Oculus Quest 2 'Del Mar' non arriverà prima del 2021

Oculus Quest 2 'Del Mar' non arriverà prima del 2021

Conosciuto con il nome in codice di Del Mar, Oculus Quest 2 è ancora in lavorazione ma non arriverà quest'anno sul mercato

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Periferiche
FacebookOculus
 

Oculus Quest ha cambiato non poco il mercato della VR, perché più facile da usare e meno ingombrante rispetto alle soluzioni precedenti. Lo confermano anche gli ultimi dati di Steam che mostrano come Quest sia adesso il visore con la quota di mercato che cresce più velocemente. Nato come dispositivo stand-alone, Quest può essere usato anche con il PC grazie all'accessorio Link.

Però, non avrà una nuova versione nel 2020. Secondo conoscitori dell'industria che hanno riferito a Bloomberg, Facebook, di cui Oculus è ora una sussidiaria, avrebbe deciso di posticipare al 2021 il lancio di Oculus Quest 2, conosciuto anche con il nome in codice di Del Mar.

Oculus Quest

Facebook aveva originariamente pianificato l'annuncio ufficiale di Oculus Quest 2 all'Oculus Connect di quest'anno, l'evento in cui fa il punto sullo stato di avanzamento di tutte le tecnologie che ruotano intorno all'orbita dei visori Oculus. La conferenza si tiene solitamente tra settembre e ottobre ma quest'anno, a causa della pandemia da Coronavirus, non ci sarà.

Del Mar sarà ancora un visore stand-alone, ma con RAM aggiuntiva, un processore più veloce e una batteria più efficiente. Non mancheranno miglioramenti all'ergonomia e alle forme che permetteranno di presentarlo agli utenti in dimensioni più compatte e con un peso inferiore. Oculus Quest 2, secondo i rumor, dovrebbe arrivare anche con un controller migliorato nel tracciamento, nella tecnologia aptica e nel rilevamento delle dita nell'ottica di colmare il gap con le tecnologie di Valve Index.

A tal proposito non perdetevi gli ultimi studi dei ricercatori di Sony a proposito di PS VR 2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13506 Maggio 2020, 13:12 #1
e beh... direi che è pure ora, un oculus questo con un POTENTISSIMO snapdragon 835
un all in one quasi decente prima del 2021/2022 non lo vedo proprio... ma facciamo anche 2025-26
FirePrince06 Maggio 2020, 14:21 #2
Io ho provato oculus quest e devo dire che nonostante alcune limitazioni è comunque un’esperienza di gran lunga più gratificante di PS VR. l’assenza del cavo e la differenza di vincoli che ne consegue fanno davvero la differenza. Poter camminare in un mondo virtuale è qualcosa per cui valga la pena rinunciare a un po’ di qualità grafica. Comunque sebbene la grafica in sé sia ovviamente inferiore, la qualità di display/lenti è superiore e l’uso risulta meno stancante.

Ho grandi aspettative per questo del mar, e credo potrei comprarlo.
LouC06 Maggio 2020, 15:28 #3

Qual è lo stato reale della VR/AR?

Mi chiedo quale sia lo stato reale della VR/AR, perché finora pare che sia solo terreno di prototipi mirabilanti e dispositivi sensazionali che ben pochi comprano.
Fate una qualsiasi ricerca on-line dei modelli pronti per l'acquisto, e ne troverete ben pochi.
Non parliamo poi di Windows Mixed Reality, dove sembra che tutti i produttori dei visori abbiano tirato i remi in barca, o stiano per farlo.
Gli unici a spingere sulla commercializzazione *reale* sono quelli di Steam, per motivi indiscutibili, ma restando su soluzioni interessanti solo a costi considerevoli.

Mi piacerebbe che qualcuno, nel giornalismo delle tecnologie informatiche, facesse un bel reportage, un compendio di cosa si può comprare oggi e che strada hanno preso e pensano di prendere i produttori.
Finora non ho ancora visto qualcosa che lasci un segno concreto, tutta robetta "carina" con un orizzonte temporale massimo di uno-due anni, dopo il quale cade nel completo oblio.
cristalninja06 Maggio 2020, 22:10 #4

Quest 2?

Non si tratta né di Quest 2 né tantomeno di Oculus Del Mar. Del Mar ha un solo controller chiamto Jedi ed è l'evoluzione dell'Oculus Go. Il nuovo Quest si chiama Quest S e non è un visore di nuova generazione ma apporta solo qualche miglioria al Quest. La differenza tra i due è un po' come quella che c'è tra una PS4 e una PS4 Pro.
Alodesign06 Maggio 2020, 22:16 #5
Questa è del 2018 ma fà capire che non esiste solo il gaming al mondo

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Stefanowps07 Maggio 2020, 01:31 #6

VR 2020 anno storico ... ALYX

LouC stai scherzando vero? Attualmente sul mercato ci sono ottimi prodotti e direi pure ben supportati, gli anni della sperimentazione mi sembrano finiti , se parli di diversi livello di immersivita' ok allora andiamo d'accordo. Per chi vuole un sistema valido con un prezzo d'ingresso POPOLARE si rivolge all'Oculus Rift S, ovviamente in presenza di un pc con anche modeste risorse indicativamente un pc di 2/3 anni. Per chi invece vuole provare la VR intesa nel senso completo della parola (estrema liberta' nei movimenti, uso delle mani) e non ha un pc punta ad Oculus Quest con l'enorme vantaggio che se poi decide di fare un salto e passare ad applicativi pc basta un cavo o un tool per lo streaming del video. Se invece siete come me che vi piace spaparanzarvi sul divano a gustarvi la vostra serie preferita allora puntate al Oculus go che vi immergera' in un cinema Imax ,alla bisogna. E per finire per i piu' esigenti con un pc all'ultimo grido c'e' per citare un ultimissimo prodotto Valve Index che alza l'asticella delle performance dei visori ad un livello notevole anche per il costo d'ingresso di certo non popolare ma accessibile per molti. Potrei proseguire con una lista di altri prodotti ma scivolerei sicuramente nel settore pro dove le cifre DEL SOLO VISORE superano di gran lunga un pc di fascia alta, settore in cui ci si scontra anche con il software estremamente performate e personalizzabile non ovviamente rivolto ad un utente casalingo. Finisco con il dire che questo era l'anno della VR era perche' ahime sara' ricordato per una pandemia mondiale e non per aver fatto esplodere il fenomeno vr con UN SOLO APPLICATIVO ossia ALYX. Un un esperienza virtuale senza dubbio appagante e' e rimane IL RIFERIMENTO per come vada sviluppato gioco VR ci sono piccole sfumature ma VALVE ha dimostrato che i giochi li sa fare ancora e anche con sistemi innovativi. Engine ottimizzato all'inverosimile gira in modo fluido anche su una 1060, non riuscivo a crederci SE AVETE UN VISORE "DOVETE COMPERARE ALYX" bastono i primi 2min per rientrare nella spesa un impatto cosi forte che nessuno ad oggi e riuscito a fare . Lo dice uno che soffre pure di motion sickness e che grazie all'opzione di movimento con il teleport non ha mai avuto problemi , grazie Valve. Mi fermo o scriverei per ore e di recensioni di Alyx se ne trovano in quantita', buona VR a tutti !!!
mmorselli07 Maggio 2020, 14:18 #7
Originariamente inviato da: LouC
Mi chiedo quale sia lo stato reale della VR/AR, perché finora pare che sia solo terreno di prototipi mirabilanti e dispositivi sensazionali che ben pochi comprano.


Siamo già fuori dall'era dei prototipi, oggi la VR è già qualcosa di estremamente appagante, anche se come tutte le tecnologie giovani il margine di crescita è alto, ma fu così anche per gli smartphone per chi se lo ricorda, ogni modello nuovo era un mix di soddisfazione per i miglioramenti introdotti e amaro in bocca per i limiti ancora presenti.

Discorso modelli, è un periodo un po' particolare, c'è poca disponibilità, e costano molto. Si può comunque riassumere così la situazione:

- Valve Index, top di gamma della fascia consumer, costoso.
- Rift S - entry level della fascia consumer con il miglior rapporto qualità prezzo
- Quest - stand alone, quindi unico nel suo genere, ma con Link molti stanno assaggiando un po' la VR per PC. Occhio, buono, non 100% equivalente ad un visore PC, è pur sempre uno streaming via USB
- Pimax - 5K+, 8K+, 8KX ... Sono visori avanzati per chi ha soldi e coraggio, consigliati a chi non ha pazienza e vuole anticipi di futuro, sconsigliati a chi non ama smanettare.

Tutto il resto appartiene o al mondo dell'usato o al mondo di chi ha esigenze estremamente verticali.

Mi piacerebbe che qualcuno, nel giornalismo delle tecnologie informatiche, facesse un bel reportage, un compendio di cosa si può comprare oggi e che strada hanno preso e pensano di prendere i produttori.


https://www.vr-italia.org/realta-vi...r-principianti/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^