Acer Chromebook 14: scocca in alluminio, FHD e 12 ore di autonomia a $299

Acer Chromebook 14: scocca in alluminio, FHD e 12 ore di autonomia a $299

Acer presenta il nuovo Chromebook 14, un portatile basato su Chrome OS che si presenta al pubblico con caratteristiche di spicco, a partire dalla scocca in alluminio, per arrivare al display FullHD e all'autonomia di 12 ore (14 per il modello con display HD)

di pubblicata il , alle 17:50 nel canale Portatili
Acer
 
48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Edgar8329 Marzo 2016, 20:19 #11
A 300€ ci farei un pensierino
pingalep29 Marzo 2016, 20:28 #12
beh dalla tua descrizione il perchè non abbia preso piede diventa ancor più mistero. vero è che negli usa intenret non è proprio scontato, e dove è scontato i mac sono molto più diffusi giusto? cmq se arriva qui a sto punto una prova ci vorrebbe, soprattutto sapere se e cosa si può modificare come hardware senza far troppa fatica
djfix1329 Marzo 2016, 22:11 #13
è da chiarire se questo hw avvia anche windows, se sì windows 10 girerebbe perfettamente anche su 32GB
cdimauro29 Marzo 2016, 22:44 #14
Originariamente inviato da: Pier2204
Lo storage a 32 GB, da qui si vede l'utilizzo completamente in cloud

Sul Compute Stick ci sono 32GB, e Windows 10 tranquillamente (occupa meno di 10GB).
Pier220429 Marzo 2016, 22:54 #15
Originariamente inviato da: cdimauro
Sul Compute Stick ci sono 32GB, e Windows 10 tranquillamente (occupa meno di 10GB).


Ma infatti, io penso che un notebook come quello allo stesso prezzo con windows 10 ne vendono a tonnellate, effettivamente è un prezzo ottimo, poi il basso storage oggi non sarebbe neppure un problema, con un prezzo minimo si può triplicare.
Mi chiedo se quello dei Chromebook non sia un prezzo (politico), in sostanza c'è un grosso contributo di Google a chi lo produce, (tecnica già vista nei nexus) pur di prendere quote di mercato.
cdimauro29 Marzo 2016, 23:05 #16
Se ci fosse una politica di incentivi, allora il discorso cambierebbe.

P.S. Lo storage si potrebbe aumentare facilmente ed economicamente con qualche schedina MicroSDHC. Come col Compute Stick.
Pier220429 Marzo 2016, 23:06 #17
Originariamente inviato da: pippo0312
Per chiarire: conosco linux e lo uso normalmente (anche come developer).
Conosco windows e lo uso normalmente (o meglio l'ho usato molto in passato).

Un chromebook e' essenzialmente un PC con linux, opportunamente mascherato.
Chi vuole smanettarci un minimo puo' metterlo in developer mode e installarci un sistema linux completo con crouton, che gira "sopra' il sistema originario.
Non e' una macchina virtuale: e' una implementazione fatta con chroot, quindi si puo' passare istantaneamente da ChromeOS a Ubuntu (ad esempio) premendo una sequenza di tasti.

Se usate ubuntu siete praticamente a casa vostra, e vi garantisco che sul mio chromebook toshiba 2015 (con 4 GB di ram), ubuntu 14.04 LTS gira alla perfezione. Ho anche cambiato il disco interno SSD da 16 GB con uno da 128GB con la modica cifra di circa 50 euro, in modo da non avere limitazioni di spazio disco per linux.

Quello che pero' io vorrei sostenere e' la "bellezza" di ChromeOS che permette di fare quasi tutto (anche senza installare ubuntu).
Si tratta solo di adattarsi a fare con un browser quello che invece siamo abituati a fare con un sistema operativo "completo".

Non dico che si possa fare tutto con ChromeOS. Alcuni esempi:

- kodi non gira (devo utilizzarlo tramite ubuntu con chroot)
- su ubuntu uso un file system criptato (con encfs), con ChromeOS non si puo'
- photo editing avanzato: meglio gimp su ubuntu
- skype: meglio usare ubuntu (anche se la versione android si puo' far girare su ChromeOS)


Esempio di cose che funzionano alla grande:

- tutto quello che fareste con chrome, qui funziona anche meglio (esempio: netflix va in fullHD su chromeOS, mentre su linux e' limitato a 720p)

- telegram va (versione web)

- office: le app di google vanno benissimo, ma si puo' usare anche office microsoft online

Ovviamente il sistema va anche SENZA connessione di rete (si possono usare le app di google in modalita' offline) e poi ubuntu con chroot funziona come al solito, anche offline...

Spero di essere riuscito a dare un quadro abbastanza preciso


Grazie delle spiegazioni molto esaustive. In effetti messa così non è male, anche se per me ci vedo ancora grosse limitazioni.
Pier220429 Marzo 2016, 23:22 #18
In ogni caso i Chromebook stanno avanzando a ritmi elevati, almeno nel mercato USA, in Europa e in Asia molto meno, ma comunque è un dato molto importante.

A farne le spese nel 2016 sembra che ci siano i Macbook nel mercato education http://www.usatoday.com/story/tech/...arket/78323158/

anche nel mercato consumer stanno avanzando a discapito sia di apple che di Windows, anche se in percentuali inferiori. Comunque si sta rivelando il terzo incomodo nel mercato Notebook. Interessante...
poi c'è una cosa di questa estate e non so che fine ha fatto, la risposta Microsoft ai chromebook con Notebook da 149 e 179 dollari..
http://notebookitalia.it/notebook-l...hromebook-21478
benderchetioffender29 Marzo 2016, 23:39 #19
Originariamente inviato da: gpat
Acer Chromebook 14: $299 e ha schermo IPS FHD, chassis in alluminio e USB-C.
Perchè tutto questo non possa essere trasposto in un PC Windows a 100€ in più, è un mistero.

Ora aspetto al prossimo quadrimestre la solita notizia dove si dice che il mercato PC ristagna... dove si sbattono per mettere un i5 a 400€ ma poi tengono gli schermi 768p e gli HD da 5400rpm quando IPS e SSD ormai costano spiccioli.




anche senza licenza windows, 100 euri in piu per un disco ssd da 64gb e una cpu decente (perchè lasciatemelo dire, questa è un chiodo inutilizzabile in generale), anche 120, e ne venderebbero a pacchi

la cosa bella è che nessun produttore riesce ad intercettare questa cosa e poi piangono il morto... veramente un mistero
fraquar30 Marzo 2016, 09:32 #20
Va bene voler essere alternativi, va bene anche tentare da 20 anni di infilare Linux dove non si può però dai, non ci credo che qualcuno di voi comprerebbe mai un portatile con questa merda:
[U]Intel Celeron N3060 Dual-Core Processor 1.6GHz con Intel Burst Technology sino a 2.48GHz[/U]

Ci credo che costa poco nonostante uno schermo decente, non ci hanno messo la cpu.

Per carità, per usare un browser basta e avanza ma chiaramente non ci gira un cazzo di niente.
Capisco sia venduto per le scuole inferiori in America ma dai, a questo punto rischia di essere utile addirittura un tablet.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^