Periferiche USB 3.0 in crescente diffusione

Periferiche USB 3.0 in crescente diffusione

Aumenta il numero di produttori che abbraccia lo standard USB 3.0 con proprie soluzioni, ma per la massiccia diffusione sul mercato bisognerà ancora attendere vari mesi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:40 nel canale Periferiche
 

Tra i padiglioni del Computex 2010 uno dei temi di discussione, per i produttori di schede madri e di componentistica storage, è la diffusione dello standard USB 3.0, da alcuni mesi a questa parte diffuso tra le schede madri top di gamma. In varie occasioni abbiamo segnalato come questa nuova tecnologia sia a nostro avviso di notevole interesse, in quanto riesce a superare le limitazioni prestazionali dello standard USB 2.0 mantenendone gli altri ben noti vantaggi.

usb_30_computex_1.jpg (41627 bytes)

Molti produttori di schede madri stanno adottando questo standard nei propri modelli di fascia alta, servendosi ovviamente di controller di terze parti; al momento attuale infatti nessun chipset in commercio vanta supporto nativo USB 3.0. La necessità di dover utilizzare un chip supplementare ha ovviamente un impatto sui costi, quantificabile in circa 10 dollari per il produttore della scheda madre; per queste considerazioni la diffusione di schede madri compatibili con lo standard USB 3.0 è ancora complessivamente ridotta e tipicamente limitata a prodotti top di gamma.

usb_30_computex_2.jpg (36925 bytes)

Da parte delle aziende impegnate nella produzione di periferiche di memorizzazione vi è ovviamente interesse a promuovere e diffondere prodotti USB 3.0, trainando le vendite con l'effetto novità. I benefici in termini prestazionali sono ben evidenti e la bandwidth massima teorica permette di sfruttare anche unità SSD esterne senza apprezzabili penalizzazioni prestazionali rispetto ad un collegamento SATA interno al sistema.

usb_30_computex_3.jpg (37433 bytes)

Quando vedremo lo standard USB 3.0 diffuso in modo capillare tra schede madri e periferiche di storage? Nonostante la tecnologia sia disponibile sul mercato da svariati mesi sarà necessario attendere ancora abbastanza a lungo. I produttori che abbiamo incontrato al Computex 2010 hanno indicato un lasso di tempo medio di 12 mesi per una diffusione capillare della tecnologia, ma questo avverrà solo nel momento in cui il controller verrà integrato all'interno dei chipset delle schede madri, sia per sistemi desktop come per quelli notebook.

A incidere sui costi anche i componenti necessari per le periferiche di storage, elemento che se da un lato scoraggia le aziende a promuovere attivamente lo standard dall'altro permette di proporre a costi elevati i propri prodotti; giocando sulle più elevate prestazioni e sull'effetto novità ne risultano livelli di margini ben più interessanti di quanto ottenibile con tradizionali periferiche USB 2.0.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lo_straniero03 Giugno 2010, 11:01 #1
azz proprio ora che mi sono fatto un pc nuovo
NEON_GENESIS03 Giugno 2010, 11:04 #2
12 mesi??? ma quando mai, qua si parla di alemno 24 mesi per iniziare a vedere al supermercato qualche periferica usb3....
sopress03 Giugno 2010, 11:25 #3
Non ne sento l'urgente bisogno
matteoflash03 Giugno 2010, 11:28 #4
Buono a sapersi, fa sempre bene tenersi aggiornati su questo genere di informazioni
Ho acquistato da poco una MoBo con supporto al protocollo USB 3.0, perciò.. staremo a vedere! Considerate anche che le attuali pendrive trasferiscono ad una media di 20 MB/s quando va bene, quando la banda massima teorica sarebbe 60 MB/s (480 Mbps), se già si riuscisse a far saturare questa banda per me saremmo un bel passo avanti ;D
Edgar8303 Giugno 2010, 11:46 #5
Originariamente inviato da: matteoflash
Buono a sapersi, fa sempre bene tenersi aggiornati su questo genere di informazioni
Ho acquistato da poco una MoBo con supporto al protocollo USB 3.0, perciò.. staremo a vedere! Considerate anche che le attuali pendrive trasferiscono ad una media di 20 MB/s quando va bene, quando la banda massima teorica sarebbe 80 MB/s (480 Mbps) , se già si riuscisse a far saturare questa banda per me saremmo un bel passo avanti ;D



480 / 8 = 60 MB/S molto molto teorici
matteoflash03 Giugno 2010, 11:51 #6
Originariamente inviato da: Edgar83
480 / 8 = 60 MB/S molto molto teorici


Grazie della correzione, si vede che sono sveglio da poco
Comunque la banda massima teorica è quella.. Sarebbe un bene già riuscire a sfruttarla, ma credo che ormai ci investiranno sempre meno, data la nuova banda massima (anche qui teorica) per l'USB3. Se già si avessero prestazioni simili ai Sata2 di fascia media, saremmo un bel passo avanti (imo)
raptus03 Giugno 2010, 11:52 #7
A parte casi particolari l'unica periferica che necessita della larghezza di banda USB3 è l'HDD esterno. Chiavi USB (per ora!), periferiche varie (stampanti e scanner) non ne hanno bisogno, se non per la maggior corrente resa disponibile dal nuovo standard. Ecco perchè IMHO non vvedremo ancora a lungo questi dispositivi sugli scaffali.
Forse a Settembre - Gennaio, quando arriveranno i dischi da 3.5'' in taglie > di 2 TB ci rarà qualche utilizzatore che ne sentirà il bisogno e questo farà muovere le cose.
Per ora non c'è troppo sul mercato. Eccoperchè ho rimandato il rinnovo del mio PC.
matteoflash03 Giugno 2010, 11:59 #8
Attendi l'integrazione del controller USB3 rispetto all'utilizzo di controller di terzi, giusto? Sicuramente è una cosa che farà scendere i prezzi delle MoBo di una decina di euro, senza contare che sarà tutto relativamente più semplice..

Ad ogni modo, ci sono già delle buone MoBo che permettono di utilizzare questo protocollo da qualche mese, anche se con lievi limitazioni (almeno per l'utilizzo home)
Human_Sorrow03 Giugno 2010, 12:21 #9
Forse è colpa della mia penna USB (sandisk da 16Gb) ma se per trasferire qualche films o iso o "mucchio" di files ci mettesse di meno non è che mi dispiacerebbe molto ...

E anche l'HD esterno ... non è che se va più veloce mi fa un dispetto ...

Poi la mia MoBo ha USB 3.0 quindi non posso che sperare che si diffondano presto ...


rb120503 Giugno 2010, 12:45 #10
Finchè si parla di flash drive, USB2 o 3 non fa nessuna importanza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^