NEC MultiSync PA231W, un nuovo 23" per il digital-imaging

NEC MultiSync PA231W, un nuovo 23" per il digital-imaging

Nuovo monitor professionale da NEC, che realizza il modello NEC MultiSync PA231W da 23 pollici pensando ai professionisti del digital imaging

di pubblicata il , alle 10:07 nel canale Periferiche
 

NEC MultiSync PA231W è il nome di un nuovo monitor ad elevate prestazioni, pensato per i professionisti del digital imaging, siano essi dedicati alla post-produzione fotografica o alla modellazione 3D, sebbene un pannello di questo tipo possa soddisfare anche le elevate esigenze della diagnostica medica.

NEC

La forza di questa soluzione, prima di parlare delle caratteristiche tecniche, risiede nell'adozione della tecnologia IPS (In Plane Switch) al posto della molto più diffusa TN (Twisted Nematic). A guadagnarci è la qualità generale e la resa del colore, al prezzo di una struttura generale più ingombrante in profondità. In ambito professionale però la gradevolezza dell'estetica passa giustamente in secondo piano, se compensata da caratteristiche funzionali alla propria produttività.

La diagonale del display è di 23 pollici, in grado di riprodurre la risoluzione di 1920x1080 pixel con un rapporto di 16:9, mentre si parla di 270cd/m2 e 1000:1 rispettivamente per luminanza e contrasto. Grande attenzione è data alla resa del colore, con tecnologie specifiche che permettono di coprire il 71,6% dello spazio colore NTSC, il 75.4% dell'AdobeRGB e ben il 96.6% di quello sRGB.

Il display integra inoltre un hub USB per la connessione a più piattaforme, può essere ruotato anche in verticale e risponde alla certificazione TCO 5.0. Le connessioni disponibili sono di tipo DisplayPort, VGA e due DVI-D, mentre la garanzia è di 3 anni. Il prezzo suggerito è ovviamente superiore alle soluzioni più commerciali: si parla infatti di € 849,00 IVA inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Black Leclère29 Ottobre 2010, 10:29 #1

NEC = Qualità

Sono possessore di un Nec 23 pollici (EA231wmi), sempre con tecnologia IPS, e devo dire che è un monitor ECCEZIONALE, anche se il mio è un modello più "economico" che ho pagato meno della metà. Non oso immaginare le prestazioni e la qualità di questo monitor!!!!
Non c'è che dire, i monito NEC sono sempre tra i migliori!!!!! ^__^
Pinco Pallino #129 Ottobre 2010, 10:45 #2
Anche io felice possessore di un Nec EA231WMi (vedi thread ufficiale sul forum).
Il PA231W dovrebbe avere lo stesso pannello E-IPS abbinato ad un elettronica di fascia alta.
Da notare che non si tratta di un monitor wide-gamut.
Per cui credo sia indicato per chi deve lavorare con lo spazio colore sRGB.
Chi invece necessità dello spazio colore Adobe può considerare il fratellone PA241W con pannello P-IPS e lampade WCG.

Dalle specifiche Nec:
PA231W ---> 75% AdobeRGB
PA241W ---> 107% / 98% Adobe RGB
Gill29 Ottobre 2010, 10:49 #3
Senza togliere nulla a NEC che fa degli ottimi monitor, mi sembra un po' troppo caro, per quella cifra considererei i Dell U2410 e U2711, sempre con pannello IPS ma con coperture degli spazi colore superiori e risoluzioni superiori il 24" è 1920x1200 mentre il 27" 2560x1440.
Pinco Pallino #129 Ottobre 2010, 11:08 #4
Originariamente inviato da: Gill
Senza togliere nulla a NEC che fa degli ottimi monitor, mi sembra un po' troppo caro, per quella cifra considererei i Dell U2410 e U2711, sempre con pannello IPS ma con coperture degli spazi colore superiori e risoluzioni superiori il 24" è 1920x1200 mentre il 27" 2560x1440.


Come dicevo, credo che il PA231W sia un prodotto di nicchia.
Per i grafici a cui interessa lo spazio colore sRGB (web, ecc.) è molto meglio avere un monitor con lampade convenzionali piuttosto che lavorare in emulazione con un wide-gamut.
Anche perché un emulazione sRGB decente la trovi su monitor di fascia veramente alta.

Il Dell U2410 semmai se la vede con il PA241W (stesso pannello, salvo revisione).
I Nec PA e gli Eizo SX costano di più rispetto ai Dell ma qualche motivuccio ci sarebbe...
Noir7929 Ottobre 2010, 13:25 #5
Da profano dell'ambiente, qual'e' la differenza pratica tra un monitor come questo, quello citato di Black Leclere e un monitor da 21'' "economico" (diciamo 200 euro)?

Dal punto di vista della resa durante il gioco cambia qualcosa?
pierr29 Ottobre 2010, 13:58 #6
Gli IPS sono lenti e non puoi usarli per giocare.
street29 Ottobre 2010, 14:51 #7
Originariamente inviato da: Noir79
Da profano dell'ambiente, qual'e' la differenza pratica tra un monitor come questo, quello citato di Black Leclere e un monitor da 21'' "economico" (diciamo 200 euro)?

Dal punto di vista della resa durante il gioco cambia qualcosa?


se è solo per giocare spesso conviene un economico tn, soprattutto se le misure sono piccole.
Su misure più grandi (24 in su) gli ips sono probabilmente la miglior scelta, soprattutto per gli angoli coperti: reggono il contrasto senza cambiamenti di colore o peggio ancora inversioni fin quasi a quando sei parallelo allo schermo.
Essendo le diagonali più ampie, via via si nota sempre di più la differenza tra ips, pva e tn.

i tn sono un pò più veloci (anche se da qua a dire che non ci si può giocare secondo me ne passa), anche perchè poi in ambito reale non basta il gtg per dire quanto è veloce un pannello, spesso ci sono sorprese in questo.

Se poi si parla di colore e sfumature di questo, i tn non hanno proprio granchè da dire, a partire dal pannello a 6+2 bit contro gli 8+2 o i 10 nativi, per passare alla disomogeneità del colore, alla differenza dall' atteso etc.
In più, raramente trovi buone elettroniche su pannelli tn, cosa che invece trovi quasi sempre su ips e pva (a parte al limite negli ips "economici", gli e-ips e simili)
in ogni caso, anche con un e-ips vedi la molta differenza rispetto ad un tn
gator_6729 Ottobre 2010, 14:56 #8
Non è assolutamente vero che gli schermi IPS sono lenti e non ci si può giocare.
Premetto che la mia occupazione principale col PC è giocare. Detto questo, per me è indispensabile poterlo fare con la massima qualità e fruibilità possibili.
Bene, dopo diversi monitor CRT e LCD tutti di qulaità sopra la media (NEC, Eizo, ecc.), circa quattro anni fa ho deciso di acquistare un IPS, precisamente il 2690Wuxi della NEC. E' inutile che vi stia a parlare della resa cromatica in termini di numeri (andatevi a guardare i dati sul web), ma dal puro piacere visivo... beh, credetemi: non c'è paragone con nessun altro monitor che ho mai visto, neanche con quelli che sono usciti in seguito (a parte la seconda versione di questo ). Quando vedo i monitor dei miei amici, che pure hanno signori monitor rispetto alla media, rimango sempre basito; addirittura, per farvi un esempio limite, anche il logo di Windows 7 con il mio monitor presenta i quattro colori con sfumature senza discontinuità, con effetto "pulsante" fantastico (scordatevi di poterlo vedere con monitor normali, almeno io non ci sono riuscito). I giochi sono uno spettacolo, si vedono meglio sul mio PC con scheda video DX10 che su altri con schede video DX11 (con giochi che le supportano). Per quello che riguarda la velocità, mai avuto problemi di sorta. Tenete conto che il mio monitor viaggia a 6-7 ns di refresh (dipende se è attivato l'overdrive, ma io lo tengo sempre disabilitato perchè è ininfluente), che a detta di molti è una velocità da lumaca, ma io non sono mai riuscito a avere la benchè minima scia. Ricordatevi che il pannello è importante, ma altrettanto lo è l'elettronica che lo circonda: e qui siamo tra i primissimi della classe.
Certo, tutto questo si paga: ma, credetemi, è il solo difetto che può avere un monitor IPS di qualità.
Ciao.
gi0v329 Ottobre 2010, 15:36 #9
Originariamente inviato da: Pinco Pallino #1
Come dicevo, credo che il PA231W sia un prodotto di nicchia.
Per i grafici a cui interessa lo spazio colore sRGB (web, ecc.) è molto meglio avere un monitor con lampade convenzionali piuttosto che lavorare in emulazione con un wide-gamut.
Anche perché un emulazione sRGB decente la trovi su monitor di fascia veramente alta.

Il Dell U2410 semmai se la vede con il PA241W (stesso pannello, salvo revisione).
I Nec PA e gli Eizo SX costano di più rispetto ai Dell ma qualche motivuccio ci sarebbe...

ecco, io ne capisco molto poco, puoi spiegarmi la differenza tra questo monitor e il dell u2410 ( che sembra l'erede del 2408WFP dal quale sto scrivendo) che giustificherebbe 200 euro in più di costo (il dell costa 658 euro)? sulla carta il nec non sembra avere prestazioni superiori...
Alfabeto29 Ottobre 2010, 22:49 #10
Originariamente inviato da: Pinco Pallino #1
Anche io felice possessore di un Nec EA231WMi (vedi thread ufficiale sul forum).
Il PA231W dovrebbe avere lo stesso pannello E-IPS abbinato ad un elettronica di fascia alta.
Da notare che non si tratta di un monitor wide-gamut.
Per cui credo sia indicato per chi deve lavorare con lo spazio colore sRGB.
Chi invece necessità dello spazio colore Adobe può considerare il fratellone PA241W con pannello P-IPS e lampade WCG.

Dalle specifiche Nec:
PA231W ---> 75% AdobeRGB
PA241W ---> 107% / 98% Adobe RGB


intendi dire che il PA241W è wide-gamut?

La serie EA è imferiore alla PA ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^