo poco meno di un anno ha un angolo in cui se clicchi va più giù e fa un rumore strano, è già capitato due volte il blocco completo perchè un driver di sistema smette di rispondere e le casse gracchiano (all'inizio non lo facevano, erano solo di pessima qualità. Magari ho sfiga io (in realtà nulla è mio, roba di amici), mi rendo conto di non fare statistica. Però la nomea da qualche parte è saltata fuori...
Almeno è roba che non costa tanto, quello si.
demon7731 Agosto 2016, 16:42 #6
Originariamente inviato da: Marko#88
Fra i prodotti di cui parlo ci sono un tablet e un portatile dell'anno scorso... il tablet si salva (comunque si è staccato un pezzo di plastica posteriore), il portatile è veramente osceno. Le cerniere avevano gioco dopo due mesi, il trackpad dopo poco meno di un anno ha un angolo in cui se clicchi va più giù e fa un rumore strano, è già capitato due volte il blocco completo perchè un driver di sistema smette di rispondere e le casse gracchiano (all'inizio non lo facevano, erano solo di pessima qualità. Magari ho sfiga io (in realtà nulla è mio, roba di amici), mi rendo conto di non fare statistica. Però la nomea da qualche parte è saltata fuori...
Almeno è roba che non costa tanto, quello si.


Si beh vero.. potresti aver avuto sfiga sul portatile.
Per dire, io di acer ne ho uno dal 2009 che è ancora perfetto.
Doveroso però dire che l'ho usato poco nel corso del tempo e di certo non ha fatto grandi spostamenti.
Però ho rifatto sistemi a diversi Acer in passato che avevano macinato parecchi kilometri ma funzionavano ancora alla grande.

Neanche io ovviamente faccio statisitca.. riporto solo la mia esperienza diretta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^