PCI Express 4.0 in arrivo non prima del 2017

PCI Express 4.0 in arrivo non prima del 2017

La prossima generazione della tecnologia di collegamento tra periferiche più utilizzata al momento non arriverà prima di 1 anno e mezzo, per via dei molti test che la definizione delle specifiche richiede.

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:01 nel canale Periferiche
 

La tecnologia PCI Express è utilizzata da anni per il collegamento tra differenti tipologie di periferiche all'interno dei sistemi. PCI Express è utilizzato ad esempio per tutte le schede video di tipo discreto presenti in commercio. Al momento attuale siamo alla terza generazione delle specifiche, indicate anche come PCI Express 3.0, e all'orizzonte si attende il debutto di quella 4.0.

Sarà però ancora necessario attendere un po' di tempo prima di poter avere a disposizione piattaforme e periferiche PCI Express 4.0: stando alle informazioni anticipate da eetimes, infatti, questo standard è al momento in test nei laboratori ma non dovrebbe venir definito nelle specifiche 1.0 prima dell'anno 2017. Per la fine dell'anno PCI SIG giungerà a definire le specifiche nella versione 0.7, dopo la quale non ci si attendono significative modifiche alla tecnologia.

Le specifiche PCI Express 4.0 utilizzeranno nuove tipologie di connettori ma saranno compatibili meccanicamente ed elettricamente con lo standard PCI Express 3.0. Tutto questo permetterà di ottenere un raddoppio della bandwidth massima teorica ora accessibile, sino a 16GT/s,, anche se a prezzo di una maggiore attenzione alla lunghezza dei collegamenti tra periferiche e controller.

Uno dei principali limiti delle connessioni a così elevata bandwidth è quello di doversi mantenere a distanze particolarmente contenute tra i dispositivi che vengono interfacciati. Da questo il lavoro svolto in fase di definizione delle specifiche e nel testing interno, particolarmente utile soprattutto nell'ottica di utilizzare PCI Express 4.0 anche in ambiente server e non solo in quello dei sistemi PC tradizionali.

Lo standard PCI Express 4.0 sarà di fatto l'ultima declinazione ad utilizzare un collegamento in rame; per le successive evoluzioni di passerà a collegamenti di tipo ottico, in grado di tenere il passo con il previsto aumento della bandwidth di collegamento richiesta tra i componenti. Quale alternativa ai collegamenti di tipo ottico potranno venir sviluppate soluzioni alternative; al momento attuale il SIG non ha allo sviluppo un programma legato a connessioni di tipo ottico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon29 Giugno 2015, 14:34 #1
...Ho un blocco psicologico, che mi impedisce di farmi un pc di buon livello (sui 1000-1100) con le ultime tecnologie che duri qualche anno, trovano sempre la maniera per farmelo andare di traverso

Prima erano gli ssd troppo costosi, poi ho aspettato perchè volevo il pci-e 3.0 ma le mobo buone con quello standard costavano troppo, poi sono state annunciate le nuove cpu di intel con le memorie ddr4 e ancora aspetto che abbiano un prezzo umano, adesso arriva il pci-e 4.0 annunciato per il 2017 T_T...non ci riuscirò mai a beccare il momento giusto!

devilred29 Giugno 2015, 14:39 #2
pensa a tutti quelli che si fanno un pc AMD, ste cose non le troveranno prima della fine del secolo eppure non si fanno il problema.
zappy29 Giugno 2015, 14:45 #3
Originariamente inviato da: kamon
...Prima erano gli ssd troppo costosi, poi ho aspettato perchè volevo il pci-e 3.0 ma le mobo buone con quello standard costavano troppo, poi sono state annunciate le nuove cpu di intel con le memorie ddr4 e ancora aspetto che abbiano un prezzo umano, adesso arriva il pci-e 4.0 annunciato per il 2017 T_T...non ci riuscirò mai a beccare il momento giusto!

è una strategia ben precisa, non credi?
il momento giusto è "quando mi serve, con quel che c'è disponibile".
bobafetthotmail29 Giugno 2015, 16:07 #4
Originariamente inviato da: zappy
è una strategia ben precisa, non credi?
il momento giusto è "quando mi serve, con quel che c'è disponibile".

Ancora meglio: "quando mi serve, con quello che è uscito da almeno un annetto e si sà già com'è"



pensa a tutti quelli che si fanno un pc AMD, ste cose non le troveranno prima della fine del secolo eppure non si fanno il problema.
Quando trovi uan GPU che satura il PCIe 2.0 dimmelo che faccio una foto.
Marko#8829 Giugno 2015, 20:55 #5
Originariamente inviato da: kamon
...Ho un blocco psicologico, che mi impedisce di farmi un pc di buon livello (sui 1000-1100) con le ultime tecnologie che duri qualche anno, trovano sempre la maniera per farmelo andare di traverso

Prima erano gli ssd troppo costosi, poi ho aspettato perchè volevo il pci-e 3.0 ma le mobo buone con quello standard costavano troppo, poi sono state annunciate le nuove cpu di intel con le memorie ddr4 e ancora aspetto che abbiano un prezzo umano, adesso arriva il pci-e 4.0 annunciato per il 2017 T_T...non ci riuscirò mai a beccare il momento giusto!



Non esiste il momento giusto. Esiste il momento in cui si decide di fare un pc e in quel momento si fa, fine.
E comunque qualche anno lo si dura eh, basta non farsi fregare dal marketing.
Io sto giocando a The Witcher 3 con una GTX680 e un i7 920, in FullHD è sufficiente come hw.
Se poi si è malati mentali e si pretendono i 60fps fissi a risoluzioni maggiori allora bisogna correre dietro all'hw ma è un problema dell'utente, non dell'hw.
Sflao29 Giugno 2015, 21:24 #6
Originariamente inviato da: Marko#88
Se poi si è malati mentali e si pretendono i 60fps fissi a risoluzioni maggiori allora bisogna correre dietro all'hw ma è un problema dell'utente, non dell'hw.


Radioactive30 Giugno 2015, 00:05 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Lo standard PCI Express 4.0 sarà di fatto l'ultima declinazione ad utilizzare un collegamento in rame; per le successive evoluzioni di passerà a collegamenti di tipo ottico


Fantastico, di questo passo arriverà prima la fibra dentro al mio pc che per la connessione dello stesso al mondo esterno

Originariamente inviato da: kamon
...Ho un blocco psicologico, che mi impedisce di farmi un pc di buon livello (sui 1000-1100) con le ultime tecnologie che duri qualche anno, trovano sempre la maniera per farmelo andare di traverso

Prima erano gli ssd troppo costosi, poi ho aspettato perchè volevo il pci-e 3.0 ma le mobo buone con quello standard costavano troppo, poi sono state annunciate le nuove cpu di intel con le memorie ddr4 e ancora aspetto che abbiano un prezzo umano, adesso arriva il pci-e 4.0 annunciato per il 2017 T_T...non ci riuscirò mai a beccare il momento giusto!


Se continui ad aspettare le nuove tecnologie e poi aspetti che scendano di prezzo, nel frattempo annunciano nuove tecnologie... La vedo dura per te riuscirti a fare un pc prima della fine dei tempi
Attualmente un i5 4690K oppure un i7 4790k son processori che non hanno problemi di prestazioni, e non ne avranno per un bel pò, basti vedere come vanno ancora i "vecchi" i5 2500K usciti nel lontano "informaticamente parlando" 2011
rockroll30 Giugno 2015, 00:44 #8
Originariamente inviato da: devilred
pensa a tutti quelli che si fanno un pc AMD, ste cose non le troveranno prima della fine del secolo eppure non si fanno il problema.


E daje... ci provi gusto a sparare su AMD, che proprio con c'entra niente con chi costruisce la mobo!

Ma da un punto di vista filosofico hai qualche ragione: chi si fa un PC AMD, o più correttamente su piattaforma AMD, bada al risparmio in rapporto alla soddisfazione delle sue esigenze, per cui non rincorre novità costose di poco interesse pratico almeno a breve termine.
bobafetthotmail30 Giugno 2015, 15:39 #9
Originariamente inviato da: rockroll
E daje... ci provi gusto a sparare su AMD, che proprio con c'entra niente con chi costruisce la mobo!
I controller pci express dei processori e dei chipset AMD chi li fa secondo te?

Ma da un punto di vista filosofico hai qualche ragione: chi si fa un PC AMD, o più correttamente su piattaforma AMD, bada al risparmio in rapporto alla soddisfazione delle sue esigenze, per cui non rincorre novità costose di poco interesse pratico almeno a breve termine.
Ma anche a lungo. il PCIe 3.0 esiste da... 7-8 anni. C'è un gioco e dico UNO che gira significativamente peggio su una PCIe 2.0 (sempre x16)? No.

Per la faccenda potenza di calcolo delle CPU è un'altra storia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^