Noctua, l'enorme dissipatore passivo slitta al 2021

Noctua, l'enorme dissipatore passivo slitta al 2021

Trapelata la roadmap dell'austriaca Noctua per i prossimi mesi, e sembra proprio con il mastodontico dissipatore passivo mostrato al Computex 2019 e previsto per quest'anno slitterà al primo trimestre 2021. Il prossimo anno arriverà anche un rinnovamento del noto NH-D15.

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Periferiche
Intel
 

Al Computex 2019 l'austriaca Noctua mostrò il prototipo di un dissipatore totalmente fanless, ossia privo di ventole, pensato per raffreddare processori fino a 180W con l'ausilio delle ventole di sistema impostate a soli 300 RPM oppure CPU fino a 120W senza alcuna ventola interna. Si trattava di un dissipatore mostruoso, pesante 1,5 chilogrammi, con base in rame e sei heatpipe, che avrebbe dovuto debuttare nel corso del 2020.


Foto Fanlesstech

Durante la manifestazione asiatica venne mostrato alle prese con un processore Intel Core i9-9900K sotto carico massimo con Prime95, mostrandosi in grado di mantenere una temperatura massima intorno ai 95 °C. Non certo un valore basso, ma comunque un risultato degno di nota. Stando a una roadmap di Noctua pubblicata dal sito Fanlesstech, quel dissipatore è stato rimandato al primo trimestre 2021.

Per l'ultima parte del 2020 non sembrano previste grandi novità, se non le versioni nere dei dissipatori NH-D15S e NH-U9S e la linea di ventole Redux per i dissipatori ad aria. Ed è proprio nel primo trimestre 2021 che ci si attendono le maggiori novità da Noctua, con alcuni dissipatori in versione nera e altro ancora. Il prossimo anno è prevista anche una nuova ventola da 140 mm ma soprattutto "la prossima generazione" dell'NH-D15 .

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7729 Luglio 2020, 23:26 #1
BAH!
In primis mi chiedo cosa ci sia da rimandare.. va bene tutto ma è un pezzo di ferraglia, sinceramente non credo ci sia dietro chissà che lavoro di progettazione e sviluppo, è un comune dissipatore solo di taglia XXL.

Per il resto lo vedo come un semplice esercizio di stile.
Chi se lo prende sto mostro da un kilo e mezzo? Per farne che?
Se vloglio un pc potente non ci metto certo un dissipatore del genre per poi avere temperature da 95 gradi.
Se voglio un pc super silenzioso per uso mediacenter basta una CPU entry o a basso consumo e un dissipatore fanless decismante più legero ed economico di sto mostro.
WhiteSnake66630 Luglio 2020, 06:19 #2
Ma non sarebbero dovuti uscire anni fa dissipatori con "piastra" ceramica particolare che applicando una tensione "vibra" facendo muovere molta più aria di una ventola??
Vash8830 Luglio 2020, 07:57 #3
Originariamente inviato da: demon77
BAH!
In primis mi chiedo cosa ci sia da rimandare.. va bene tutto ma è un pezzo di ferraglia, sinceramente non credo ci sia dietro chissà che lavoro di progettazione e sviluppo, è un comune dissipatore solo di taglia XXL.

Per il resto lo vedo come un semplice esercizio di stile.
Chi se lo prende sto mostro da un kilo e mezzo? Per farne che?
Se vloglio un pc potente non ci metto certo un dissipatore del genre per poi avere temperature da 95 gradi.
Se voglio un pc super silenzioso per uso mediacenter basta una CPU entry o a basso consumo e un dissipatore fanless decismante più legero ed economico di sto mostro.


Si vede che sei più esperto dei tecnici noctua. Talmente facile da produrre che mi ricordo aver letto che produrre delle lamelle spesse abbastanza da funzionare per un dissipatore passivo avrebbe richiesto a noctua macchinari per svariati milioni di euro.
"Nt-H2*heat conduction paste for 1 to 2 degrees better performance not only spent five years in development but it's components are three times the price"
Per creare la ventola a12x25 ci sono voluti 4 anni di r&d e si sono dovuti creare gli strumenti in casa. https://noctua.at/en/nf-a12x25-interview-lars-stromback

Se si mettono a fare un dissipatore passivo non avranno mezze misure e avranno il meglio sul mercato. Ci sono anche utilizzi industriali dove avere 0 parti in movimento è cruciale.
WarSide30 Luglio 2020, 08:01 #4
Bello il dissy con 12 porte eth comunque
ferste30 Luglio 2020, 08:17 #5
Mi intendo poco di sistemi particolari, ma quel dissipatore non rischia di strappare gli attacchi alla Mb (nonostante una piastra di rinforzo)?
omerook30 Luglio 2020, 08:26 #6
Sono stati bravi a tenere a bada il 9900k poi si vede che hanno provato la nuova serie 10 e si sono arresi
Lithios30 Luglio 2020, 08:30 #7
Originariamente inviato da: ferste
Mi intendo poco di sistemi particolari, ma quel dissipatore non rischia di strappare gli attacchi alla Mb (nonostante una piastra di rinforzo)?


E' quasi quello che ho pensato anche io: una volta ben fissato sicuramente non si strappa dalla scheda, ma in configurazione verticale della scheda, anche con una generosa backplate posteriore, credo che un severo imbarcamento del PCB non glielo toglie nessuno.

Credo che sia consigliabile usare un prodotto di questa mole solo ed esclusivamente con case (e quindi mobo) posti in configurazione orizzontale "vecchio stile" che stanno tornando tanto di moda.
matsnake8630 Luglio 2020, 08:54 #8
Io non lo trovo pratico.
Capisco la ricerca del silenzio, ma a questo punto è meglio un bel kit a liquido.
Qui oltre a rischiare di fare danni al socket si rischia pure il surriscaldamento se usato in una stanza non proprio fresca.
WarSide30 Luglio 2020, 09:52 #9
Originariamente inviato da: matsnake86
Io non lo trovo pratico.
Capisco la ricerca del silenzio, ma a questo punto è meglio un bel kit a liquido.
Qui oltre a rischiare di fare danni al socket si rischia pure il surriscaldamento se usato in una stanza non proprio fresca.


Si ma vuoi mettere comprare un case tipo antec isk110, forare la paratia superiore e far uscire fuori quel mostro?

Un po' come la Dodge Charger di Toretto del film Fast&Furious
demon7730 Luglio 2020, 10:39 #10
Originariamente inviato da: Vash88
Si vede che sei più esperto dei tecnici noctua. Talmente facile da produrre che mi ricordo aver letto che produrre delle lamelle spesse abbastanza da funzionare per un dissipatore passivo avrebbe richiesto a noctua macchinari per svariati milioni di euro.
"Nt-H2*heat conduction paste for 1 to 2 degrees better performance not only spent five years in development but it's components are three times the price"
Per creare la ventola a12x25 ci sono voluti 4 anni di r&d e si sono dovuti creare gli strumenti in casa. https://noctua.at/en/nf-a12x25-interview-lars-stromback

Se si mettono a fare un dissipatore passivo non avranno mezze misure e avranno il meglio sul mercato. Ci sono anche utilizzi industriali dove avere 0 parti in movimento è cruciale.


Ma non diciamo amenità.
Macchinari per svartiati milioni di euro? Per "produrre delle lamelle spesse abbastanza da funzionare per un dissipatore passivo". Uau...
Qualsiasi ditta che produce laminati il alluminio, rame o acciaio è in grado di fornirti le mitiche lamelle esattamente dello spessore che chiedi e taglate come vuoi.
Non crediamo a qualsiasi cosa si trovi scritta in giro.
Il resto sono heatpipe che sono ne più ne meno quelli che Noctua già impiega per i suoi dissipatori da un paio di decenni.

Questo coso è SOLO GIGANTE. Non c'è dentro mezzo straccio di tecnologia innovativa.
Ed è pure inutiule perchè se devo prendermi una cpu high-end per farla girare a 95 gradi.. anche no eh.

Che poi in ambiti industriali possa essere importante avere roba fanless siamo d'accordo. Peccato che non c'entri assolutmante nulla con questo dissipatore in alcun modo possibile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^