Acer e Mitac: forti vendite nel mese di ottobre

Acer e Mitac: forti vendite nel mese di ottobre

Le due società ottengono interessanti risultati nel mese di ottobre facendo segnare buone percentuali di crescita rispetto a settembre

di pubblicata il , alle 14:13 nel canale Portatili
Acer
 

I due maggiori vendor taiwanesi, Acer e Mitac Itnernational, hanno riportato entrambi un'interessante crescita nel mese di Ottobre, grazie anche all'incremento della domanda stagionale.

Acer ha rilevato un reddito di 18,06 miliardi di dollari taiwanesi, con le venditte delle compagnie affiliate che hanno raggiunto da sole quota 10,86 miliardi nello stesso mese. Durante i primi 10 mesi dell'anno la compagnia ha totalizzato 121,83 miliardi di dollari taiwanesi, ovvero il 43,2% in più rispetto all'anno precedente.

 

Oct

M/M

Y/Y

Jan-Oct

Y/Y

Acer

10.86

28.4%

77.4%

61.15

60.6%

Mitac International

4.14

2.9%

37.3%

31.62

62.6%

Mitac ha visto incrementare il proprio reddito del mese di Ottobre fino a quota 19,98 miliardi di dollari taiwanesi, con 4,14 miliardi delle compagnie taiwanesi affiliate. La società ha totalizzato dall'inizio dell'anno 155,4 miliardi di dollari taiwanesi.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
joe4th12 Novembre 2003, 16:00 #1
Piu' producono m*rda e piu' sono in attivo? Francamente
il mercato non lo capisco. Acer e Mitac producono
tra i notebook piu' fetecchiosi presenti sul mercato: vanno bene sei mesi e poi cadono in pezzi...
Mattlab12 Novembre 2003, 16:10 #2

In effetti...

Non posso che concordare, ahimè, con quanto scritto sopra... posseggo un Mitac 6120N da tempo, ma dopo 6 mesi il coperchio si è gradualmente rotto nelle cerniere di apertura. Lo stesso hanno fatto i portatili uguali dell'ufficio e di un mio amico... bella fregatura.
DioBrando12 Novembre 2003, 16:28 #3
di là gli IBM dicono che sn lentissimi, qui gli Acer che si spaccano..dato che devo prenderne uno, Toshiba e Asus vanno bene?
Silvia12 Novembre 2003, 17:12 #4
il mio Mitac è un 7621T e dopo un anno è mezzo è ancora lì... senza crepe varie (incrociando le dita)...

Boh, sarò io che lo tratto meglio degli altri, però proprio ieri (e per la seconda volta da quando lo posseggo) mi è caduto (spento) senza accusare apparenti danni e oggi sono circa 13 ore che va di filato... incrocio le dita e spero (stando a quello che dite voi...)

ciao
lindro12 Novembre 2003, 19:23 #5

ECCEZIONI CHE CONFERMANO LA REGOLA?

Io e il mio socio siamo felici possessori di due ACER Aspire Serie 1400 (identici) da 15 mesi.

Neanche il minimo segno di crepe o scricchiolii vari (per altro riscontrati su portatili ASUS e COMPAQ)...considerate che l'uso che ne facciamo è mediamente pari a 8 ore al giorno.

CIAO A TUTTI ;-)
chairam13 Novembre 2003, 03:10 #6

Io ho un 6120

Io ho un 6120N e devo dire che mi sono trovato benissimo. L'hw interno è ottimo, tutto standard perfetta compatibilità con linux già ai tempi che lo presi. Per quanto riguarda il problema della cerniere di mattlab: l'ho avuto anch'io e l'ho risolto. Devi sapere che la plastica non è male come sembra e all'interno del monitor c'è un telaio metallico. Il problema è stato causato da quel grandissimo STRO.ZO che lo ha montato (in italia?). Nel mio c'erano 4 viti invece di 6 (2 per cerniera invece di 3) è ovvio che la plastica si sforzando si crepa alla lunga. Poi ovviamente devi trattarlo con 'rispetto'
dragunov13 Novembre 2003, 22:01 #7
Con acer va male tutto di solito addirittura gli lcd col loro brand nonostante non li producano loro!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^