Razer, keypad gaming Tartarus V2: numerosi comandi a portata di mano ...sinistra

Razer, keypad gaming Tartarus V2: numerosi comandi a portata di mano ...sinistra

Il Razer Tartarus V2 in totale dispone di ben 32 singoli tasti (7 tasti più del suo predecessore) tutti completamente personalizzabili

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
Razer
 

Razer, ha annunciato il suo nuovo keypad dedicato ai gamer che vogliono approcciarsi ai videogame in una maniera diversa dalla solita abbinata tastiera-mouse: precisamente parliamo della periferica di gioco Razer Tartarus V2, non solo keypad ma una postazione gaming completamente personalizzabile e tutta da scoprire.

Presentata insieme al mouse Razer Naga Trinity, condivide con essa la stessa filosofia di flessibilità e personalizzazione, infatti questo nuovo keypad, a seconda del proprio stile di gioco, può essere facilmente utilizzato con qualsiasi tipologia di videogame, ovviamente mettendo in conto di riorganizzare la propria impostazione, soprattutto se si è abituati ad utilizzare la mano sinistra con la classica tastiera estesa.

Il Razer Tartarus V2 in totale dispone di ben 32 singoli tasti (7 tasti più del suo predecessore) tutti completamente personalizzabili: dei quali 22 azionabili con mignolo, anulare, medio ed indice, disposti in un lay-out a matrice 3x5 ed un'ulteriore fila verso il polso costituita da 4 tasti più una rotella di scorrimento a tre vie, mentre dedicati esclusivamente all'utilizzo con il pollice troviamo un ampio ventesimo pulsante, un joystick a 8 direzioni ed un altro tasto non ben definito.

Tutti i tasti si basano sulla tecnologia proprietaria Mecha-Membrane di Razer, in grado di offrire un tocco morbido, ammortizzato, un click nitido e un feedback tattile su ogni tipo di tasto: i comandi sopra descritti inoltre possono essere più che raddoppiati, sfruttando la modalità di Hyperprivation, che permette di definire combinazioni di tasti per richiamare ulteriori scorciatoie, il tutto garantito 100% anti-ghosting.

Vista la ricca personalizzazione e la moltitudine di settaggi impostabili, tramite il software Razer Synapse 3, dedicato anche alla regolazione dell'illuminazione RGB on board, nella sezione Cloude Storage, sarà possibile condividere profili di gioco personalizzati, così da provare impostazioni già collaudate o crearne di nuove da diffondere nella community.

Il keypad viene fornito con connessione a cavo USB, con guaina intrecciata ed una lunghezza di 2,1 m, le sue dimensioni si attestano in 203x153x60 mm ed un peso di circa 348 g, cavo incluso. Il Razer Tartarus V2 è già presente su RazerStore.com al prezzo di 89,99 €, attualmente non è ancora disponibile all'acquisto, ma lo sarà a breve; nel corso dei primi mesi del 2018 sarà commercializzato anche nei negozi e nei vari e-store di tutto il mondo. Per maggiori dettagli ed ulteriori immagini, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo prodotto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dominator8406 Novembre 2017, 15:35 #1
e' rgb!
lo compro!
in effetti mi serve un coso simile e poi non ho la lampadina vicino al pc, 2 fave con un piccione, direi
JJ McTiss06 Novembre 2017, 16:20 #2
Tempo addietro avevo acquistato (usato, qui sul mercatino e da qualche parte dovrei ancora averlo) il Razer Nostromo, che in pratica è il predecessore di questo.
Ho provato per un mese a utilizzarlo, forzandomi di abituarmi con costanza ogni sera e alla fine l'ho rimesso nel suo scatolo, trovandolo completamente inutile...

Forse sono io che non riesco ad apprezzarne la comodità, forse sono i giochi che faccio (principalmente MMO, ma anche qualche sparatutto), ma a mio gusto l'abbinata tastiera + mouse (nello specifico Logitech G600, ma ho visto il nuovo Naga che mi ispira parecchio...) non si batte.


JJ.
Wonder06 Novembre 2017, 16:24 #3
Si attacca al lavoro del tuo dentista
MorgaNet06 Novembre 2017, 16:28 #4

Cyber Snipa

Io possiedo un Cyber Snipa V2. Lo custodisco gelosamente e spero non si rompa mai mai mai (perchè non è più in produzione e non si trova da nessuna parte).
Quello era un gaming pad fatto bene. Mancava giusto la retroilluminazione dei tasti, ma per il resto secondo me era ed è il migliore in assoluto. Utilissimo negli fps, ma lo uso un po' con quasi tutti i giochi. Chissà perchè non ne fanno più di così funzionali. Anche questo Tartarus ha i tasti tutti uguali col risultato che se sposti la mano durante l'utilizzo rischi di schiacciare i tasti sbagliati. Col Cyber Snipa questo non succede perchè i tasti principali sono diversi dagli altri e te ne accorgi subito di cosa stai schiacciando, anche senza guardare.
demon7706 Novembre 2017, 17:17 #5
[SIZE="7"]"TARTARO"[/SIZE]

dominator8406 Novembre 2017, 22:03 #6
Originariamente inviato da: MorgaNet
Io possiedo un Cyber Snipa V2. Lo custodisco gelosamente e spero non si rompa mai mai mai (perchè non è più in produzione e non si trova da nessuna parte).
Quello era un gaming pad fatto bene. Mancava giusto la retroilluminazione dei tasti, ma per il resto secondo me era ed è il migliore in assoluto. Utilissimo negli fps, ma lo uso un po' con quasi tutti i giochi. Chissà perchè non ne fanno più di così funzionali. Anche questo Tartarus ha i tasti tutti uguali col risultato che se sposti la mano durante l'utilizzo rischi di schiacciare i tasti sbagliati. Col Cyber Snipa questo non succede perchè i tasti principali sono diversi dagli altri e te ne accorgi subito di cosa stai schiacciando, anche senza guardare.


se vuoi ti vendo il mio, usato una volta e riposto in un cartone con cianfrusaglie varie, inusabile, tasti troppo duri
MorgaNet07 Novembre 2017, 16:30 #7
Se il prezzo è onesto si può fare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^