Monitor OLED, la ricerca va avanti

Monitor OLED, la ricerca va avanti

La società Cambridge Display Technology ha annunciato di aver ridotto ulteriormente i costi di produzione di schermi OLED

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:24 nel canale Periferiche
 

OLED

La società Cambridge Display Technology ha annunciato di essere in grado di produrre schermi OLED con una tecnologia produttiva che prevede un solo stampo. Grazie a questa tecnica l'azienda si dice pronta a produrre in grandi quantità pannelli da 14 pollici, con una risoluzione di 1280x768, sufficiente quindi a soddisfare anche parte dell'utenza notebook e per display casalinghi di piccole dimensioni.

Attualmente la tecnologia OLED viene utilizzata principalmente nei più recenti lettori multimediali portatili o nei telefoni cellulari. Samsung è da tempo attiva nello sviluppo di tale tecnologia, ma fino ad ora si sono visti solo prototipi fino a 21 pollici.

Ricordiamo inoltre che i pannelli OLED non necessitano di retroilluminazione e sono contraddisitnti da un costo di produzione molto contenuto. Tali caratteristiche rendono i pannelli OLED molto interessanti sia per allungare l'autonomia degli apparecchi portatili, sia per ridurne il prezzo.

Fonte: Matbe.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Barone di Sengir08 Novembre 2005, 16:34 #1
Mitici OLED! altro che LCD con i LED... questi si che rivoluzioneranno la tecnologia di visualizzazione...
Cosimo08 Novembre 2005, 16:35 #2
Da 2 anni che sto aspettando la massiccia introduzione di questi pannelli nei portatili, e anche negli schermi desktop. Ma purtroppo l'unica cosa che ho visto OLED è l'ultimo Clié di Sony e i piccolissimi schermi esterni di qualche telefonino. Credo che quando appaia il primo notebook con un oled a 15'4 ad alta risoluzione sarà davvero spettacolare. Chissà se samsung stupirà il mondo presentando qualcosa del genere molto presto.
Parlando di OLED. Faccio una domanda veloce veloce a chi se ne intende un po'. Cos'è meglio, OLED o SED? (Qualitativamente parlando) So che l'OLED deve ancora migliorare la durabbilità. Ma come qualità è il leader giusto?
Pistolpete08 Novembre 2005, 16:46 #3
Non vedo l'ora che arrivino!
sorte08 Novembre 2005, 16:51 #4
SED consumano di piu' e pare si porranno in concorrenza diretta per caratteristiche, ai plasma... per cui credo che sui notebook sara' piu' facile vedere OLED, anche se ormai sono anni che sento annunci di prossima-imminente-vicinissima commercializzazione ...
gpc08 Novembre 2005, 17:15 #5
Sarebbe bello se li facessero flessibili, da avvolgere all'interno del computer nel caso ci fosse bisogno...
cacchione08 Novembre 2005, 17:17 #6
nessuno sa quando almeno il 20% dei notebook in vendita avranno schermo OLED?
poi un piccolo quesito: al buio, occorrerà accendere la luce?
gpc08 Novembre 2005, 17:19 #7
Originariamente inviato da: cacchione
nessuno sa quando almeno il 20% dei notebook in vendita avranno schermo OLED?
poi un piccolo quesito: al buio, occorrerà accendere la luce?


No, dovrebbero essere loro a far luce, per quello non serve la retroilluminazione.
Cosimo08 Novembre 2005, 17:20 #8
x cacchione:
IMHO. Credo che prima dobbiamo aspettare al primo notebook con OLED. Poi parliamo di percentuale. Credo sia ancora troppo prematuro.
Per la tua domanda posso dirti che assolutamente no, gli OLED hanno illuminazione propia. Ogni piccolo pixel è un LED organico che si accende, per questo motivo possono prescindere della retroiluminazione.
OmbraShadow08 Novembre 2005, 17:21 #9
Se non erro, in passato ci si lamentava molto del fatto che soprattutto gli OLED che producono il blu si deterioravano rapidamente tanto da limitare l'utilizzo di questa tecnologia a quei dispositivi come cellulari o fotocamere che si prevede abbiano una vita operativa intorno a 1 o max 2 anni...sinceramente mi dispiacerebbe spendere diverse centinaia (o migliaia) di euro per avere un monitor che dopo poco dovrei buttare via.
Qualcuno sa se sono stati risolti questi problemi di deterioramento?
quartz08 Novembre 2005, 17:28 #10
E invece, per quanto riguarda il consumo, che percentuale di vantaggio avranno rispetto ai corrispondenti LCD?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^