Acer: il 2003 un successo

Acer: il 2003 un successo

Acer ha recentemente presentato i risultati del 2003 ed il progetti per l'anno appena iniziato. Rafforzare la leadership nei notebook, nuovi prodotti per l'home ed una rinnovata attenzione ai server

di pubblicata il , alle 16:42 nel canale Portatili
Acer
 
Alla fine della scorsa settimana Acer ha tenuto la consueta conferenza stampa di inizio anno, un momento in cui analizzare i risultati del 2003 e presentare i progetti futuri. Confermando le aspettative, il 2003 si è concluso in maniera assai positiva per Acer che in parecchi paesi europei si è incoronato come primo vendor di pc e di notebook; proprio quest'ultimo segmento di mercato ha dato ad Acer i migliori frutti.

A titolo di esempio citiamo alcuni dati dichiarati da Acer e confermati da Gartner (che ha condotto recentemente un'inchiesta): 35,2 per cento di market share nell'ultima quarter del 2003 per quanto riguarda i notebook, mentre per i pc in generale il market share di Acer si attesta su un ottimo 22,1%.
Di fatto Acer riprende e migliora le prestazioni del mercato, che ultimamente sembra offrire qualche spiraglio di ottimismo. Gianfranco Lanci, presidente Emea, e Giampiero Morbello, country manager Italy, sono convinti di questi segnali provenienti dal mercato e per il 2004 prevedono risultati altrettanto positivi.

La startegia di Acer EMEA non cambierà per il prossimo anno, anzi prevede una riconferma (ed eventuale miglioramento) dei risultati nel comparto notebook, mentre nuove inizitive saranno varate per incrementare il business legato al pc desktop ed al mercato server.

Il pc desktop viene visto da Acer non come un sistema fine a se stesso, quanto piuttosto un device capace di gestire le varie risorse multimediali che ormai sono presenti nelle nostre case. A conferma di ciò, Giampiero Morbello ha anticipato che nel corso del 2004 verranno presentati nuovi prodotti capaci di integrare tra loro i contenuti video ed audio in un'unico sistema pc, da cui gestire con facilità i vari device. Questo annuncio richiama alla mente i progetti Microsoft legati a Windows XP Multimedia Edition che sarà introdotto nel 2004 (o almeno si spera!).

Alla base delle nuove soluzioni di prodotto vi sono ovviamente le tecnologie wireless, sarebbe infatti anacronistico ipotizzare "fasci" di cavi che attraversano le nostre case; purtroppo in merito a queste nuove famiglie di prodotto non sono stati forniti dettagli p descrizioni più accurate; i prossimi annunci stampa forse riusciranno a chiarire meglio l'argomento.

Nel corso della conferenza stampa è stato presentato il nuovissimo Aspire 1500, equipaggiato con la recente cpu Amd Athlon 64; vi anticipo che stiamo aspettando a brevissimo un sample di tale prodotto, che sarà oggetto di una nostra recensione.

Oltre ad un costante aggiornamento di tute le linee di notebook presenti a catalogo, Acer ha annunciato alcune novità interessanti circa l'equipaggiamento di tutti i portatili destinati all'ambito business; gli hard disk che verranno montati saranno tutti da 5400rpm, i moduli wireless saranno presto in standard 802.11g e le schede di rete saranno presto di tipo Gigabit. Ovviamente i primi modelli a beneficiare di queste novità saranno quelli appartenenti alla fascia più alta dell'offerta.

Sul fronte server, Acer intende approcciare la piccola e media impresa, evitando forse a priori inutili scontri con i "titani" del mercato. Presentata un' appliance denominata Acer G300 Max che racchiude tutte le funzionalità necessarie alla PMI , come ad esempio mail server, FTP, storage ed è capace di gestire le funzionalità di un'eventuale intranet aziendale. Questo prodotto è stato sviluppato in collaborazione con Right Vision.

Acer ha inoltre confermato la propria attenzione per il settore PDA, presentando prodotti esclusivamente pocket PC; in questo specifico settore, come in quello parallelo dei tablet PC, Acer ritiene che la scelta vincente sia quella di fornire soluzioni estremamente verticali, come ad esempio applicativi dedicati a specifiche figure professionali oppure soluzioni legate alla tecnologia gps, scelta che esula quindi dal vendere il semplice hardware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3702 Febbraio 2004, 17:39 #1
Il 2003 mi sa che è stato proprio l'anno di Acer, anche se non credo che Dell si possa lamentare
Murdorr02 Febbraio 2004, 18:48 #2
Ho un Monitor e un Notebook ACER e devo ammettere che sono ottimi .
supermarchino02 Febbraio 2004, 20:04 #3
gli unici acer con cui ho a che fare sono il note aspire 1203 e devo dire che fa schifo, e i fissi aspire con pentium 4 willamette 2.0, 256mb di sdram e hd da 5400 giri più lenti e impastati di un celeron 700.

a volte un buon marketing è tutto.
LASCO02 Febbraio 2004, 20:55 #4
Considerando il rapporto prezzo/prestazioni i notebook acer non sono male.
Finalmente questi benedetti HD su portatili da 5400rpm su tutti i modelli, anche se da un pò ci sono i 7200rpm che cavolo.
TyGerONE03 Febbraio 2004, 09:34 #5

TV Tuner

Ieri Acer mi ha portato un sintonizzatore TV esterno da collegare ai monitor: dotato di ingresso antenna, S-Video, Audio out L+R, VGA. Un ottimo prodotto a circa 75 euro
TyGerONE03 Febbraio 2004, 09:36 #6

Supermarchino

Il fatto che tu abbia avuto una brutta esperienza con uno dei prodotti dell'offerta acer non significa necessariamente ke tutti facciano skifo.
albydea03 Febbraio 2004, 11:55 #7
Il fatto che i dati economici siano buoni rispecchia la qualità e il prezzo del prodotto. Personalmente ho appena preso un notebook e ho due LCD Benq (brand del gruppo Acer). Ho trovato i prezzi validi per entrambi i prodotti e ho avuto modo di contattare l'assistenza per delucidazioni sugli stessi trovando sempre una soluzione. Peccato per la garanzia di un solo anno sui notebook
fcavalli04 Febbraio 2004, 09:03 #8

Post-vendita pessimo

Il call-center e l'assistenza sono pessimi. Dopo che il mio Acer 803LCi è rovinosamente morto a due settimane dall'acquisto:
1. mi hanno risposto che il notebook non supporta alcun videogioco! (affermazione confermata dalla responsabile, poi smentita a seguito della riparazione);
2. mi hanno reso il notebook(dopo 1 mese) dimenticando di restituirmi alimentatore e qualche altro accessorio minore;
3. tempo 5 minuti dall'accessione mi accorgo che la tastiera non funziona, quindi alla restituzione il mio notebook è inutilizzabile.
Certo, capita.. sarò pure sf****o.. Ma siete avvertiti se avete intenzione di comprare ACER!
dragunov04 Febbraio 2004, 11:08 #9
Complimenti ad acer sono davvero seri e il loro prodotti validi
supermarchino04 Febbraio 2004, 13:11 #10

Re: Supermarchino

Originariamente inviato da TyGerONE
Il fatto che tu abbia avuto una brutta esperienza con uno dei prodotti dell'offerta acer non significa necessariamente ke tutti facciano skifo.



io mi riferivo a + di un prodotto, e poi certe configurazioni tipo p4 desk 3ghz con vga nel chipset e vram condivisa puzzano da lontano

il call center e l'assistenza sono dei veri incompetenti

cmq. la mia esperienza con acer è devastante, sembra roba progettata da meno di un dilettante, e non esiste un aspetto che si salvasse

es. raffreddamento inefficace
es. scempiaggine tale da montare una cpu desk in un note, con un chipset che non è in grado di mandarla nemmeno in idle (non si chiede il mobile, no, ma santo cielo, ALMENO L'IDLE!!)
es. bollino del brand sul coperchio dello schermo attaccato male ab origine, si stacca lo perdi e non si può riavere solo quel cavolo di adesivo metallico, occorre cambiare l'intero coperchio del tft
es. assistenza che nemmeno sa com'è fatto un notebook e ti dice che i pezzi sono disponibili e invece sono per altro modello, e tu perdi una mattina per andare dall'altra parte della città...


poi chi vende willamette su sdram per giunta rasenta ipso facto la truffa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^