Uno schermo 32:10 per gamers in arrivo da Samsung

Uno schermo 32:10 per gamers in arrivo da Samsung

Samsung spinge ulteriormente gli schermi con elevata diagonale proponendo il modello C43J89, con rapporto 32:10 e risoluzione di 3.840x1.200 pixel

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Periferiche
Samsung
 

C'è un certo interesse verso schermi che abbinano dimensioni elevate ad una rapporto molto spinto tra base e altezza. Se lo standard è quello dei pannelli 16:9, recentemente sono apparsi sul mercato modelli che di fatto uniscono due schermi di questo tipo ad ottenere un rapporto tra i due lati di 32:9.

Samsung, con il nuovo modello C43J89, ha scelto di spingersi oltre proponendo uno schermo da 43 pollici di diagonale che è caratterizzato da una risoluzione di 3.840x1.200 pixel con rapporto quindi che va sino a 32:10. Di fatto corrisponde, per area che mette a disposizione, a quanto ottenibile con due pannelli da 1.920x1.200 pixel di risoluzione ciascuno con però il vantaggio di non avere una cornice centrale.

samsung_c43j89.jpg

Il nuovo schermo utilizza un pannello di tipo VA, con frequenza di refresh massima di 120 Hz; il rapporto di contrasto dichiarato è di 3000:1, mentre la luminosità tipica arriva a 250 candele per metro quadrato. Lo schermo non è piatto ma dotato di una curvatura 1800R, soluzione che in virtù del suo sviluppo in larghezza è da apprezzare perché permette di ottenere una maggiore immersività nell'esperienza d'uso.

I segnali di input offerti sono quelli HDMI 2.0 e Display Port 1.2, assieme a due porte USB 3.1 Type C e tre di tipo USB 3.0 Type A. Non mancano degli altoparlanti integrati, oltre ad un tradizionale jack per chi volesse servirsi di cuffie. Grazie alla frequenza di refresh di 120 Hz quale massimo e al tempo di risposta dichiarato di 5ms Samsung propone questo schermo agli appassionati di gaming, pensando ovviamente a quei giochi nei quali sia indispensabile avere un campo di visione orizzontale il più ampio possibile.

L'integrazione di uno switch KWM permette di gestire, con un mouse e una tastiera, due periferiche collegate allo schermo: ciascuna è abbinata a metà display, disponendo di uno schermo da 1.920x1.200 pixel indipendente dall'altro. Questo schermo è previsto al debutto ad un listino di circa 900 dollari, tasse escluse, in nord America. Al momento attuale non sappamo se verrà importato anche in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxy0423 Luglio 2018, 09:45 #1
Per sviluppare sarebbe ottimo, mi piacerebbe, non costasse tanto, e avessi il posto per metterlo
Gyammy8523 Luglio 2018, 10:06 #2
Ma che formato sarebbe? A sto punto allora si può fare pure un 58:15,5, oppure un 45:22, chissene se poi tutto si vede deformato perché non sono res standard.
La nuova frontiera della tecnica...
s12a23 Luglio 2018, 10:22 #3
È equivalente a due monitor 1920x1200 16:10 affiancati...
Nenco23 Luglio 2018, 11:19 #4
Chiamarlo 16:5 non era più logico e chiaro?
s12a23 Luglio 2018, 11:35 #5
Matematicamente sì, commercialmente presumo che sia più facile "a colpo d'occhio" il paragone con i 16:9, 21:9 e via dicendo.
s-y23 Luglio 2018, 11:55 #6
Originariamente inviato da: s12a
È equivalente a due monitor 1920x1200 16:10 affiancati...


già, per di più con schermo medio/grande (27/28) e quindi pochi dpi...
penso vantaggioso, in alcuni casi, solo per giocare
per la produttività, con parecchi meno soldi ne vengono due 4k separati (27 ips)
Haran Banjo23 Luglio 2018, 12:38 #7
Pian pianino si arriverà a monitor larghi 6 metri ma alti 1 pixel.
Maxt7523 Luglio 2018, 16:33 #8
Originariamente inviato da: Haran Banjo
Pian pianino si arriverà a monitor larghi 6 metri ma alti 1 pixel.


Si si...se li tengono loro però. Non è che tutti hanno il materiale adatto o sono amanti del super deformed.
nickname8823 Luglio 2018, 17:32 #9
Originariamente inviato da: Gyammy85
Ma che formato sarebbe? A sto punto allora si può fare pure un 58:15,5, oppure un 45:22, chissene se poi tutto si vede deformato perché non sono res standard.
La nuova frontiera della tecnica...

Equivale come scritto nell'articolo a 2 X 16:10
Cosa vorrebbe dire "che formato è" ? Uno che usa 2 monitors 16:10 come pensi facciano ?

Ti faccio notare che è un prodotto destinato al mercato PC, non a quello console, di certo non nasce per vedere i filmetti.
maxy0423 Luglio 2018, 17:39 #10
Originariamente inviato da: Gyammy85
Ma che formato sarebbe? A sto punto allora si può fare pure un 58:15,5, oppure un 45:22, chissene se poi tutto si vede deformato perché non sono res standard.
La nuova frontiera della tecnica...


non si vede deformato. perche' dovrebbe?
poi, sono prodotti per una nicchia di mercato, per alcuni usi sono adatti, per altri no. uno non guarda i film su un robo del genere, se no si troverebbe bande nere ai lati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^