Novità per Thunderbolt: nel 2014 carica dei dispositivi e scambio di file diretto

Novità per Thunderbolt: nel 2014 carica dei dispositivi e scambio di file diretto

Attraverso il controller integrato su Broadwell, Thunderbolt supporterà la ricarica dei dispositivi e lo scambio diretto dei file tramite protocollo peer-to-peer

di pubblicata il , alle 14:45 nel canale Periferiche
 

Il controller Thunderbolt integrato all'interno dell'architettura Broadwell attesa per l'anno prossimo introdurrà alcune funzionalità ad oggi assenti: fra queste la possibilità di ricarica e lo scambio diretto di file fra due dispositivi.

Da un nuovo documento riportato da VR-Zone è possibile stabilire la potenza che riuscirà ad erogare il nuovo controller, ovvero circa 1,3W di picco massimo e meno di 1mW in idle a dispositivo disconnesso. La possibilità di ricaricare il dispositivo tramite porta Thunderbolt è stata una caratteristica richiesta a gran voce dagli utenti, a detta della stessa Intel.

Intel Thunderbolt su Broadwell

La soluzione adottata su Broadwell sarà comunque una sorta di ripiego, infatti solo nel 2015 Thunderbolt sarà in grado di mostrare il suo potenziale in tal senso. Intel sostiene che la tecnologia potrà essere in grado di fornire sino a 53W attraverso un cavo tradizionale collegato al PC, rispetto ai valori non di certo impressionanti previsti dalla slide pubblicata.

Thunderbolt sarà inoltre in grado di effettuare connessioni peer-to-peer per lo scambio diretto di file su Broadwell. Gli utenti potranno così trasferire contenuti fra dispositivi differenti ad una velocità teorica massima di 10Gbps, o condividere risorse di diverso tipo, come stampanti o connessioni ad internet. A differenza di USB, Intel rimarca la possibilità di usufruire di tale funzione con qualsiasi cavo standard.

Nonostante Thunderbolt rappresenti una tecnologia per molti versi interessante, non è riuscita a contrastare la crescente diffusione di USB, interfaccia enormemente più utilizzata su diverse tipologie di dispositivi. Si aspettano nuovi annunci sull'interfaccia al prossimo CES di Las Vegas che si terrà nel mese di gennaio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
roccia123401 Dicembre 2013, 18:49 #1
Perchè la usano quattro gatti: sta facendo la fine di firewire, e la farà se intel non cambia strategia di vendita (tipo ridurre nettamente le royalties in modo che non ci si debba svenare per usare thunderbolt).

La tecnologia in sè è interessantissima, ma non esiste che un hdd esterno (esempio di una periferica qualunque) da 1TB con interfaccia thunderbolt costi 180€ contro i 70€ di un hdd esterno da 1tb usb 3.0 o i 100€ di un hdd da 2 TB usb 3.
WarSide02 Dicembre 2013, 09:39 #2
Vedo che l'autore o non sa cosa sia il TDP o non sa tradurre dall'inglese, dato che la news postata su VRZone dice tutt'altro rispetto a quanto è stato travisato in questa news:

Da un nuovo documento riportato da VR-Zone è possibile stabilire la potenza che riuscirà ad erogare il nuovo controller, ovvero circa 1,3W di picco massimo e meno di 1mW in idle a dispositivo disconnesso.


Originariamente inviato da: "
There’s not much new on this diagram that hasn’t been already announced with the exception of the projected total power draw. Intel believes that it will have a TDP of approximately 1.5W and a approximately a 1mW idle draw.


Inoltre la news continua dicendo che i 53W saranno erogati dalla soluzione che presenteranno adesso, mentre il controller studiato apposta per alimentare i dispositivi lo si vedrà nel 2015, il che avrebbe senso o Intel avrebbe fatto meglio a non annunciare proprio questa cosa.

Per fortuna citate ancora le fonti e chi può legge la news originale che non è scritta con i piedi...
efewfew02 Dicembre 2013, 13:41 #3
Originariamente inviato da: loack3r
Comunque, ero convintissimo che una funzionalità "scontata" come la ricarica ci fosse già, per me lo stupore è stato scoprire che non è in grado di caricare un device. E' una funzionalità talmente ovvia che la davo per scontata.

Pure io...

Originariamente inviato da: loack3r
Riguardo la diffusione... credo che da un lato il prezzo releghi questa interfaccia all'uso puramente professionale, dall'altro lato probabilmente l'utenza consumer non ne ha realmente bisogno...


Ok, posso concordare anche se credo tb possa fare gola all'utenza evoluta anche se non pro, ma il punto è che solo una piccola parte dell'utenza pro la userà, mentre anche la "sotto-massa" dei pro userà usb3, e questo è quello che non dovrebbe succedere

Originariamente inviato da: roccia1234
Perchè la usano quattro gatti: sta facendo la fine di firewire, e la farà se intel non cambia strategia di vendita (tipo ridurre nettamente le royalties in modo che non ci si debba svenare per usare thunderbolt).

La tecnologia in sè è interessantissima, ma non esiste che un hdd esterno (esempio di una periferica qualunque) da 1TB con interfaccia thunderbolt costi 180€ contro i 70€ di un hdd esterno da 1tb usb 3.0 o i 100€ di un hdd da 2 TB usb 3.

Concordo pienamente

Originariamente inviato da: WarSide
Per fortuna citate ancora le fonti e chi può legge la news originale che non è scritta con i piedi...

Si in effetti leggendo dall'originale in inglese è piu chiaro
WarSide02 Dicembre 2013, 16:52 #4
Originariamente inviato da: loack3r
Sai cosa? A parte ambiti limitati e di stra-super-uber-mega-nicchia (tipo attaccare enne schermi in cascata) usb3 basta e avanza costando circa 1/3 (non sono aggiornato sui prezzi ma oramai usb3 sta anche sul congelatore a pozzetto).


L'unica cosa per cui è utile Lightpeak è per installare periferiche che richiedono molta banda: vedi schede video esterne per l'ambito consumer.
AleLinuxBSD02 Dicembre 2013, 18:39 #5
Francamente finché questa tecnologia non risulterà disponibile ampiamente nelle motherboard difficile sperare che possa diffondersi.
Dato che in un'altra news leggevo che Intel rimanderà nuovamente l'inclusione di questa tecnologia come soluzione standard (di design per le motherboard) perfino nei nuovi processori non capisco il senso di sperare che la presenza di maggiori dispositivi possa cambiare la situazione.
Poi a cosa lo attacchi se non hai porte Thunderbolt?
Chiaramente Apple esclusa ... oppure Pc con schede madri top di gamma.
stefanoadsl02 Dicembre 2013, 20:06 #6
Ma questa tecnologia non è già presente sui Mac?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^