Acer entra a far parte di Open Patent Alliance

Acer entra a far parte di Open Patent Alliance

Acer è il primo produttore OEM a far parte di Open Patent Alliance per lo sviluppo di WiMax

di pubblicata il , alle 13:55 nel canale Portatili
Acer
 

Acer ha annunciato il proprio ingresso in Open Patent Alliance, un pool di aziende impegnate nello sviluppo e nella diffusione delle tecnologie WiMax. OPA è attiva dallo scorso mese di giugno ed è costituita da Cisco, Clearwire, Intel, Samsung, Alcatel Lucent e Sprint Nextel. Acer è il primo produttore OEM a entrare a far parte di OPA.

Come riporta The Inquirer, Intel ha voluto commentare positivamente l'ingresso di Acer in OPA sottolineando come tale operazione potrà contribuire a una più rapida diffusione delle tecnologie WiMax. Per l'utente finale tutto questo dovrebbe tradursi in una crescita dell'offerta e un calo dei prezzi.

Va sottolineato che Acer già oggi ha nel proprio catalogo alcuni notebook equipaggiati con modulo WiMax anche nel nostro Paese tali tecnologie in mobilità stentano a decollare. L'ingresso di Acer in OPA rappresenta un punto a favore di WiMax nel testa a testa tecnologico con LTE anche se con questa operazione Acer non effettua alcuna scelta tecnologica. Anzi, il produttore taiwanese in passato ha dimostrato la propria duttilità nel saper seguire le esigenze del mercato senza effettuare scelte vincolanti per l'utente.

Il fronte legato alle tecnologie LTE è ben supportato dai brand impegnati nel mercato della telefonia mobile; questi operatori vedono nelle nuove tecnologie wireless a banda larga come una nuova e interessante opportunità di business.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
imperatore_bismark12 Maggio 2009, 14:38 #1
eh, ma tanto in italia quando ci sarà, oramia saremo ad una nuova era tecnologica nel mondo!
uvz12 Maggio 2009, 14:47 #2
>Per l'utente finale tutto questo dovrebbe tradursi in una crescita dell'offerta e un calo dei prezzi.

Si, infatti Acer entra nel pool propio con l'intento di abbassare i prezzi, non di avvantagiarsene per se.
Terranno i prezzi al limite alto di vendita, come è quasi da per tutto in questa società.
fabri8512 Maggio 2009, 15:04 #3
non sei costretto a comprare... puoi anche dire di NO...
DKDIB12 Maggio 2009, 15:26 #4
Sicuramente saro' una mosca bianca, pero' io uso il WiMax da alcuni mesi e mi funziona tutto sommato bene, sicuramente meglio rispetto al doppino telefonico (col rame mi cadeva la connesisone ogni poche ore, mentre da quando ho il WiMax non ho mai avuto questo problema).
filippo198012 Maggio 2009, 16:11 #5
@ DKDIB:
Dove abiti? Il problema principale, se non erro, è la poca espansione di questa tecnologia...
Comunque la usi solo in casa o anche in giro? Mi ricordo di aver letto il commento di qualcuno che ce l'aveva e lamentava il fatto che in movimento la connessione non reggeva.... a te come va?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^