Magnitude sTRX4, EK svela nuovi waterblock per i Ryzen Threadripper

Magnitude sTRX4, EK svela nuovi waterblock per i Ryzen Threadripper

In attesa dei nuovi Ryzen Threadripper 5000 basati su architettura Zen 3, EK presenta una nuova linea di waterblock che punta a raffreddare i modelli della serie 3000: ecco i nuovi Magnitude sTRX4, pensati per abbinare prestazioni e stile.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Periferiche
EK Water BlocksThreadripperAMD
 

EK Water Blocks ha presentato un nuovo waterblock destinato alle CPU Ryzen Threadripper 3000. In attesa che AMD introduca la nuova serie prossimamente (le ultime dicono agosto), il nuovo Magnitude sTRX4 arriva "senza l'intenzione di succedere o rimpiazzare le sue controparti Velocity sTR4, in quanto il waterblock Magnitude è piuttosto un'alternativa sofisticata, ottimizzata specificatamente per le CPU Threadripper Zen 2".

Il waterblock è disponibile nelle stesse quattro finiture dei Magnitude presentati sinora: rame + acetale, nickel + acetale (D-RGB), nickel + plexiglass (D-RGB) e solo nickel. Per distinguere i due modelli con top in acetale, la versione in rame + acetale si fregia di default di una cornice rossa. Magnitude sTRX4 implementa un'evoluzione della tecnologia TDC (Targeted Die Cooling) in attesa di brevetto; sviluppata per la seconda generazione dei waterblock EK destinati a Threadripper, questa tecnologia è stata "perfezionata per concentrare il refrigerante sui punti chiave".

EK ha creato una forma complessa per l'inserto in ottone massiccio che introduce il liquido nel waterblock, in modo da assicurare la giusta pressione sulla piastra e l'heatspreader del processore. Inoltre, il progetto tiene conto dei processori a 64 core formati da 8 chiplet e per questo pone maggiore pressione sui punti in cui sono posizionati i chiplet.

È possibile smontare il waterblock per personalizzarlo con delle cornici colorate, invertire la direzione del flusso o per semplice manutenzione. EK assicura di aver implementato diverse misure di sicurezza per impedire un rimontaggio errato. A completare il tutto l'illuminazione D-RGB su alcune versioni, grazie a una striscia formata da 44 LED RGB addressable. Anche le versioni senza D-RGB possono essere aggiornate con un "accento traslucente speciale".

I modelli in nickel + plexiglass sono illuminati verso l'interno, illuminando in modo uniforme il liquido di raffreddamento e tutta la parte superiore. Quelli con un top opaco sono delimitati da un alone colorato. L'illuminazione è compatibile con le più diffuse tecnologie RGB dei principali produttori di schede madri.

I prezzi dei waterblock vanno dai 280 euro della versione nickel + acetale ai 320 euro di quella totalmente in nickel. Le cornici colorate costano invece 35 euro. Trovate tutte le versioni presentate e gli accessori sullo shop sul sito dell'azienda slovena.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
benderchetioffender26 Aprile 2021, 14:54 #1
ora, che TR sia una gamma alta non ci piove, che EK sia in ogni caso un produttore di un certo livello anche, ma 280€ per un WB mi sembrano veramente troppi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^