Acer Chromebook 14 for Work: con Intel Skylake e 12 ore di autonomia

Acer Chromebook 14 for Work: con Intel Skylake e 12 ore di autonomia

Acer annuncia un nuovo modello di computer portatile con Chrome OS pensato sulle specifiche esigenze dell'utenza aziendale e di quella istituzionale

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Portatili
AcerChromebook
 

Progettato per soddisfare le esigenze di imprese, piccole aziende e utenti istituzionali, Acer Chromebook è il primo portatile con Chrome OS della società ad integrare un processore con architettura Intel di sesta generazione. Viene fornito con un vetro Vibrant Corning Gorilla Glass in dotazione, con la possibilità di personalizzare la cover posteriore con immagini resistenti e antigraffio.

Acer Chromebook 14 for Work

Acer Chromebook 14 for Work è compatibile con le caratteristiche di Google Chrome for Work, fornendo alle aziende una sicurezza avanzata, la gestibilità e l'affidabilità richiesta dal target d'utenza su cui Acer ha pensato il nuovo computer portatile. I modelli con display HD riescono a raggiungere le 12 ore di autonomia operativa, mentre quelli che adottano pannelli Full HD si fermano a 10 ore. Gli utenti possono scegliere fra tastiere standard e retroilluminate, in base alle esigenze.

Tutti i portatili della nuova serie sono resistenti a versamenti di liquidi fino a 330ml, con un sistema a gronda sotto la tastiera e il touchpad che riesce a drenare i liquidi attraverso due fori di scarico per incanalare l'acqua lontano dalla componentistica interna e dal fondo del telaio. Chromebook 14 for Work è stato testato per sopportare fino a 60kg di peso e cadute da 122cm di altezza, caratteristiche certificate dagli standard militari MIL-STD 810G.

Il display da 14 pollici viene montato su un telaio che solitamente viene utilizzato per modelli da 13 pollici: Chromebook 14 for Work pesa solo 1,45kg ed è spesso 22,4mm. Lungo la scocca troviamo una porta USB Type-C, alcune porte USB standard e una porta HDMI. Il dispositivo supporta le reti Wi-Fi 802.11ac con tecnologia 2x2 MIMO e può collegarsi a periferiche esterne via Bluetooth 4.2. Fra le varianti previste troviamo modelli da 16 e 32GB di storage eMMC e 2, 4, 8 GB di SDRAM.

I diversi modelli di Acer Chromebook 14 for Work saranno disponibili a partire dal mese di luglio ad un prezzo base da 329€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kalgan22 Aprile 2016, 08:38 #1
non male..il problema per questi device non è tanto l'hw quanto il sistema operativo..cosa vuoifarci con chromeOs in ambito lavorativo?
Bivvoz22 Aprile 2016, 09:11 #2
Originariamente inviato da: kalgan
non male..il problema per questi device non è tanto l'hw quanto il sistema operativo..cosa vuoifarci con chromeOs in ambito lavorativo?


Dipende uno che lavoro fa.
Uno che fa il commerciale per esempio di solito manda mail, legge documenti, fa vedere presentazioni e cataloghi e cose del genere, tutto fattibile con questo coso (credo).
Certo se uno programma, progetta, disegna, ecc. non è questo lo strumento che gli serve.
jepessen22 Aprile 2016, 09:14 #3
Originariamente inviato da: kalgan
non male..il problema per questi device non è tanto l'hw quanto il sistema operativo..cosa vuoifarci con chromeOs in ambito lavorativo?


E' fattibile in quei casi in cui ti limiti ad utilizzare webapplication per il lavoro, come fanno gia' diversi uffici.

L'altra settimana sono stato a milano in una grossa clinica privata per una visita e in tutti i laboratori ed alla reception avevano dei chromebook perche' utilizzavano la loro webapplication per la gestione clienti e la stampa delle ricette.
ziozetti22 Aprile 2016, 09:47 #4
for Work ci vuole, purtroppo, MS Office. Come siamo messi su ChromeOS?
fraquar22 Aprile 2016, 09:50 #5
For work ma senza office.
Non ci riuscirebbe a lavorare nemmeno un integralista linaro.
Paganetor22 Aprile 2016, 09:51 #6
l'unico vincolo (per me) è purtroppo la necessità di utilizzare app - anche off-line, ma pur sempre soluzioni non proprio complete - per fare quelle 4 cose che mi servono.

Con un pacchetto Office, mail, navigazione e visualizzazione immagini (con un fotoritocco minimissimo, giusto ritagliare e ridimensionare) potrei fare quasi tutto, ma qui temo di risultare vincolato dalla connessione...
PsychoWood22 Aprile 2016, 09:52 #7
Considerando la parte web di Office365, credo ci si riesca senza troppi problemi, per utilizzi non da power user.
Paganetor22 Aprile 2016, 10:06 #8
eh ma se non hai connessione?
Microfrost22 Aprile 2016, 10:18 #9
Originariamente inviato da: Paganetor
eh ma se non hai connessione?


ormai senza connessione non combini niente in generale... sopratutto al lavoro

edit
e comunque le app hanno la modalità "offline"
pingalep22 Aprile 2016, 10:18 #10
in altra presentazione powerbook si parlava di ampie possibilità di lavorare offline. se googli la cosa trovi spiegazioni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^