Sharkoon Skiller SGK30, tastiera meccanica RGB economica

Sharkoon Skiller SGK30, tastiera meccanica RGB economica

Sharkoon presenta la sua ultima periferica, si chiama Skiller SGK30 ed è una tastiera meccanica entry-level, anche nel prezzo, ma con tutto quello che serve per scrivere e giocare

di pubblicata il , alle 09:21 nel canale Periferiche
Sharkoon
 

Sharkoon presenta la sua ultima periferica, si chiama Skiller SGK30 ed è una tastiera meccanica entry-level, anche nel prezzo, ma con tutto quello che serve per scrivere e giocare.

Una periferica con layout completo e design minimalista, che sfoggia dimensioni in pianta pari a 430x144 mm ed uno spessore di soli 35 mm, per un peso di 867 g, caratteristiche che la rendono essenziale e adatta praticamente a qualunque scrivania.

La connessione è di tipo cablata, con cavo in treccia e connettore USB placcato in oro.

Due le tipologie di tasti meccanici previste, quella Blu, caratterizzata da una forza di attuazione pari a 50 g, feedback tattile e punto di attuazione a 2,0 ± 0,3 mm, e quella Rossa, con forza impostata a 45 g, feedback lineare e punto di attuazione sempre a 2,0 ± 0,3 mm.


Clicca per ingrandire

Presente anche un'illuminazione RGB su singolo tasto configurabile in un'infinità di opzioni tramite il software offerto da Sharkoon, dal quale inoltre è possibile impostare tutti i parametri di digitazione, creando un massimo di 20 profili di utilizzo, e funzione macro oltre ai preimpostati comandi multimediali.

La Sharkoon Skiller SGK30 è già disponibile, anche con layout italiano, all'interessante prezzo di 49,99 €; per maggiori immagini ed informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questa periferica.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor01 Febbraio 2021, 11:18 #1
Qualcuno (seriamente) mi spiega l'utilità dei led RGB in una tastiera? Per riconoscere le lettere scritte sopra? Sul serio, mi sono sempre domandato a cosa servissero...
Falcon8901 Febbraio 2021, 12:26 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
Qualcuno (seriamente) mi spiega l'utilità dei led RGB in una tastiera? Per riconoscere le lettere scritte sopra? Sul serio, mi sono sempre domandato a cosa servissero...


Beh la retroilluminazione se lavori in un ambiente poco illuminato o la sera tarda è sempre comoda. Nel dettaglio, io l'RGB lo uso per suddividere la tastiere in zone o tasti specifici per trovarli più comodamente.
Ah, solo luce fissa.... non trovo utilità agli effetti luminosi
bonzoxxx01 Febbraio 2021, 12:53 #3
tra i 2 tipi di switch quale è il migliore? Comprendo che è una cosa soggettiva ma non so la differenza tra feed lineare o tattile.
wingclaus7601 Febbraio 2021, 12:58 #4
Ma usare un tastiera di questo tipo anche per lavoro va bene o sono piu rumorose di una classica?

parlo in ambito serale dove una certa rumorosità da fastidio...
LMCH01 Febbraio 2021, 13:56 #5
Originariamente inviato da: bonzoxxx
tra i 2 tipi di switch quale è il migliore? Comprendo che è una cosa soggettiva ma non so la differenza tra feed lineare o tattile.


Feedback lineare significa che quando premi gli switch questi hanno una resistenza alla pressione quasi lineare e non senti sulle dita quando la tastiera considera il tasto "premuto".

Feedback tattile significa che quando il tasto arriva al punto in cui risulta "premuto" senti a livello tattile che è "scattato" come un aumento della resistenza alla pressione che sbito dopo cala quando vai oltre il punto di scatto..
Inoltre se ricordo bene quelle con switch blu di solito fanno anche un click udibile.

In teoria con la blu si è più veloci a digitare correttamente perchè non appena senti a tocco (e/o il click) che il tasto è premuto, puoi rilasciarlo; mentre con la rossa ne hai la certezza solo andando a fine corsa oppure se riesci sempre ad esercitare la pressione giusta senza andare a fine corsa o quasi.

Poi ci sarebbero anche quelle con switch marrone o grigio in cui senti la sensazione tattile ma con un click molto ridotto o praticamente nullo.
Falcon8901 Febbraio 2021, 20:01 #6
Originariamente inviato da: wingclaus76
Ma usare un tastiera di questo tipo anche per lavoro va bene o sono piu rumorose di una classica?

parlo in ambito serale dove una certa rumorosità da fastidio...


Rispetto ad una tastiera tipo questa, una meccanica è sicuramente più rumorosa:

https://www.hwupgrade.it/news/perif...utti_95136.html

Non è tanto il click dello switch a fare rumore quanto il keycaps che tocca il fondo, vendono anche degli o-ring per "attenuare il rumore" io li uso e mi ci trovo molto bene.
Ma se cerchi la digitazione senza alcun rumore vai sui tasti piatti come quelli nel link
bonzoxxx01 Febbraio 2021, 20:28 #7
Originariamente inviato da: LMCH
Feedback lineare significa che quando premi gli switch questi hanno una resistenza alla pressione quasi lineare e non senti sulle dita quando la tastiera considera il tasto "premuto".

Feedback tattile significa che quando il tasto arriva al punto in cui risulta "premuto" senti a livello tattile che è "scattato" come un aumento della resistenza alla pressione che sbito dopo cala quando vai oltre il punto di scatto..
Inoltre se ricordo bene quelle con switch blu di solito fanno anche un click udibile.

In teoria con la blu si è più veloci a digitare correttamente perchè non appena senti a tocco (e/o il click) che il tasto è premuto, puoi rilasciarlo; mentre con la rossa ne hai la certezza solo andando a fine corsa oppure se riesci sempre ad esercitare la pressione giusta senza andare a fine corsa o quasi.

Poi ci sarebbero anche quelle con switch marrone o grigio in cui senti la sensazione tattile ma con un click molto ridotto o praticamente nullo.


Ti ringrazio, mi interessa per "lavorare" oltre che giocherellare ogni tanto e il click lo eviterei

Originariamente inviato da: wingclaus76
Ma usare un tastiera di questo tipo anche per lavoro va bene o sono piu rumorose di una classica?

parlo in ambito serale dove una certa rumorosità da fastidio...


Stesso utilizzo mio

Originariamente inviato da: Falcon89
Rispetto ad una tastiera tipo questa, una meccanica è sicuramente più rumorosa:

https://www.hwupgrade.it/news/perif...utti_95136.html

Non è tanto il click dello switch a fare rumore quanto il keycaps che tocca il fondo, vendono anche degli o-ring per "attenuare il rumore" io li uso e mi ci trovo molto bene.
Ma se cerchi la digitazione senza alcun rumore vai sui tasti piatti come quelli nel link


Bella ma non credo sia retroilluminata, non mi intessa neanche l'RGB sinceramente basta sia retroilluminata. Al momento sto con una fujitsu di quelle che danno con i PC oem,
cdimauro02 Febbraio 2021, 06:30 #8
Originariamente inviato da: Falcon89
Beh la retroilluminazione se lavori in un ambiente poco illuminato o la sera tarda è sempre comoda. Nel dettaglio, io l'RGB lo uso per suddividere la tastiere in zone o tasti specifici per trovarli più comodamente.
Ah, solo luce fissa.... non trovo utilità agli effetti luminosi

Idem. Ho presto la PureWriter di Sharkoon (e mi trovo molto bene), ma non riuscito a trovare la versione con la sola retroilluminazione bianca (che fino a un po' di mesi fa era disponibile): c'è solo quella RGB, che per me è del tutto inutile, visto che l'ho impostata come te (luce fissa e bianca). E ho pagato molto di più, però.

Ormai c'è l'invasione delle tastiere RGB...
bonzoxxx02 Febbraio 2021, 07:58 #9
Originariamente inviato da: cdimauro
Idem. Ho presto la PureWriter di Sharkoon (e mi trovo molto bene), ma non riuscito a trovare la versione con la sola retroilluminazione bianca (che fino a un po' di mesi fa era disponibile): c'è solo quella RGB, che per me è del tutto inutile, visto che l'ho impostata come te (luce fissa e bianca). E ho pagato molto di più, però.

Ormai c'è l'invasione delle tastiere RGB...


tastiera, cuffie, gpu, motherboard, ram, mascherine, tra poco ci faranno pure le mutande ERREGGIBI...
Proxima804 Febbraio 2021, 18:02 #10
Originariamente inviato da: LMCH
Poi ci sarebbero anche quelle con switch marrone o grigio in cui senti la sensazione tattile ma con un click molto ridotto o praticamente nullo.


Lo switch marrone ha la sensazione tattile di attivazione e non ha il click.

Io ho una "vecchia" SKILLER MECH SGK1 con led solo bianchi.

Quando premi i tasti è praticamente impossibile non arrivare a fine corsa generando un discreto rumore che cambia in base alla forza con cui si schiaccia il tasto.

La SGK1 pesa 1,32 kg la nuova SGK30 pesa 867 g, la SGK1 ha una piastra di metallo sotto i tasti, da quello che vedo la nuova tastiera è tutta di plastica.

Mi tengo la "vecchia" ;-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^