Seasonic, alimentatori Prime AirTouch: per un controllo avanzato della ventilazione

Seasonic, alimentatori Prime AirTouch: per un controllo avanzato della ventilazione

Sul pannello esterno di questo alimentatore troviamo infatti un pulsante denominato Fan Control, tale comando mette a disposizione dell'utente cinque differenti modalità di funzionamento della ventola, ben identificate da differenti colorazioni del LED RGB incorporato in questo pulsante

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Periferiche
Seasonic
 

Seasonic ha presentato la sua ultima serie di alimentatori denominata Prime AirTouch, variante della già nota serie Prime Gold, si propone con un'interessante interfaccia avanzata, ma molto intuitiva, per il controllo della relativa ventilazione.

Per il momento presentato il solo modello da 850 W (SSR-850GD-AT), caratterizzato dal punto di vista estetico da una colorazione nero opaca e rossa, e dal punto di vista tecnico da un cablaggio completamente modulare, certificazione 80 Plus Gold ed una singola ventola da 135 mm con alle spalle un completo ma molto intuitivo sistema per la sua gestione.

Sul pannello esterno di questo alimentatore troviamo infatti un pulsante denominato Fan Control, tale comando mette a disposizione dell'utente cinque differenti modalità di funzionamento della ventola, ben identificate da differenti colorazioni del LED RGB incorporato in questo pulsante:

  • Bianco, modalità Silent, ventola ferma per carichi inferiori al 40%, velocità moderata tra il 40-80% e leggermente più performante dopo l'80%
  • Blu, modalità Low, simile alla precedente modalità ma con ventola sempre in funzione anche per carichi minimi
  • Verde, modalità Medium, velocità moderate fino al 65% per poi aumentare per carichi oltre all'80%
  • Ambra, modalità High, velocità moderata fino al 80% del carico, oltre velocità vicino a quella massima
  • Rosso, modalità Turbo, ignora tutti i parametri e fa semplicemente girare la ventola al 100% della velocità

Seasonic ha comunicato che questo, e tutti i futuri modelli di questa serie Prime AirTouch, saranno supportati dalla sua già nota garanzia di 12 anni. Questo primo modello da 850 W sarà disponibile sul mercato verso la fine del mese di gennaio e il prezzo di listino dovrebbe aggirarsi intorno ai 160 $; per maggiori immagini ed informazioni a riguardo vi invitiamo a visionare la pagina dedicata a questo alimentatore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Enderedge21 Dicembre 2018, 12:27 #1
Interessante ma sarebbe stato meglio avere il controllo via software ...
Alfhw21 Dicembre 2018, 13:30 #2
12 anni di garanzia: veramente notevole! Ero rimasto al mio Seasonic di qualche anno fa che aveva "solo" 5 anni di garanzia.
bancodeipugni21 Dicembre 2018, 14:09 #3
un GRANDE alimentatore

..questa volta il controllo analogico mi ha conquistato
Kerne21 Dicembre 2018, 20:31 #4
Ma 160 dollari che poi diventeranno 150 euro non sono tanti per un prodotto con queste caratteristiche?
Mparlav21 Dicembre 2018, 21:00 #5
Sui 170 euro si trova il Focus platinum 850w. Mentre il focus gold viene sui 140 euro, quindi a 150 euro tutto sommato ci può stare sebbene non sentirei il bisogno di una ventola regolabile in quel modo. Per me, semi passiva senza tanti sbattimenti.
Viridian21 Dicembre 2018, 21:02 #6
io veramente non capisco il senso di un alimentatore così

voglio dire, l'alimentatore dovrebbe regolare da solo la velocità della ventola in base al carico e alla temperatura per evitare surriscaldamenti. Fine.

Se lasciano la scelta all'utente cosa significa? che è lui che deve in base alle condizioni(carico e temperatura) regolarla a mano? non mi sembra una grande furbata

altrimenti ad esempio uno dice "voglio il silenzio lo metto al minimo": se questa regolazione è troppo bassa l'alimentatore fonde? e se invece è sufficiente, significa che tutte le altre regolazioni dove la ventola gira più veloce sono inutili?...
Kerne22 Dicembre 2018, 07:04 #7
No, non fonderà mai, l’utente può scegliere solo il tipo di risposta alle basse temperature, più o meno silenzio, ma come scritto e come di vede poi dal grafico appena la situazione si farà “calda” sarà lui a decidere. Comunque è vero nemmeno io capisco il motivo, io lo terrei sempre nel massimo silenzio, almeno a pc scarico o poco impegnato regna la pace.
Viridian22 Dicembre 2018, 23:58 #8
quindi è come pensavo, tantovale metterlo al minimo e tutte le altre regolazioni alla fine sono fuffa da marketing
Kerne23 Dicembre 2018, 05:32 #9
Si, non mi viene in mente un motivo per tenerlo su di giri, a meno che uno non voglia sfruttarlo come ventola di estrazione aria dal case (nel caso abbia solo lui per questo scopo).
bancodeipugni23 Dicembre 2018, 11:03 #10
l'aria passerebbe prima dall'involucro dell'alimentatore e verrebbe fuori ancora più calda, andrebbero separati i flussi proprio in origine, non avrebbe molto senso pratico
potevano investire in altre funzioni tipo un monitor tester digitale incorporato per monitorare le tensioni di esercizio, l'assorbimento sulle varie linee cosi' da rilevare anomalie e sovraccarichi e lo metti su un frontalino, quello sarebbe molto utile ma non l'ho ancora visto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^