A Microsoft il nome Netbook non piace

A Microsoft il nome Netbook non piace

Il colosso americano sarebbe pronto a spingere i costruttori per utilizzare termini alternativi all'appellativo Netbook, cui sarà limitata comunque la licenza starter edition

di pubblicata il , alle 08:44 nel canale Portatili
Microsoft
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

93 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
F4lcon04 Giugno 2009, 20:13 #61
A chi si lamenta del monopolio di Microsoft: se Microsoft ha ottenuto il monopolio del mercato dei sistemi operativi, prendetevela con tutta la ''concorrenza'' incapace di proporre alternative decenti a Windows...e questo detto da uno che usa Windows da sempre, ma, nonostante ciò, spera che Microsoft venga fortemente ridimensionata da qualche altra azienda, perché in monopolio il cliente ci perde sempre...
PS: Microsoft ha distrutto la concorrenza vendendo il suo MS-DOS a 40 $ quando gli alri sistemi operativi allora sul mercato costavano attorno ai 500 $...(e ora vende Windows a 500 € ) se qualche altro sviluppatore sapesse prendere spunto da un fatto del genere (ovviamente non smerciando patacche ma sistemi operativi discreti), almeno ci sarebbe un alternativa...

Per quanto riguarda il netbook il nome è abbastanza campato in aria, dal momento che riduce questo computer a solo mezzo per leggere posta e navigare online, cosa assolutamente non vera (nonostante cio' non comprerei comunque mai un netbook, quando con 40 € in più spesso hai un notebook... non un mostro di potenza ma già qualcosa di più decente).
LOL-LOL-LOL04 Giugno 2009, 20:59 #62
comunque anche "NOTE-Book" è un nome che non vuol dire niente...
che minchia c'entra un blocco note con un computer?
avete mai sentito una persona "comune" dire "passami il tuo notebook un secondo?"
tutti dicono "A NI' DAMME UN ATTIMO ER PORTATILE"

...volendo essere pignoli anche "personal computer" è un nome non vuol dire niente di utile...
DKDIB04 Giugno 2009, 22:10 #63
E' sempre esistito il termine UMPC, che caratterizza i portatili ultra compatti dai 1500/2000 € in su.

Basterebbe chiamarli "UMPC-per-squattrinati" o, piu' seriamente, "VUMPC" (Value Ultra Mobile PC).
maldepanza04 Giugno 2009, 22:14 #64
Originariamente inviato da: F4lcon
A chi si lamenta del monopolio di Microsoft: se Microsoft ha ottenuto il monopolio del mercato dei sistemi operativi, prendetevela con tutta la ''concorrenza'' incapace di proporre alternative decenti a Windows...

Le solite puttanate...
http://www.hwupgrade.it/forum/showp...amp;postcount=5
F4lcon04 Giugno 2009, 23:29 #65
Originariamente inviato da: maldepanza


Sai che c è tutta una storia di brevetti dietro?? Io ora tutte le vicende non le so (e penso neanche tu) ma so che come windows può garantire la compatibilità con qualsiasi applicativo cosi potrebbe essere per qualsiasi altro OS (vedi MACOSX per il quale ultimamente vengono prodotti anche videogiochi, ma non in gran quantità perché non economicamente conveniente dal momento che il 90% e passa dell'utenza usa sistemi Windows). Non è Microsoft che tiene ''prigionieri'' gli sviluppatori di software...sono gli sviluppatori che si sono che si sono vincolati a Microsoft perché altrimenti produrrebero software non utilizzabile dai più e quindi non economicamente conveniente e questo è il vero problema cmq è OT
maldepanza05 Giugno 2009, 00:07 #66
Originariamente inviato da: F4lcon
Sai che c è tutta una storia di brevetti dietro??

Con "prendetevela con tutta la ''concorrenza'' incapace di proporre alternative decenti a Windows..." hai scritto una vera puttanata (visto che di alternative a Windows e piu' efficienti ci sono eccome) e questa non e' affatto un'opinione, brevetti o non brevetti. Bill ha avuto i suoi gran meriti/fiuto nel beccare il momento giusto nel passato, coadiuvato dall'assenza di leggi, in quel periodo, che avrebbero dovuto regolare/accompagnare una competitivita' sana in un settore emergente e importantissimo negli anni a venire. I brevetti qua non c'entrano una mazza: non si chiedevano i sorgenti di Windows, si chiedeva che Microsoft rilasciasse almeno le info/specifiche affinche' gli altri OS fossero in grado di implementare una compatibilita' binaria nativa con le applicazioni scritte per Win (e quindi una REALE concorrenza ad armi pari), ma Microsoft questo non l'ha mai voluto e ha giocato sporchissimo per intimorire/denunciare (Ballmer con quelli di reactos continua ad essere ai ferri corti) chiunque "osasse" infrangere l'unico, e ripeto l'unico, fattore di vantaggio che ha Windows su tutta la concorrenza: l'accesso esclusivo e nativo all'immenso parco di applicazioni.
Si parla di concorrenza in ambito OS, quindi gli altri non riescono a sfondare e nemmeno a preoccupare Microsoft in tale ambito solo per il motivo summenzionato, non certo per inferiorita' tecnologica (anzi, e' l'esatto contrario) dell'OS. La questione di Apple non c'entra una pippa, ha altri trascorsi legati a quegli specifici anni, trainata inizialmente da un particolare settore e comunque chi ci capisce un po' di OS, sa certamente che, parlando a livello di core, l'unione microkernel Mach e monolitico bsd e' nettamente superiore al kernel NT (il quale mi pare verra' abbandonato per le prossime soluzioni windows).
Sapo8405 Giugno 2009, 09:45 #67
Originariamente inviato da: alesc
E anche Sapo84 finge di non capire. Il mio discorso è ovviamente riferito ai "netbook", dove per inciso il market share nei primi periodi era dell'ordine del 30%, adesso è inferiore al 10%. E' solo in questo settore che XP viene venduto a 20/30€ ed è di questo che sto/stiamo parlando. Mai ho parlato del settore desktop che è un altro mondo.

Ok, continuo a non capire come mai Microsoft sia in perdita perché vende un sistema operativo per 20/30€ (e le licenze OEM di Vista Home Basic costano 80€ al pubblico, ai grandi produttori costeranno probabilmente molto meno quindi non c'è nemmeno questa grandissima differenza di prezzo) invece di non vendere niente o venderlo a prezzo pieno mandandolo fuori mercato.
Senza contare che perdere market share in un mercato come quello dei netbook sarebbe molto peggio che perderci un pochino, visto che comunque il bilancio Microsoft rimane comunque ampiamente in attivo (e non penso che la divisione windows sia in perdita).

Non ho invece capito il discorso della compatibilità binaria.
Microsoft dovrebbe documentare il funzionamento di tutte le API (e forse non solo)? Non mi pare che ciò succeda per tutti gli altri sistemi operativi (e non parlo solo di desktop).
E perché allora non chiedere a tutti i produttori di software di pubblicare le specifiche per creare un clone che lavori sugli stessi file allo stesso modo.
Mi paiono delle gran belle pretese.
danlo860005 Giugno 2009, 09:46 #68
Netbook = piccolo supporto per la navigazione in internet con sistema operativo linux

Netbook (secondo la gente) = equivalente di un notebook a basso costo (ci voglio windows), poi dopo 6 mesi si rendono conto che nn ci fanno nulla e vanno a comprarsi pure un notebook.

Netbook (secodno microsoft) = a bravi polli volete un pc che costa poco bene bene e noi vidiamo il sistema operativo che chiedete a prezzo basso però castrato.

Aprite gli occhi il male non è la Microsoft io al posto loro farei lo stesso. Siete voi, voi che comprate un oggetto che non vi serve e poi ci volete giocare e fare tutto quello che si fà con un pc solo che lo volete fare con una calcolatrice.

Il netbook sparirà dal commercio nel giro di qualche anno... Mi spiegato io vado al mare mi porto il telefonino wifi e mi collego perchè mi dovrei portare quel coso gigante ed ingombrante (rispetto a un telefonino)?
Sto per strada e devo leggere una mail o quantaltro tiro fuori il telefonino dalla tasca e navigo. Oppure mi fermo mi siedo apro lo zaino tiro fuori il netbook e navigo??
A ma io lo uso come pc... Bene ti sfido a programmare 8 ore davanti a quel monitor poi tra un anno mi dici come stanno sia i tuoi occhi che il tuo collo...
Io invece lo uso come pc per casa, peggio di prima.... Non hai pensato che allo stesso prezzo ti ci usciva un pc fisso molto meglio di quel coso??? e si ma nn ho spazio in casa bene comprati un Notebook, con 100€ in più ci esce qualcosa di buono e ci fai quello che ti serve senza cecarti.

Mi dite un campo applicativo del netbook? uno solo, uno in cui non sarà possibile sostituirlo con un telefono cellulare con wifi.
DeMoN305 Giugno 2009, 10:25 #69
"low cost small notebook PCs".

Se Intel aveva coniato il termine netbook con il preciso scopo di identificare quei PC a basso costo destinati principalmente alla navigazione su internet, limitati inoltre da un display da 10", Microsoft si esprime ora in merito. La scelta di uscire ora con la nuova definizione viene giustificata in modo piuttosto chiaro e preciso: i netbook sono oramai diventati dei PC veri e propri, che vengono utilizzati anche per altre operazioni che vanno ben oltre la semplice navigazione.


Ecco,così se prima c'era una vaga speranza di far capire alla gente che i netbook NON SONO notebook economici,ma sono tutt'altra categoria di prodotti destinati a tutt'altro target,con questa mossa le masse di braccini corti si fionderanno al supermercato sotto casa a comprarne un paio,con la garanzia che stanno comprando un notebook vero e proprio,dato che l'ha detto la Microsoft...poi che si ritroveranno con uno schermo da 9-10",hard disk tutto sommato piccoli,tastiere + compatte e sopratutto prestazioni MOLTO + scarse rispetto al notebook(quelli veri,non i netbook rimarchiati notebook) non gliene frega a nessuno,eh? Vendere,vendere,vendere...a tutti i costi,anche a costo di inchiappettare il cliente in barba a tutte le strategie di "tenersi caro il cliente"...tanto quando sei il monopolista puoi permetterti certi comportamenti,no?
DeMoN305 Giugno 2009, 10:40 #70
Originariamente inviato da: danlo8600
Netbook = piccolo supporto per la navigazione in internet con sistema operativo linux

Netbook (secondo la gente) = equivalente di un notebook a basso costo (ci voglio windows), poi dopo 6 mesi si rendono conto che nn ci fanno nulla e vanno a comprarsi pure un notebook.

Netbook (secodno microsoft) = a bravi polli volete un pc che costa poco bene bene e noi vidiamo il sistema operativo che chiedete a prezzo basso però castrato.

Aprite gli occhi il male non è la Microsoft io al posto loro farei lo stesso. Siete voi, voi che comprate un oggetto che non vi serve e poi ci volete giocare e fare tutto quello che si fà con un pc solo che lo volete fare con una calcolatrice.

Il netbook sparirà dal commercio nel giro di qualche anno... Mi spiegato io vado al mare mi porto il telefonino wifi e mi collego perchè mi dovrei portare quel coso gigante ed ingombrante (rispetto a un telefonino)?
Sto per strada e devo leggere una mail o quantaltro tiro fuori il telefonino dalla tasca e navigo. Oppure mi fermo mi siedo apro lo zaino tiro fuori il netbook e navigo??
A ma io lo uso come pc... Bene ti sfido a programmare 8 ore davanti a quel monitor poi tra un anno mi dici come stanno sia i tuoi occhi che il tuo collo...
Io invece lo uso come pc per casa, peggio di prima.... Non hai pensato che allo stesso prezzo ti ci usciva un pc fisso molto meglio di quel coso??? e si ma nn ho spazio in casa bene comprati un Notebook, con 100€ in più ci esce qualcosa di buono e ci fai quello che ti serve senza cecarti.

Mi dite un campo applicativo del netbook? uno solo, uno in cui non sarà possibile sostituirlo con un telefono cellulare con wifi.


Assolutamente d'accordo con la prima parte dell'articolo,in disaccordo con la seconda...

è vero che con gli ultimi cellulari puoi fare praticamente le stesse cose ma...

sono in giro(esempio:treno),mi sto rompendo le balle,tiro fuori il mio netbook(considerando anche la prima generazione,almeno un 7"...anche se oramai si vedono dai 9" in su)e mi guardo un film,tanto anche i lettori dvd portatili hanno schermo da 7",vuoi che su un 9" non si veda bene?Sfido a guardarti decentemente un film su uno schermo da 3,5-5"...

sono in giro(ancora esempio del treno,ma x quanto mi riguarda anche durante le lezioni all'uni :P ),mi sto annoiando,voglio andare un pò a consultare i miei forum preferiti,magari aprendo 2-3-4 tab anzichè uno per volta,voglio scrivere velocemente e mentre carica da una parte voglio scrivere dall'altra(usando così le tab)...anzi,attacco anche le cuffie e nel frattempo mi ascolto qualcosa da youtube

sono in giro e voglio chattare su msn,ma non con il cellulare(ogni tanto lo uso sul cellulare,ma è di una scomodità unica,lo uso solamente se mi serve d'urgenza parlare con qualcuno...)...accendo il netbook e faccio partire amsn e vissero tutti felici e contenti

ma...cosa più importante...e se volessi fare tutte queste cose contemporaneamente??Se volessi avere 3 finestre ridimensionate,una con vlc per i film,una con amsn per chiaccherare e una con firefox per navigare?quale cellulare mi permette una cosa simile?


ok,i netbook non sono notebook economici,sono troppo scarsi di prestazioni per usufruire di un simile appellativo...ma ci son situazioni(che al 90% degli utenti potrebbero non interessare)nella quali un cellulare non ha la flessibilità(potenza,schermo,software)adeguata per poterle svolgere

e poi...stiamo io e te al mare...c'è rete umts(se mi dice culo,hsdpa) ma non c'è wifi(chi è che porterebbe un ripetitore wifi su una spiaggia?)...io tiro fuori la mia chiavetta usb hsdpa(o se avessi preso un netbook con modem integrato,non servirebbe neanche la chiavetta) mi collego e navigo...te devi leggere la posta e non puoi :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^