Prevista una ampia diffusione di periferiche USB 3.0

Prevista una ampia diffusione di periferiche USB 3.0

Per il popolare standard, con 3 miliardi di periferiche compatibili vendute nel solo 2008, si prevede ampio successo anche per la prossima versione 3.0

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:20 nel canale Periferiche
 

Entro il 2013 il nuovo standard USB 3.0, noto anche con il nome di SuperSpeed USB per via del nuovo bus di trasmissione, verrà utilizzato da circa il 25% delle periferiche disponibili in commercio, nonostante le capacità prestazionali messe a disposizione di questo nuovo standard possano venir realmente sfruttate appieno solo da poche tipologie di dispositivi.

L'istituto di ricerca In-Stat segnala, in una propria ricerca, come il nuovo standard USB 3.0 raccoglierà sicuramente il successo di mercato delle precedenti versioni dello standard. D'altro canto, le specifiche USB 3.0 ben si adattano a soluzioni specifiche, in termini prestazionali, rispetto alla maggior parte degli utilizzi di questi standard.

Il nuovo standard infatti porta la velocità di trasmissione massima a 5 Gbit al secondo, alla quale dovrebbe corrispondere un transfer rate sostenuto che potrebbe raggiungere i 400 Mbytes al secondo in modo continuativo. E' evidente come questo nuovo standard permetterà di assicurare valide prestazioni con periferiche di storage esterno, anche in configurazioni Raid, oppure con dispositivi solid state disk.

Basti ad esempio pensare ai mouse, collegati al PC via cavo USB o con un trasmettitore Bluetooth a sua volta collegato al PC via porta USB: per questo tipo di periferiche, estremamente popolari, la banda messa a disposizione dal primo standard USB del 1996 è di fatto più che sufficiente.

Nel corso del 2008 sono stati commercializzati circa 3 miliardi prodotti dotati di interfaccia USB, rendendola di gran lunga la più popolare al mondo. USB si è infatti diffuso dal mondo dei personal computer sino alle periferiche, ai prodotti di elettronica di consumo, ai dispositivi di comunicazione sino a venir integrato anche nelle automobili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek02 Luglio 2009, 10:30 #1
quando entreranno in commercio?
Consiglio02 Luglio 2009, 10:37 #2
Ma sarà retrocompatibile con le 2.0?
montanaro7902 Luglio 2009, 10:40 #3
si è retro compatibile con le 2.0 .. tempo fa c'era un articolo che spiegava tutto per bene..
Ratatosk02 Luglio 2009, 10:45 #4
Potere degli standard...
Xile02 Luglio 2009, 10:45 #5
Non ci voleva mica molto a capirlo!!!
danysamb02 Luglio 2009, 11:01 #6
perdonate l'ignoranza.
ma il valore 4.8Gbit/s per avere la velocità efettiva in MByte non deve essere diviso per 8 avendo così 600MByte/s? o forse questa è la velocità di picco e quella media è di 400Mbyte/s come sostiene l'articolo?
pgp02 Luglio 2009, 11:02 #7
2013? Pensavo prima...

Comunque la maggior parte delle periferiche non sfruttano neppure tutta la velocità delle usb 2.0, figuriamoci quella delle 3.0
Parlando di HDD esterni c'è l'eSATA, solo le penne USB veloci e costose trarranno beneficio da questo standard, perchè i lettori mp3, le memory card e la maggior parte degli altri dispositivi non hanno chip abbastanza veloci (perchè sarebbero troppo costosi).

Ditemi se sbaglio, non sono molto informato in merito.


pgp
ilratman02 Luglio 2009, 11:12 #8
Originariamente inviato da: pgp
2013? Pensavo prima...

Comunque la maggior parte delle periferiche non sfruttano neppure tutta la velocità delle usb 2.0, figuriamoci quella delle 3.0
Parlando di HDD esterni c'è l'eSATA, solo le penne USB veloci e costose trarranno beneficio da questo standard, perchè i lettori mp3, le memory card e la maggior parte degli altri dispositivi non hanno chip abbastanza veloci (perchè sarebbero troppo costosi).

Ditemi se sbaglio, non sono molto informato in merito.


pgp


hai ragione quoto anche se solo i dischi usb e gli ssd possono avere bisogno della usb 3.0 ma giustamente per i dischi ch'è l'esata che è decisamente meglio.
s12a02 Luglio 2009, 11:20 #9
L' eSATA rispetto all'USB non e` autoalimentato pero`, mi sembra?
Non e` proprio comodissimo da utilizzare allo stato attuale delle cose.
calabar02 Luglio 2009, 11:23 #10
Il prossimo esata dovrebbe esserlo, ma non è questo il punto.
Ad oggi la stragrande maggioranza dei dischi esterni (per i quali l'usb2 è un grosso limite), non hanno connessioni diverse da quella usb.
Se vuoi un disco con esata, devi assemblartelo con un buon box o cercare quei rari prodotti con questo tipo di connessione, che ovviamente vai a pagare di più.

Invece una usb 3.0, montata su tutte le periferiche di questo tipo, sarebbe una manna: tutte le periferiche esterne non sarebbero limitate dalla connessione al computer, e potresti avere prestazioni non castrate senza dover cercare un prodotto più raro e costoso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^