Thermaltake, funzioni di monitoraggio e comandi vocali per gli alimentatori SPM

Thermaltake, funzioni di monitoraggio e comandi vocali per gli alimentatori SPM

Il sistema SPM era già stato presentato insieme a questa famiglia di alimentatori, si tratta di un software, basato su di un cloud proprietario, che integra perfettamente tre piattaforme intelligenti marchiate Thermaltake: DPS G PC APP 3.0, DPS G Smart Power Management Cloud 1.0 e DPS G Mobile APP 1.0

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
Thermaltake
 

Thermaltake, tramite un aggiornamento della propria App DPS G Mobile, ha implementato le funzioni di monitoraggio e gestione da remoto già presenti a bordo degli alimentatori delle serie Titanium e Platinum Toughpower iRGB PLUS.

La grossa novità, ma piuttosto frivola, è l'integrazione di nuovo sistema di comandi vocali mirati a semplificare l'interfaccia tra utente ed alimentatore, andando così ad arricchire il già noto sistema Smart Power Management (SPM): sostanzialmente tramite smartphone gli utenti potranno, con un semplice comando vocale, accendere e spegnere l'illuminazione, cambiare modalità RGB ed chiede informazioni sui parametri di funzionamento.

Il sistema SPM era già stato presentato insieme a questa famiglia di alimentatori, si tratta di un software, basato su di un cloud proprietario, che integra perfettamente tre piattaforme intelligenti marchiate Thermaltake: DPS G PC APP 3.0, DPS G Smart Power Management Cloud 1.0 e DPS G Mobile APP 1.0, grazie alle quale è possibile raccogliere ed analizzare un'infinità di dati e statistiche del proprio sistema.

L'APP DPS G Mobile, in particolare, costituisce un vero è proprio archivio di dati, costituito da parametri chiave dell'alimentatore al fine di costatarne un suo corretto funzionamento: efficienza storica, velocità della ventola, potenza, tensione, temperatura, tempo di utilizzo totale, kWh/costo dell'elettricità, storico della temperatura di CPU e scheda video e veramente molto altro.

Per maggiori informazioni e particolari tecnici, vi invitiamo a scoprire la gamma di alimentatori Thermaltake con supporto alla tecnologia SPM.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexAlex07 Febbraio 2018, 15:14 #1
come complicare inutilmente una cosa semplice....
sintopatataelettronica07 Febbraio 2018, 15:23 #2
Originariamente inviato da: AlexAlex
come complicare inutilmente una cosa semplice....


Secondo me siamo alla follia: cioè.. non solo son tutte funzioni superflue e inutili quelle implementate (comandi vocali per cambiare colore a una ventola ????????????????) .. ma creano non necessarie complicazioni a livello hardware e software che compromettono pure l'affidabilità del prodotto..

Poi ci mancano pure eventuali falle e exploit da sfruttare da remoto .. e siamo a posto!

Boh.. siamo in piena "devoluzione" e regressione tecnologica (e non solo), secondo me...
Davvero.. aggiungere cose inutili come queste non è più progresso.. ma regresso.

[I]"l'integrazione di nuovo sistema di comandi vocali mirati a semplificare [U]l'interfaccia tra utente ed alimentatore[/U]"[/I]


Cioè.. INTERFACCIA tra utente e alimentatore ????????????????? Ma siamo fuori ??????
predator8707 Febbraio 2018, 16:22 #4
Che boiata..
Horizont07 Febbraio 2018, 16:34 #5
Non ho alcuna intenzione di interfacciarmi con l'alimentatore...
benderchetioffender07 Febbraio 2018, 16:41 #6
beh, interfacciarsi con l'ali non è completamente inutile: consumi e alert possono essere interessanti, diciamo che l'interfaccia ad internet la trovo veramente una cosa da U.C.A.S. (ufficio complicazioni affari semplici)
nitro8907 Febbraio 2018, 17:08 #7
che cazzata astrale
argez07 Febbraio 2018, 23:26 #8
C'è chi l'ha pensato.
C'è chi l'ha approvato.
C'è chi l'ha prodotto (poveraccio m'immagino la faccia che ha fatto).
Alekx08 Febbraio 2018, 08:53 #9
Originariamente inviato da: argez
C'è chi l'ha pensato.
C'è chi l'ha approvato.
C'è chi l'ha prodotto (poveraccio m'immagino la faccia che ha fatto).


C'e' chi lo comprera'

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^