Netgear espande la gamma di videocamere wireless con Arlo Pro

Netgear espande la gamma di videocamere wireless con Arlo Pro

La seconda famiglia di videocamere senza fili di Netgear punta al mercato delle piccole e medie aziende, proponendo le caratteristiche alla base della famiglia Argo con una serie di nuove funzionalità avanzate

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:32 nel canale Periferiche
Netgear
 

Netgear è stata la prima azienda a presentare una videocamera per videosorveglianza che non richiede di venir collegata alla linea di alimentazione ma è basata su un design che integra al proprio interno delle batterie. Parliamo della famiglia di prodotti Arlo, inizialmente proposti dall’azienda per il mercato domestico.

netgear_arlo_pro_3.jpg (109420 bytes)

Le videocamere Arlo Pro rappresentano una evoluzione della famiglia Arlo specificamente indirizzata al mercato delle piccole e medie aziende, annunciata da Netgear nel corso del mese di ottobre e disponibili in commercio nel corso del mese di dicembre. Viene ripresa la caratteristica tecnica principale delle proposte Arlo, quindi l’alimentazione con batteria, sostituendo però le batterie stilo di Arlo con una soluzione ricaricabile da 2.450 mAh di capacità complessiva. La batteria può venir facilmente rimossa dalla videocamera, venendo ricaricata attraverso un cavo mini USB oppure sostituita con una batteria supplementare che può venir acquistata come accessorio.

netgear_arlo_pro_2.jpg (89740 bytes)

Netgear non specifica l'autonomia di funzionamento di Arlo Pro con una batteria, in quanto la durata è dipendente dal tipo di utilizzo che viene fatto del prodotto. In generale molto dipende dalle condizioni ambientali, con la temperatura che può incidere sull'autonomia quando la videocamera è posizionata all'esterno. Uno dei punti di forza di Arlo Pro è quello di essere impermeabile e pensata per l'utilizzo in esterni grazie alla certificazione IP-65: Netgear fornisce quale accessorio una copertura in silicone che aiuta a meglio isolare il prodotto dagli agenti esterni oltre a poter venir camuffato meglio quando si voglia renderne poco visibile la sua presenza.

netgear_arlo_pro_1.jpg (88277 bytes)
Arlo Pro sulla sinistra; Arlo sulla destra

Arlo Pro in generale vede migliorie in termini di qualità d’immagine: l’angolo di visione è stato allargato sino a 130 gradi, l’audio è integrato a due vie (in e out) e il sistema di motion tracking è stato ulteriormente perfezionato. Al tramonto la videocamera passa automaticamente in modalità visione notturna, mentre in presenza di movimenti non autorizzati una sirena integrata fa scattare un allarme.

La gamma Arlo Pro è indirizzata all’utenza professionale per via del costo d’acquisto, ma può essere utilizzata anche in ambiente domestico sfruttandone le peculiarità tecniche che ne permettono anche l’installazione in esterno. Le dimensioni di Arlo PRO sono leggermente superiori a quelle delle videocamere Arlo, ma in generale ne rimangono invariate le caratteristiche di installazione: Netgear fornisce una base magnetica che si collega direttamente alla videocamera, che può in questo modo venir staccata e riposizionata senza dover utilizzare utensili per questa operazione.

Arlo Pro è proposta in kit che abbinano il sistema di controllo con un numero di videocamere che varia da 1 a 4; i prezzi nel mercato da 350,00€ sino a 950,00€, con un costo addizionale di 250,00€ circa per una singola videocamere da aggiungere al proprio kit. Si tratta di un prezzo superiore ai corrispondenti kit Arlo non Pro Al momento attuale i kit sono ordinabili ma non ancora disponibili per la consegna. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito italiano Arlo, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^