Taglio di prezzo dei controller NEC USB 3.0 nel quarto trimestre

Taglio di prezzo dei controller NEC USB 3.0 nel quarto trimestre

L'azienda giapponese prevede di decurtare il costo dei propri controller USB 3.0 per evitare la concorrenza con le soluzioni taiwanesi, in arrivo in autunno

di pubblicata il , alle 11:19 nel canale Periferiche
 

Il produttore giapponese NEC pare essere intenzionato a praticare un consistente taglio dei prezzi dei controller USB 3.0 di prima e seconda generazione, allo scopo di contrastare la concorrenza proveniente dai produttori taiwanesi. La revisione del listino dovrebbe avvenire nel corso del quarto trimestre dell'anno, mentre per quanto concerne il primo trimestre 2011 è prevista l'introduzione di una nuova generazione di controller ad un prezzo unitario inferiori ai 2 dollari.

Il mercato dei controller USB sta infatti andando incontro ad una fase piuttosto vivace: gli analisti di mercato prevedono un volume di consegne complessivo capace di raggiungere i 20 milioni di unità per l'anno in corso e di ben 40 milioni di unità nel 2011. Se attualmente l'unica realtà in grado di proporre soluzioni USB 3.0 è NEC, aziende taiwanesi come ASMedia Technology (sussidiaria di Asustek), VIA Technology, Etron Technology e come la statunitense Fresco Logic stanno scendendo in campo con prezzi particolarmente aggressivi.

Le tre realtà taiwanesi tuttavia non hanno ancora ottenuto la certificazione dell'USB Implementers Forum e pertanto le proprie soluzioni non potranno essere consegnate verosimilmente prima di ottobre-novembre, con lo slittamento del lancio dei prodotti correlati nei mesi di dicembre o gennaio.

Allo stato attuale NEC può vantare un market share del 90% nel mercato USB 3.0, ed il previsto taglio dei prezzi dovrebbe permettere di rafforzare ulteriormente la posizione del colosso nipponico. D'altro canto il taglio dei prezzi potrebbe avere ripercussioni sui profitti dell'azienda, anche se l'attività di licensing della proprietà intellettuale dovrebbe consentire di compensare le eventuali perdite. Intel, AMD e Microsoft sono tutti clienti di NEC per quanto riguarda la proprietà intellettuale correlata alle tecnologie USB 3.0.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano27 Luglio 2010, 14:20 #1
a ulteriore conferma che non conviene comprare per un uso futuro... si paga di più e non si sa se effettivamente va bene
Enriko8127 Luglio 2010, 15:15 #2
Originariamente inviato da: marchigiano
a ulteriore conferma che non conviene comprare per un uso futuro... si paga di più e non si sa se effettivamente va bene


dipende da che parte che t pende..

ddr3 2x2GB da 45 euro a 95 euro
ati 5850 da 220 euro a 260 euro
ati 57701GB da 125 euro a 140 euro
thecatman27 Luglio 2010, 21:31 #3
via sulle schedine usb2 aveva i suoi casini speriamo che non si ripeta sul usb3

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^