Netgear Orbi LTE: la rete Mesh è ora anche via rete cellulare

Netgear Orbi LTE: la rete Mesh è ora anche via rete cellulare

Netgear espande la propria gamma di dispositivi della famiglia Orbi con un router dotato di connettività 4G-LTE integrata: opera come un router Orbi tradizionale ma può usare rete LTE quale alternativa o in sostituzione alla connettività tradizionale

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Periferiche
NetgearOrbiLTE4G
 

Con la famiglia di soluzioni Orbi Netgear propone da tempo una serie di router Mesh, collegati tra di loro così da fornire una capillare copertura del proprio ambiente di casa. Si tratta di soluzioni pensate per chi deve garantire una copertura WiFi ampia in una abitazione di elevata superficie, per la quale quindi un singolo access point non sarebbe sufficiente.

I kit messi a disposizione da Netgear nella famiglia Orbi variano molto a seconda del tipo di ambiente nel quale devono essere installati: sul sito dell'azienda è presente un configuratore che guida, a seconda dell superficie della propria casa, alla scelta del kit più consigliato. Due o tre satelliti, con potenza (e quindi superficie coperta) che variano ma per tutti l'elemento caratterizzante dato dall'essere triband: accanto alle due tradizionali a 2,4G e 5G ne troviamo una seconda 5G dedicata al collegamento dei satelliti tra di loro. In questo modo viene assicurata la massima velocità di trasmissione dei dati tra i satelliti, senza che la banda di comunicazione complessivamente disponibile per il collegamento tra le varie periferiche in rete venga in qualche modo limitata dal segnale tra i satelliti.

Netgear ha recentemente offerto anche kit Mesh compatibili con la tecnologia WiFi6, oltre a satelliti che operano anche quale altoparlante compatibile con il sistema Amazon Alexa. Di fatto sono offerte al cliente varie opzioni di configurazione per la propria WiFi domestica, a seconda di quali ne siano le specifiche esigenze ambientali e di funzionalità.

L'ultimo arrivato della famiglia è Orbi LTE, noto con la sigla di prodotto Orbi LBR20: si tratta di un router che implementa al proprio interno un modem 4F LTE da 1,2Gbps in grado di offrire connettività con questo standard. L'utilizzo del modem 4G LTE richiede ovviamente l'inserimento di una SIM dati e opera in alternativa alla connessione domestica tradizionale fornita dal proprio provider. Può anche essere l'unica connessione a disposizione, in questo caso fornendo di copertura WiFi con accesso Internet abitazioni che sono coperte dalla sola linea dati. Netgear segnala una capacità di copertura di una superficie sino a 185 metri quadri con il router LTE, ferma restando la possibilità di abbinarvi altri satelliti per estendere la copertura.

Il router ha una forma speculare a quella degli altri modelli della famiglia Orbi: dall'occhio meno attento può venir facilmente confuso per un vaso visti design e colore e questo ne rende l'installazione in ambiente domestico molto più semplice ed elegante rispetto a quanto non avvenga con router dotati del tradizionale design con antenne a vista e colore scuro. Nella parte posteriore troviamo il pulsante per la sincronizzazione, due porte Ethernet Gigabit (1 LAN + 1 WAN), lo slot per la scheda SIM, il connettore per l'alimentatore e due connettori per una eventuale antenna LTE esterna qualora si volesse ulteriormente potenziare la qualità del segnale in ricezione.

Orbi LTE può essere di fatto utilizzato in due distinte modalità: la prima ne vede l'utilizzo come router di accesso web ad una abitazione che non sia dotata di connettività tradizionale via cavo ma che sia coperta dal solo segnale LTE. In questo caso Orbi LTE è alternativa ai classici modem portatili LTE, dai quali si distingue per una copertura WiFi ben più elevata quanto a superficie oltre che per la possibilità di ricevere un sgnale LTE più potente grazie all'integrazione di antenne più efficaci rispetto a quanto non avvenga in un piccolo modem trasportabile.

La seconda modalità è quella di inserirlo in un ambiente domestico nel quale sia presente già della connettività tradizionale. In questo caso Orbi LTE gestisce l'accesso web dando priorità alla linea domestica, sfruttando la connettività LTE come backup nel momento in cui la connessione principale dovesse venir meno. Tutto questo avviene in modo automatico, senza alcun tipo di intervento da parte dell'utente, onde garantire la massima continuità del servizio.


connettività con Fibra 200/20


connettività con SIM 4G Iliad

Ho avuto modo di provare Orbi LTE all'interno della mia abitazione, nella quale è presente un kit Orbi a 3 satelliti. Ho sostituito il router principale con quello LTE configurandone l'accesso WiFi così come da installazione precedente: questo di fatto mi ha permesso di non modificare nessuna autorizzazione all'accesso per le varie periferiche presenti in casa e far funzionare il sistema come prima con solo pochi minuti spesi nella configurazione. Un eventuale malfunzionamento della connettività domestica, una linea in Fibra 200/20Mbit, ha portato allo switch automatico sulla connettività LTE messa a disposizione dal Orbi LTE senza che di fatto mi accorgessi di nulla se non l'impatto sulla bandwidth dato dalle due differenti tipologie di collegamento e soprattutto della latenza superiore per la connettività Iliad rispetto a quella in fibra.

Non ho collegato un'antenna LTE esterna al router e quest'ultimo è stato posizionato esattamente dove si trovava il precedente router standard: alla base di una libreria nel soggiorno di casa. Il segnale LTE catturato con una SIM Iliad ha permesso di ottenere velocità con Speedtest comparabili a quelle di uno smartphone dotato di quella stessa scheda SIM, posizionato in altre aree della casa più vicine alle finestre e quindi sulla carta capaci di un miglior segnale dati.

Implementare una connettività di backup via rete LTE all'interno della propria abitazione quando si è coperti da segnale in fibra può sembrare eccessivo, e per molti utenti che utilizzano l'accesso web solo per navigare o streaming di contenuti questo è decisamente vero. Se invece si è intervenuti sulla propria abitazione implementando servizi smart che dipendono fortemente dalla connettività internet, avere a disposizione una connettività di backup rappresenta la differenza tra potere o meno accedere a quei servizi da remoto in presenza di disservizi con la propria rete domestica tradiziona.e

Personalmente, nel caso della mia abitazione, trovo questo tipo di ridondanza sull'accesso molto comoda per la gestione di riscaldamento e raffreddamento degli ambienti da remoto attraverso termostati e controller dell'aria condizionata interfacciati con la rete WiFi domestica, oppure ancora per poter tenere sotto controllo gli ambienti con videocamere di sorveglianza. Sono questi accessori il cui utilizzo sta diventando sempre più diffuso e che si realizza essere completamente dipendenti dalla propria connessione internet domestica proprio quando questa viene meno per un malfunzionamento. Tutto questo ha ovviamente un costo, dato dal router oltre che dall'abbonamento per la SIM: sarà il caso specifico a far dire che sia o meno conveniente una soluzione di ridondanza di questo tipo in ambiente domestico.

Orbi LTE viene commercializzato da Netgear nel mercato italiano da queste settimane, ad un prezzo ufficiale di 399€ IVA inclusa. Cifra importante, allineata a quella degli altri prodotti della famiglia Orbi di Netgear: del resto un router di questo tipo non viene posizionato tanto quale alternativa ai vari router 4G LTE per installazione fissa presenti in commercio ma quale componente di una rete Mesh fatta da vari satelliti Orbi che vada a coprire esigenze di connettività di abitazioni medio grandi.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^